Contenuto sponsorizzato

Expo Riva Caccia Pesca Ambiente, verso il 2021 con una serata evento all'insegna di tradizione e innovazione

Per presentare il risultato del processo di rinnovamento promosso dalla società organizzatrice, è stata programmata per sabato 28 marzo una speciale serata evento che richiamerà al Centro Congressi di Riva del Garda aziende, brand, associazioni, sponsor, giornalismo di settore e appassionati di caccia, pesca e vita all’aria aperta provenienti da tutta Italia

Pubblicato il - 20 febbraio 2020 - 20:09

RIVA DEL GARDA. Tecnica, passione e folklore. Questi i tratti distintivi di Expo Riva Caccia Pesca Ambiente, manifestazione targata Riva del Garda Fierecongressi che il prossimo 28 marzo sarà presentata a Riva del Garda in una veste nuova e completamente rivisitata.

 

“Al termine della scorsa edizione, Expo Riva Caccia Pesca Ambiente aveva raccolto con entusiasmo una delle sfide più interessanti offerte oggi dal mondo ittico e venatorio, il ricambio generazionale – ha commentato Carla Costa, Responsabile area fiere di Riva del Garda Fierecongressi –. Per centrare l’obiettivo, fin da subito abbiamo iniziato a lavorare sui contenuti esperienziali della fiera, focalizzandoci sulle tradizioni e i rituali che stanno alla base della caccia e della pesca, senza trascurare gli interessi dei nuovi target e soprattutto il concetto di passione, vero segreto del successo di queste attività".

 

Per presentare il risultato del processo di rinnovamento promosso dalla società organizzatrice, è stata programmata per sabato 28 marzo una speciale serata evento che richiamerà al Centro Congressi di Riva del Garda aziende, brand, associazioni, sponsor, giornalismo di settore e appassionati di caccia, pesca e vita all’aria aperta provenienti da tutta Italia.

 

Nel 2020 gli stand espositivi della fiera lasceranno quindi spazio a un evento one shot pensato per proiettare il pubblico verso il futuro della manifestazione, ma anche per valorizzare i protagonisti, le relazioni e le esperienze coltivate in quasi quindici edizioni di storia.

"L’appuntamento di fine marzo sarà un’occasione per tessere importanti relazioni e condividere con tutti i protagonisti di Expo Riva Caccia Pesca Ambiente il risultato di un percorso che, nel 2021, ci porterà verso una fiera dall’identità duplice e ancora più forte  – sottolinea Alessandra Albarelli, neo direttrice generale di Riva del Garda Fierecongressi –. Il legame con il territorio, la volontà di consolidare il ruolo di questa iniziativa come baluardo italiano della caccia alpina e l’attenzione verso modelli di pesca specifici come la pesca a mosca e spinning, hanno infatti ispirato un nuovo format capace di appassionare diversi partner e interessare anche gli ambienti collaterali ai settori della caccia e della pesca".

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 25 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 gennaio - 05:01
Una circolare della Federazione nazionale degli Ordini dei medici spiega che un operatorio sospeso perché non vaccinato non può essere [...]
Cronaca
26 gennaio - 19:21
I dati delle ultime 24 ore dicono che anche oggi ci sono stati più guariti dei nuovi positivi e che tra i contagi la fascia d'età più colpita è [...]
Cronaca
26 gennaio - 20:13
Fra regole in contrasto tra loro e le classi in quarantena che aumentano, i presidi denunciano le difficoltà del mondo della scuola: [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato