Contenuto sponsorizzato

Al via i lavori di ampliamento di Base Tuono, oltre 400 mila euro per il nuovo hangar che ospiterà l'F104

L’F104, caccia intercettore che bombardiere, sarà affiancato anche da un G91, un cacciabombardiere ricognitore, sempre proveniente dall’aeronautica militare. E' già in progetto un secondo lotto, dove verrà ospitato un terzo velivolo. Il totale dei lavori è di 430 mila euro, stanziati dalla Provincia al comune di Folgaria

Di Claudia Schergna - 19 agosto 2020 - 19:41

FOLGARIA. Sono iniziati i lavori di realizzazione del nuovo hangar che amplierà l’area espositiva di Base Tuono e ospiterà l’F104, il velivolo reduce da una lunga opera di restauro, donato al sito storico dall’Aeronautica nel 2017. Il termine degli interventi dovrebbe avvenire già per questo dicembre.

 

Si tratta di un progetto in ballo da qualche anno. L'F104 era infatti rimasto per lungo tempo abbandonato alle intemperie e l'opera di restauro è iniziata tre anni fa quando il velivolo è stato affidato a questo importante sito storico a passo Coe.

Da allora i due esperti del Gavs, Angelo Segata e Massimo Cosi, si sono impegnati per la conservazione e il ripristino dell'F104. "Un lavoro portato avanti con grande diligenza e enorme pazienza", spiega Maurizio Struffi, referente di Base Tuono, che aggiunge: "La fusoliera è stata sistemata e molti punti ossidati sono stati riparati, mentre la livrea mimetica dell'epoca è stata completamente ricostruita".

 

Nel sito storico di Base Tuono, allestito dall'amministrazione comunale di Folgaria nel 2010 in collaborazione con l'Aeronautica Militare Italiana, la Fondazione Museo Storico del Trentino e la Provincia di Trento, sono in arrivo nuovi pezzi da museo. La base, parte del complesso sistema di difesa missilistica Nato negli anni della Guerra Fredda, accoglierà presto un hangar in cui verranno disposti tre velivoli dell'aeronautica.

Che cosa ci fa una pista d’atterraggio con tanto di velivoli militari in una base missilistica? “E' dovuto alla coerenza di avere un atterraggio a passo Coe - prosegue Struffi - dove sicuramente non poteva esserci un aeroporto, sta nel fatto che questi velivoli sono intercettori pilotati che avrebbero agito nello stesso periodo storico in cui sarebbero stati usati gli intercettori teleguidati, cioè i missili che abbiamo a Base Tuono".

L’F104, caccia intercettore che bombardiere, sarà affiancato anche da un G91, un cacciabombardiere ricognitore, sempre proveniente dall’aeronautica militare. E' già in progetto un secondo lotto, dove verrà ospitato un terzo velivolo. Il totale dei lavori è di 430 mila euro, stanziati dalla Provincia al comune di Folgaria.

 

Sempre in questo sito storico, il 6 settembre, verrà inaugurata una mostra dedicata all'anniversario numero 70 della Nato, promossa dalla Fondazione De Gasperi di Roma. La mostra era partita da Rimini, per poi fare tappa a Napoli. La mostra servirà anche a celebrare i 10 anni dalla fondazione di Base Tuono.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 aprile - 19:36
Trovati 13 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 38 guarigioni. Sono 1.342 i casi attivi sul territorio provinciale
Ambiente
19 aprile - 18:35
L'incontro tra il plantigrado e l'escursionista, documentato da un video pubblicato da quest'ultimo su Facebook, è avvenuto ieri fra i boschi [...]
Cronaca
19 aprile - 19:27
Le ricerche erano cominciate già ieri ma si erano concluse senza esito. Questa mattina il corpo dell'animale è stato trovato purtroppo senza vita
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato