Contenuto sponsorizzato

Debutta con numeri da record la home edition di Expo Riva Schuh e Gardabags di Fierecongressi

I trend della calzatura di volume e dell'accessorio protagonisti di un nuovo format digitale, ricco di proposte e idee innovative utili al settore

Foto di Jacopo Salvi
Pubblicato il - 25 January 2021 - 13:17

RIVA DEL GARDA. Trasformare la crisi in opportunità. Si potrebbe riassumere così la felice conclusione dell’edizione digitale di Expo Riva Schuh e Gardabags che, in tempi record, ha risposto alle difficoltà contingenti del periodo proponendosi con un format espositivo rivoluzionario e basato sull’Intelligenza artificiale.

 

Contraddistinto da un significativo successo di presenze e connessioni, il debutto della Home Edition ha confermato il ruolo di riferimento per i segmenti della calzatura di volume e dell’accessorio rivestito dalla manifestazione. Convincenti e innovative, infatti, si sono rivelate le soluzioni introdotte per supportare concretamente aziende e buyer in attesa di ritornare agli incontri in presenza, vero cuore di ogni dimensione fieristica.

 

“Il palinsesto di Expo Riva Schuh - commenta Alessandra Albarelli, direttrice generale di Riva del Garda Fierecongressi - si è rivelato un’importante opportunità per tutti i buyer e le aziende che da sempre scelgono il marketplace di Riva del Garda e che in questa occasione è stato fortunatamente replicato da una piattaforma digitale altamente performante. In un periodo di emergenza sanitaria ed economica, la conferma, in veste inedita, di questo appuntamento ha rappresentato una delle chiavi di volta per una ripartenza con uno spirito nuovo".

 

Sono 222 le aziende presenti all’interno dell’area espositori con un record di più di 21.000 visualizzazioni nelle sole prime quattro giornate di evento. Quasi 9.000 i prodotti inseriti a catalogo e consultati dagli oltre 1.800 buyer iscritti. Questi, in sintesi, i numeri registrati dal Marketspace di Expo Riva Schuh e Gardabags, la piattaforma sulla quale resterà attiva la Home Edition fino al 30 aprile. Un’esperienza positiva, con oltre un migliaio di interazioni digitali, che ha dato un segnale di vivacità tra espositori e compratori, dimostrando grande attenzione per le relazioni umane e ponendo importanti basi per il prossimo futuro.

 

"Abbiamo reagito con forza - dice Albarelli - lavorando per ridurre l’impatto che la pandemia avrà quando torneremo ad organizzare la fiera in presenza, attraverso azioni che rispondono all’obiettivo di portare maggiore indotto sul territorio e interesse per lo sviluppo aziendale. Un percorso che ci consente di mantenere il posizionamento del brand sul mercato e studiato per accompagnarci fino alla fiera fisica, senza sostituirla, ma creando le condizioni di consolidamento per il futuro”.

 

Un evento che, dietro le quinte, ha visto l’intero lo staff di Riva del Garda Fierecongressi seguire le fasi e gli aspetti della nuova progettazione, nonché operare in maniera trasversale per compiere un massiccio lavoro di ingaggio e coinvolgimento di espositori e visitatori. Un lavoro che ha culminato nelle quattro giornate di live, presidiate da circa 50 persone, 35 in sede al Centro Congressi di Riva del Garda e 15 in remoto, tra staff interno e collaboratori esterni operanti nel settore degli eventi e impegnati nelle molteplici attività di regia e comunicazione. 

 

Un traguardo raggiunto anche grazie a un uso sapiente delle tecnologie avvalendosi dell'intelligenza artificiale per suggerire connessioni mirate utili a favorire il business e il networking degli operatori del fashion world, nonché alla volontà di continuare a fare sistema attraverso modalità innovative basandosi su asset importanti. In primis il prezioso apporto degli attori coinvolti e la centralità dei contenuti proposti all’interno del programma di Expo Riva Show, palcoscenico virtuale dove si sono alternati 34 speaker appartenenti a realtà di spicco del panorama calzaturiero internazionale. Hanno infatti preso parte alle sessioni dell’evento rappresentanti e volti noti di due importanti università italiane - Università Bocconi e Università Cattolica del Sacro Cuore - associazioni di settore come Assocalzaturifici, Assoprov e Assomac e aziende leader del mercato come Bata, Ovs e Steve Madden.

 

La Home Edition di Expo Riva Schuh e Gardabags non chiude qui i battenti, ma continua a porsi come supporto per la community in un dialogo attivo e concreto che proseguirà nei prossimi mesi e fino alla nuova edizione estiva - in programma dal 13 al 15 giugno 2021 al quartiere fieristico di Riva del Garda - con un ricco calendario che, tra live talks e presentazioni, coinvolgerà ancora una volta i protagonisti della fiera. I prossimi appuntamenti sono previsti per il 28 gennaio, l’11 febbraio, e, a seguire, il 4, l’11 e il 15 marzo e l’8 aprile con live talk previsti a corollario dell’innovativo Showroom, il canale dedicato alla presentazione delle prossime collezioni e a un confronto sui prossimi trend moda, che sarà attivo nelle giornate del 18 e 19 febbraio.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 March - 19:53
Sono 226 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero. Oggi comunicati 2 decessi. Sono 67 i Comuni che presentano almeno 1 nuovo caso di positività
04 March - 18:14

Si attendono le nuove classificazioni. La curva del contagio è in crescita a livello nazionale e la prospettiva è quella di diversi cambi di zona. Il Trentino dovrebbe restare in zona arancione e la Pat conferma l'intenzione di proseguire con la didattica in presenza al 50%

04 March - 19:16

Nuovi riscontri alla diffusione della variante inglese in Provincia, dopo il caso dei dipendenti della Cassa Rurale della Val di Fiemme anche 15 dipendenti di una fabbrica di Trento sono stati contagiati dalla stessa mutazione. Ferro: “La variante inglese ha una grande capacità di contagio soprattutto nei luoghi chiusi”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato