Contenuto sponsorizzato

Napoli e Fiorentina tornano in ritiro in Trentino. Per assistere agli allenamenti servirà il Green pass: ''Sport e turismo sono un abbinamento vincente''

Le conferme sono arrivate in queste ore, il legame tra la viola e la val di Fassa si conferma per il nono anno consecutivo, mentre quello tra gli azzurri e la val di Sole per il decimo appuntamento. I ritiri a luglio in Trentino

Foto di Ciro Sarpa
Di Luca Andreazza - 09 maggio 2021 - 17:49

TRENTO. Il Napoli e la Fiorentina ritornano in Trentino per svolgere la preparazione alla prossima stagione rispettivamente a Dimaro Folgarida e Moena. "Sport e turismo sono un abbinamento vincente e il ritorno dei club calcistici per il loro ritiri estivi è un segnale che restituisce fiducia a tutto il comparto turistico", commenta Maurizio Rossini, amministratore delegato di Trentino Marketing.

 

Le conferme sono arrivate in queste ore, il legame tra la viola e la val di Fassa si conferma per il nono anno consecutivo, mentre quello tra gli azzurri e la val di Sole per il decimo appuntamento.

 

La formazione toscana svolgerà la prima fase della preparazione dal 17 al 31 luglio prossimo a Moena. "Siamo contenti - spiega Paolo Grigolli, direttore dell'Apt val di Fassa - che anche quest’anno ci sia la possibilità di ospitare la Fiorentina e i tifosi al seguito che potranno apprezzare la qualità dei nostri servizi, la varietà di esperienze che offre la valle e finalmente godersi la libertà di una passeggiata nei boschi o di una pedalata sui nostri trail dopo un anno così difficile”.

 

I campani sbarcano invece a Dimaro Folgarida dal 15 al 25 luglio. "Siamo felici di riprendere un percorso comune. Si torna - dice Luciano Rizzi, presidente dell'Apt val di Sole - alla tradizione e per questo ribadisco che la ripresa del turismo ha nel ritiro del Napoli un tassello fondamentale sia sul piano economico sia umano per i grandi rapporti di amicizia nati in questi anni. In questi mesi abbiamo lavorato per rendere ancora più piacevole la vacanza nella nostra zona".

 

Tutti gli aspetti inerenti la presenza dei tifosi e l’organizzazione delle diverse attività sono legate all'attuale fase epidemiologica Covid, così come alle varie disposizioni attuate nei prossimi mesi dalle istituzioni. "Ci stiamo organizzando con Trentino marketing - aggiunge l'assessore Roberto Failoni - le Aziende per il turismo e l’Azienda provinciale per i servizi sanitari per accogliere in sicurezza i tifosi e per offrire alle squadre una nuova occasione ideale per preparare il campionato".

 

I tifosi potranno accedere alle strutture per assistere in sicurezza agli allenamenti di Napoli e Fiorentina mediante il Green pass.

 

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 30 settembre 2022
Telegiornale
30 set 2022 - ore 22:49
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
02 ottobre - 19:47
L'assessore provinciale e leader de La Civica, Mattia Gottardi, sulle fibrillazioni: "Nessuna tensione, succede dopo ogni elezione". E su Mario [...]
Cronaca
02 ottobre - 20:08
Lettera di Anna Raffaelli (già consigliera comunale e componente della Commissione Sport del Comune di Trento) e Lally Salvetti [...]
Cronaca
02 ottobre - 18:59
E' successo al campo sportivo di Ala a un ragazzino di 13 anni. La piattaforma in plexiglas si sarebbe rotta e lui sarebbe caduto da un'altezza di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato