Contenuto sponsorizzato

Storie dalla quarantena: ci proviamo a creare un suono comune anche da lontano

Con i due sonetti di Aurora Martinelli che scrive dall'Altipiano della Vigolana continua la pubblicazione degli scritti di chi ha subito raccolto la proposta contest dell'Arci per creare  un documento della memoria collettiva ai tempi del Corona Virus. IlDolomiti è media partner per la pubblicazione di alcune delle lettere-racconto

Pubblicato il - 20 marzo 2020 - 13:45

TRENTO. Più di dieci contributi arrivati in due giorni. C'è voglia di scrivere. Di raccontare. Di condividere. C'è voglia di animare la proposta “Storie dalla quarantena-Lettere ai tempi del coronavirus” lanciata da Arci del Trentino e che conta ildolomiti.it come media partner. Ieri abbiamo pubblicato una delle prime lettere lettere giunte all'indirizzo trento@arci.it. Oggi  si va avanti con un doppio sonetto arrivato dall'altipiano della Vigolana, a firma Aurora Martinelli.

 

  Il progetto punta, alla conclusione dell'emergenza, a raccogliere i migliori racconti, lettere, disegni e fotografie, su storie nate dall'esperienza della quarantena forzata a cui ci costringe l'emergenza sanitaria in atto, con lo scopo di “creare memoria” della situazione eccezionale che stiamo vivendo. Il tutto verrà raccolto in un ebook.

Detto ciò, come si può partecipare? Per chi volesse basta inviare i file all'indirizzo trento@arci.it, specificando i proprio dati (nome, cognome, residenza, mail, telefono) oltre al titolo dell'opera.

 

 Tutti gli autori conserveranno la proprietà dei diritti, a patto che non siano già stati pubblicati o ceduti a case editrici, e permettendo così ad Arco Trentino la pubblicazione del racconto a titolo gratuito nell'ebook, sul sito e i social di Arci del Trentino, delle associazioni affiliate e su ildolomiti.it ed eventuali altri partner (ciò comunque non precluderà la possibilità, laddove l'autore lo volesse, di pubblicare in futuro la propria opera in cartaceo). Il termine ultimo per l'invio del materiale è il 3 aprile.

 

 Inviando la mail di iscrizione, queste condizioni verranno automaticamente accettate. La partecipazione è inoltre possibile anche attraverso la messa delle proprie opere su facebook e instagram, a patto che si taggino le pagine dell'associazione (@arcideltrentino) e si usino gli hashtag #storiedi40ena, #resistenzevirali e #arci. Questa modalità è consigliata in particolare per i disegni e le fotografie. Anche in questo, taggando l'associazione ed utilizzando gli hashtag, si accetteranno le condizioni bando. Per ulteriori info sono disponibili il numero di telefono di Arci del Trentino 0461231300 e l'indirizzo mail trento@arci.it.

 

 Quarantena night 4

 

La canzone è la stessa, noi ci proviamo

a creare un suono comune anche da lontano,

ma se i nostri palchi stanno a chilometri di distanza,

la tua voce rimbomba in ritardo nella mia stanza.

Però c'è un modo per attenuare la frustrazione:
Signore e signori, non fate caso all'esibizione.

Riflettete che forse procedere sfalsati non è male

perché si impara di più da chi non ci è uguale.

Tu un passo più avanti, io uno più a lato,

ci raccontiamo che cosa in mezzo è passato.

Che uno ne sia a ridosso e l'altra lontano,

che importa, se ci possiamo ancora tenere la mano?

 

Quarantena Night 5

 

Quando è stato il momento

in cui hai imparato a soffiare?

Non te lo ricordi, eppure da qualche parte si deve trovare.

Dovrebbe stare lì, tra quando hai preso in mano la prima matita

e quando ti sei stupito per i petali di una margherita.

Le cose scontate sono state una volta una conquista,

ma la loro data di nascita l'hai persa di vista.

Questa tiepida attesa

in cui ogni corsa è sospesa,

è forse il tempo lento per ricominciare

in silenzio, di nuovo, a imparare ad imparare

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 05:01

L'esperienza di Andrea, un 32enne che 11 giorni fa ha presentato i primi sintomi da coronavirus con febbre e stanchezza diffusa. "Mi sono sentito abbandonato dall'Apss, che non mi ha fornito alcuna indicazione su come comportarmi. Quando ho detto loro che ho l'App Immuni per avere quadro più preciso delle persone con cui avevo avuto contatti, la risposta è stata di totale indifferenza"

21 ottobre - 08:24

Lutto a Levico Terme, Maurizio Nicolini è morto ieri mattina colpito da un infarto. Era coordinatore dell'Appm (l'associazione provinciale per i minori) ed è stato punto di riferimento per l'intera comunità. Tra i suoi ultimi impegni anche l'aiuto nel progetto "Resta a casa passo io"

20 ottobre - 20:05

Ci sono 46 pazienti nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, nessuno si trova nel reparto di terapia intensiva ma 7 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 94 positivi a fronte dell'analisi di 846 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 11,1%

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato