Contenuto sponsorizzato

Una veglia funebre per i ghiacciai che scompaiono, Legambiente sale in quota per un requiem e per parlare di cambiamenti climatici

L'appuntamento è per domenica 29 settembre con ritrovo al parcheggio Zuffo di Trento per andare alla volta del rifugio Vallesinella. Da lì si raggiunge il Tuckett lungo il sentiero 317 per poi avviare la commemorazione. Un'iniziativa gratuita e aperta a tutti

Di Luca Andreazza - 21 settembre 2019 - 20:16

TRENTO. Un ricco week end lungo tutto l'arco alpino per accendere i riflettori sugli effetti dei cambiamenti climatici. Ecco i requiem per un ghiacciaio per richiamare l'attenzione sulla situazione, sempre più difficile in quota

 

Ed ecco, quindi, le veglie funebri per i ghiacci che stanno sempre più scomparendo. Queste iniziative si ispirano al funerale per il ghiacciaio, che ricopriva interamente l'area del vulcano a scudo Ok, su circa 16 chilometri quadrati, ora ridotto a piccole chiazze.

 

Ok è il primo ghiacciaio islandese a perdere il suo status e nei prossimi 200 anni tutti i ghiacciai potrebbero seguire questa sorte (QUI L'APPROFONDIMENTO). E così tra venerdì 27 e domenica 29 settembre sono diverse le iniziative in calendario per parlare di cambiamenti climatici in occasione, anche, dello sciopero globale del movimento Fridays for future

 

Anche Legambiente Trento scende in campo, in collaborazione con le associazioni Dislivelli e Cineambiente, con un evento dedicato ai ghiacciai del Brenta. L'appuntamento è per domenica 29 settembre con ritrovo al parcheggio Zuffo di Trento per andare alla volta del rifugio Vallesinella. Da lì si raggiunge il Tuckett lungo il sentiero 317 per poi avviare la commemorazione.

 

Non solo, un momento di riflessione e approfondimento sull'attuale situazione dell'ambiente e gli impatti del cambiamento climatico. Un'iniziativa gratuita e aperta a tutti

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 giugno 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 giugno - 20:29

Il decesso è avvenuto a Campitello di Fassa, un lutto che ha scosso la comunità. Ci sono 5.438 casi e 468 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 611 per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,16%

04 giugno - 19:59

La motivazione usata dal presidente per i market è che le persone ormai si sarebbero disabituate a fare la spesa la domenica. Ma se il tema è certamente affrontabile (anche i sindacati chiedono le chiusure) richiede analisi e spiegazioni un po' più approfondite perché avrà ricadute in termini economici, occupazionali e di qualità dei servizi. Sulle mascherine per ora resta l'obbligo

04 giugno - 19:07
Complessivamente ci sono 5.438 casi e 468 morti legati a Covid-19 da inizio epidemia. I tamponi analizzati sono stati 611 per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,16%
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato