Contenuto sponsorizzato

Dal Garda spuntano oltre 50 metri moquette, copertoni e transenna, il bottino dell'iniziativa per pulire il lago

Oltre 50 sub e circa 200 persone si sono spesi per questa operazione "Fondali puliti" per la manutenzione del territorio e pulire la tratta di competenza delle acque gardesane

Pubblicato il - 18 ottobre 2020 - 20:50

BARDOLINO. Una transenna, copertoni e moquette. Questo parte del bottino pescato dal lago di Garda a Bardolino dal gruppo amici sub gas diving school, unica associazione di sommozzatori affiliati al Wwf in Veneto, nell'iniziativa per pulire il lungolago Cornicello.

Oltre 50 sub e circa 200 persone si sono spesi per questa operazione "Fondali puliti" per la manutenzione del territorio e pulire la tratta di competenza delle acque gardesane.

La manifestazione, patrocinata dal Comune di Bardolino, ha visto la collaborazione dei Canottieri e del Gruppo alpini Bardolino, mentre a sorvegliare l'attività in azione anche la squadra della polizia nautica di Peschiera e l’idroambulanza di Bardolino. Non sono mancate poi le squadre di terra del Wwf di Verona

Tanto il materiale recuperato tra una transenna, pezzi di bici e svariati copertoni, ma anche bottiglie di vetro e oltre 50 metri di moquette verde. Un'iniziativa fortemente voluta dal gruppo amici sub diving school, che riesce a mettere in rete il tessuto associativo e le istituzioni locali, e che cerca di rilanciare un messaggio, soprattutto ai giovani, sul fronte della difesa dell'ambiente.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 ottobre - 19:34

Nella serata di ieri il Gattogordo di Trento è stato teatro di una discussione animata tra il proprietario Villotti e un gruppo di carabinieri, poliziotti e finanzieri. Secondo questi ultimi, dalle 20 il ristorante non può servire ai tavoli solamente bevande. L’oggetto del dibattito è la parola “attività” di ristorazione, che ha generato non poca confusione

31 ottobre - 18:56

In valore assoluto i dati più alti si registrano nei centri più popolosi (che è quello che sarebbe dovuto succedere anche nella prima ondata) e quindi dei 390 casi totali ben 208 sono concentrati tra Trento (127), Rovereto (56), Pergine (15) e Riva del Garda (10)

31 ottobre - 18:21

Il presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, ha firmato le nuove ordinanze per i Comuni-Cluster valide per 14 giorni. Ai Comuni di Laives, Malles, Sarentino, Campo di Trens e Racines si aggiungono oggi anche Sluderno, Glorenza, Tubre, Gargazzone, Val di Vizze e Rasun-Anterselva

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato