Contenuto sponsorizzato

Riabilitazione respiratoria in Trentino, alle Terme di Comano un percorso specifico per pazienti con patologie polmonari croniche e sintomatologia long Covid

Il programma, a cura dello specialista pneumologo Dott. Sergio Bassetti, farà parte dei servizi del nuovo poliambulatorio multidisciplinare Comano Med

Pubblicato il - 26 aprile 2021 - 11:20

COMANO TERME. Un protocollo terapeutico mirato e interdisciplinare per la rieducazione respiratoria in ambito termale. L’importante novità arriva dalle Terme di Comano e dall’equipe medica dell’ambulatorio pneumologico guidata dal dottor Sergio Bassetti, specialista in Malattie Infettive, Tisiologia e Malattie dell’Apparato Respiratorio. Il percorso riabilitativo prevede l’utilizzo, sotto forma di cura inalatoria e aerosolica, dell’acqua termale di Comano il cui microbiota è riconosciuto per le proprietà antinfiammatorie e idratanti-mucolitiche, abbinato a servizi specialistici, trattamenti fisioterapici e attività fisica personalizzata, in palestra e all’aria aperta. Proprio il contesto di Terme di Comano, località di mezza montagna ai piedi delle Dolomiti di Brenta, e del grande parco di 14 ettari delle Terme di Comano utilizzato per le attività di movimento, rappresenta un altro elemento esclusivo e caratterizzante per il recupero fisiologico.


Le patologie trattabili con il programma di riabilitazione respiratoria includono le malattie polmonari croniche come bronchite cronica, broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO), enfisema polmonare, asma bronchiale e insufficienza respiratoria cronica, ma anche la sindrome post-Covid19. In particolare, in un periodo come quello attuale che ha visto l’aumento dei casi e delle manifestazioni definite Long-Covid, caratterizzate da sintomi persistenti e debilitanti anche dopo diverse settimane, spesso trascurati, e anche in considerazione della carenza sul territorio di strutture organizzate in tal senso, assume sempre più importanza per i pazienti e per i medici di base poter contare su un supporto specialistico di livello e su un team multidisciplinare che include medici e figure professionali formate e qualificate come infermieri e fisioterapisti con esperienza in ambito respiratorio.

 

Il percorso di riabilitazione respiratoria delle Terme di Comano è uno dei servizi del nuovo poliambulatorio specialistico Comano Med. Il centro offre numerosi servizi specialistici e diagnostici, in costante ampliamento, a partire ovviamente dalla dermatologia, specializzazione che ha reso le Terme di Comano famose in tutto il mondo, ai quali si affiancano quelli di pediatria, allergologia, otorinolaringoiatria e flebologia, l’ambulatorio ecografico e quello di medicina estetica, nutrizione e fisioterapia.


“L’esperienza terapeutica della nostra equipe medica multidisciplinare che può annoverare alcuni tra i migliori specialisti nel settore, unita ai progressi e agli investimenti in ricerca scientifica e tecnologie all’avanguardia applicate in modo particolare alla cosmesi e dermocosmesi termale, ci hanno permesso di concretizzare quelli che sono i valori portanti del Metodo Comano” spiega il Direttore Sanitario delle Terme di Comano, il dott. Fernando Ianeselli. “Per tutto il territorio trentino, quando si parla di salute e prevenzione vogliamo rispondere sempre presenti, puntando su un’assistenza ambulatoriale altamente professionale e tempi minimi di attesa”.

Nel frattempo, le Terme di Comano hanno inaugurato il 1° aprile la nuova stagione, confermando il loro ruolo di assoluto riferimento nel comparto della salute e della prevenzione e dando un forte segnale di continuità e sostegno al territorio. Buona la risposta in termini di prenotazioni e presenze di cicli di cura rientranti nei livelli essenziali di assistenza, che rappresentano un motivo di spostamento consentito anche per i residenti fuori regione, così come previsto dalle disposizioni ministeriali. “Lo abbiamo fatto a dicembre, per la consueta parentesi invernale, e anche in primavera abbiamo rispettato i nostri programmi. Siamo ripartiti, seppur consapevoli delle difficoltà del momento, per mantenere fede alla nostra responsabilità anche sociale nei confronti del territorio delle Giudicarie esteriori e dei Comuni proprietari” commenta il presidente dell’Azienda Consorziale Roberto Filippi.
 

L’Azienda Consorziale Terme di Comano, di proprietà dei Comuni di Bleggio Superiore, Comano Terme, Fiavè, San Lorenzo Dorsino e Stenico, opera in tre settori. Quello sanitario, con l’ampia proposta di terapie termali a scopo curativo delle Terme di Comano, centro di riferimento italiano per la cura delle patologie della pelle. Quello ricettivo, con i servizi di ospitalità, cura e benessere del Grand Hotel Terme di Comano, struttura 4 stelle Superior. Quello della cosmesi termale, con la linea di prodotti a base di acqua termale utilizzati per la cura e la bellezza quotidiana della pelle.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 23 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
24 maggio - 13:09
La denuncia di quanto accaduto arriva dal commissario provinciale del partito di Salvini Binelli che poi attacca il Comune: ''Oltre allo spavento e [...]
Cronaca
24 maggio - 11:49
Si è verificato un grave incidente nel corso delle operazioni per scaricare il Gpl dall'autocisterna, il materiale ha improvvisamente preso [...]
Cronaca
24 maggio - 12:06
Sono stati registrati inoltre 94 pedoni investiti, 135 biciclette coinvolte in incidenti, a cui se ne aggiungono due [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato