Contenuto sponsorizzato

Oltre 60 centimetri di neve in quota, Madonna di Campiglio apre le piste: ''Si parte in anticipo''

In paese sono scesi circa 30 centimetri di neve, mentre sulle piste in quota si arriva a 65 centimetri e così le Funivie Madonna di Campiglio hanno ufficializzato il cronoprogramma di apertura: si parte con la zona del Grostè, che sarà accessibile agli sciatori sabato 16 e domenica 17 novembre, quindi anche il weekend successivo

Pubblicato il - 08 novembre 2019 - 17:43

MADONNA DI CAMPIGLIO. Tutto pronto a Madonna di Campiglio l'inverno ormai alle porte. La copiosa nevicata di queste ore permette alla società impianti di giocare d'anticipo e anticipare l'apertura della stagione. 

 

In paese sono scesi circa 30 centimetri di neve, mentre sulle piste in quota si arriva a 65 centimetri e così le Funivie Madonna di Campiglio hanno ufficializzato il cronoprogramma di apertura: si parte con la zona del Grostè, che sarà accessibile agli sciatori sabato 16 e domenica 17 novembre, quindi anche il weekend successivo.

 

Poi dal 30 novembre l’intera area di Campiglio sarà fruibile da sciatori, snowboarder e rider. Seguiranno, a partire dal 5 dicembre, le aperture delle aree di Folgarida Marilleva e di Pinzolo.

 

Era da anni che non si vedeva così tanta neve a metà novembre e gli addetti delle tre società funivie – Madonna di Campiglio, Pinzolo e Folgarida Marilleva – sono al lavoro a bordo dei mezzi battipista per preparare al meglio gli oltre 150 chilometri di piste sci ai piedi.

 

La nevicata di metà novembre prelude dunque a una celere apertura di tutta la Skiarea Campiglio Dolomiti di Brenta: oltre 150 chilometri di piste (108 tracciati, 58 impianti di risalita, 4 snowpark). 

 

Come anticipato nei giorni scorsi, la prima località a partire è, invece, quella di passo Tonale. I tornelli inizieranno già a girare da questo week end sul Presena (Qui articolo).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 gennaio - 19:47

Sono 279 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi, mentre sono 27 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

21 gennaio - 20:22

L'albergo su corso Rosmini nel centro storico della città della Quercia resta operativo e cerca di reggere un mercato profondamente stretto e diverso. Marco Zani: "Cerchiamo anche di mettere in rete le peculiarità della zona, la vicinanza del Monte Baldo, la Campana dei caduti e i musei, così come le tante possibilità offerte dalla Vallagarina. Ideato offerte speciali per fa lavorare anche il ristorante la sera"

21 gennaio - 17:58

Sono state registrare 26 dimissioni e 238 guarigioni. Cala il numero dei pazienti in ospedali. Analizzati oltre 4 mila tamponi. Sono state confermate 191 positività riscontrate nei giorni scorsi tramite test antigenico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato