Contenuto sponsorizzato

Apt Dolomiti Paganella lancia Top Experience, le migliori esperienze dell'altipiano: ''Testimonial d’eccezione, persone genuine, che sorridono e infondono fiducia''

Eì online il minisito dove è possibile scoprire e prenotare tutte le esperienze più “Top” dell’Altopiano Paganella. Un nuovo modo per rendere la destinazione turistica sempre più attrattiva sui mercati, a partire proprio dalle esperienze che gli ospiti possono vivere sul territorio

Pubblicato il - 05 luglio 2019 - 15:20

ANDALO. L’Altopiano della Paganella si conferma un ambiente vivace e indicato per vivere esperienze e attività di ogni genere. Sono, infatti, moltissimi gli attori del territorio che ogni giorno propongono iniziative divertenti, coinvolgenti, avventuroseinteressanti che unite all’indubbia bellezza dei paesaggi, all’ottima posizione nel cuore del Trentino e alla qualità dei servizi offerti, rendono le località attrattive.

 

Ci sono però delle esperienze che sono davvero uniche, che lasciano a chi le sperimenta un benessere che va oltre le aspettative, che regalano paesaggi da togliere il fiato, colori che sono così belli da sembrare finti, sapori così genuini che fanno riscoprire il piacere primordiale di vivere immersi nella natura.

 

L’Apt Dolomiti Paganella le ha chiamate Top experience (Qui info), pronte a stupire tutte le diverse tipologie di turisti che ogni anno scelgono e che insieme ad esperte guide, ammirano panorami da punti di vista privilegiati, assaggiano prodotti appena preparati nelle malghe, scoprono il piacere della fatica durante i trekking, l’adrenalina di un volo in parapendio, la gioia di accarezzare gli animali. Da oggi le top experience vengono raccontate e mostrate con video e immagini emozionanti tramite il blog appena lanciato, direttamente dagli ambasciatori del territorio.

 

Abbiamo dei testimonial d’eccezione in Paganella, persone genuine, capaci di guardare chi li segue negli occhi, di sorridere, di esprimere entusiasmo, di infondere fiducia e raccontare l’amore per la nostra terra”, con queste parole ricche d’orgoglio vengono presentati dall’Apt Dolomiti Paganella gli ambasciatori protagonisti insieme alle loro esperienze del nuovo blog.

Da Ezio, il trail builder e designer della Dolomiti Paganella Bike area, a Nicola, pluricampione di parapendio che ha seguito le orme del padre, con un pizzico di “pazzia” in più, da Ivan, che vive e gestisce con la famiglia la Malga di Fai della Paganella immersa nella natura incontaminata, Franco, un alpinista poliedrico, che non vuole smettere di sognare e di mettersi alla prova e che ha trasmesso la sua passione a tutta la famiglia con la quale gestisce il rifugio Pedrotti a Claudio, alpinista che ha fatto vivere un sacco di avventure a tantissime persone, soprattutto alla figlia che lo segue con ammirazione.

 

Il lavoro di individuazione delle Top experience non è stato immediato. Si è trattato di una sfida importante per l’Apt e per i tanti professionisti del settore (guide alpine, istruttori Mtb, accompagnatori di media Montagna, fattorie didattiche, rifugi e molti altri) che si sono incontrati in numerosi workshop.

 

L’obiettivo principale di questo percorso, iniziato circa un anno e mezzo fa è stato quello di far emergere gli aspetti e le esperienze più rappresentative del territorio dell’Altopiano della Paganella. Esperienze così forti, attrattive e capaci di generare l’effettowow” per cui vale la pena prenotare e partire, indipendentemente dal fatto che il viaggiatore conosca o meno la destinazione o la abbia già scelta come sua meta di vacanza.

 

Un passaggio strategico quindi, che si innesca nel solco dell’investimento dell’Azienda per il turismo nel potenziare proprio l’attrattività della destinazione a partire dal prodotto e delle esperienze turistiche che gli ospiti possono vivere sul territorio. I workshop si sono concentrati su temi quali lo storytelling, la capacità di comunicazione, la distribuzione delle esperienze online e sono culminati con la creazione di un Manuale di progettazione che l’Apt ha sviluppato in collaborazione con la società Natourism.

 

Assoluta novità, resa possibile grazie alla collaborazione con l’azienda internazionale Fareharbor, specializzata nella distribuzione di attività e tour in tutto il mondo è la possibilità di prenotare e pagare l’attività direttamente dal sito. Un passaggio questo che va nella direzione di portare sempre più operatori nel mondo digitale per essere in linea con la tendenza di tutti i grandi player della distribuzione online (AirBnb, Booking.com, Trip Advisor, Expedia) di puntare, oltre alla vendita dell’ospitalità nelle strutture ricettive, sulle esperienze, tour e attività.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 settembre - 17:13

Dopo i 21 sindaci eletti nelle scorse ore ancor prima della chiusura dei seggi, altri candidati al municipio sono riusciti a intercettare i voti necessari per farsi eleggere e evitare il commissariamento. Ecco l'elenco dei primi cittadini

21 settembre - 17:31

L'attuale presidente della Pat sembra impegnarsi al massimo per ottenere il record di bocciature e sospensioni di ordinanze, leggi e provvedimenti. Per lui e Zanotelli il falso attacco avrebbe dimostrato la pericolosità dell'orsa ma il Pacobace parla chiaro ed è di tutt'altro parere 

21 settembre - 17:59

Per il momento, con circa 150 seggi scrutinati, la Coalizione di Centrosinistra guidata da Giani è in vantaggio sulla leghista Ceccardi. Il Pd stacca di 10 punti percentuali la Lega, mentre al referendum il “sì” è attorno al 66%

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato