Contenuto sponsorizzato

Un anno di proposte per la scuola: un sabato per i docenti e un fitto calendario di attività didattiche a cura della rete culturale di Rovereto, Vallagarina e Monte Baldo

Si va dagli incontri a tema arte, storia e scienza per i ragazzi della scuola secondaria, all’open day per gli insegnanti, fino alle proposte per l’anno scolastico appena iniziato. Il progetto coordinato dall'Azienda per il turismo Rovereto, Vallagarina, Monte Baldo

Pubblicato il - 10 ottobre 2021 - 16:44

ROVERETO. L’anno scolastico è entrato nel vivo. Il Tavolo dei musei coordinato dall’Azienda per il turismo Rovereto, Vallagarina, Monte Baldo torna a proporre un ampio carnet di iniziative rivolte sia alle scuole del territorio che alle classi in arrivo da fuori provincia.

 

Si va dagli incontri a tema arte, storia e scienza per i ragazzi della scuola secondaria, all’open day per gli insegnanti, fino alle proposte per l’anno scolastico appena iniziato (Qui info e calendari delle iniziative). "Nel momento in cui viviamo - commenta Giulio Prosser, presidente dell'Azienda per il turismo Rovereto, Vallagarina, Monte Baldo - musei e Apt sono oggi più che mai flessibili, pronti a sperimentare nuovi approcci al soggiorno didattico e si mettono a disposizione e in ascolto rispetto alle esigenze di una scuola - e di un mondo - che cambia”.

 

Io vado al museo. Un ricco calendario di incontri pomeridiani nei musei di Rovereto, articolati su tre giorni a settimana: il martedì al Museo storico italiano della guerra, il mercoledì al Mart e il giovedì alla Fondazione museo civico. Si tratta di esperienze da vivere in autonomia, percorsi di visita guidata alle principali mostre e approfondimenti. Le attività proseguono fino al 18 maggio e sono rivolte a studenti di età compresa tra i 12 e i 19 anni.  L’iscrizione è obbligatoria entro il giorno precedente inviando una mail all’istituzione che propone l’attività, indicando nome, cognome, telefono, scuola e classe. I partecipanti ricevono un attestato di partecipazione.


Un sabato per i docenti. Un’intera giornata dedicata agli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado con laboratori, approfondimenti, visite guidate alle mostre in corso. L’appuntamento è sabato 13 novembre con attività gratuite su prenotazione riservate ai docenti. Per partecipare è necessario inviare entro le ore 17 di giovedì 11 novembre una mail alle sezioni didattiche dei singoli musei: [email protected], [email protected], [email protected].  Tutti gli incontri sono riconosciuti come ore di formazione. Nel corso della giornata porte aperte anche all’Azienda per il turismo, con disponibilità a fornire consulenze a tema viaggi di istruzione in Trentino. 

 

LE PROPOSTE PER L’ANNO SCOLASTICO 2021-2022

MUSEO STORICO ITALIANO DELLA GUERRA

Il Museo Storico Italiano della Guerra presenta le nuove proposte didattiche ma si appresta anche a celebrare un importante anniversario: i cent’anni dall’inaugurazione del museo il 12 ottobre 1921. Oggi il Museo promuove, attraverso il dibattito e la partecipazione attiva dei diversi pubblici, lo sviluppo di una coscienza critica della storia dei conflitti e la promozione di principi di pace e riconciliazione. Per raggiungere questo obiettivo, la sezione educativa propone attività da svolgere all’interno delle sale espositive, volte a stimolare la curiosità e la capacità di analisi, ma anche attività da svolgere in classe o online. Alla visita al museo si possono anche affiancare brevi escursioni sul territorio, per fare storia all’aperto e scoprire il valore del patrimonio storico della Prima guerra mondiale.

 

MART 

Ben 48 laboratori per le scuole; 18 appuntamenti dedicati agli studenti di visita alle mostre del museo; 14 incontri mensili interamente in inglese e tedesco, il venerdì sera, davanti alle opere; 13 incontri e videoconferenze sull’arte, le neuroscienze e l’estetica organizzate in collaborazione con il Dipartimento e gli studenti di Psicologia e scienze cognitive dell’Università di Trento; 10 laboratori annuali in tedesco e inglese; 7 corsi di formazione per i docenti, 5 workshop con artisti in residenza; 1 nuovo libro sulle esperienze didattiche del Mart; 1 giornata di studi sulla didattica museale organizzato con la Libera Università di Bolzano (Master “Design per Bambini: oggetti, spazi, processi ed esperienze”) e poi attività online e direttamente nelle scuole. Valorizzando un approccio originale e conviviale con l’arte, le attività del Mart per l’anno scolastico 2021-2022 puntano a coinvolgere bambini e ragazzi in esperienze estetiche di scoperta e analisi, sviluppando conoscenze, sensibilità e creatività. L’Area educazione e mediazione culturale del Mart, nel suo 37 anno di attività, conferma il suo impegno a fare del Mart un servizio per la società, un luogo vivo in cui avvicinarsi, incontrare o re-incontrare l’arte e il piacere e l’interesse per essa. 

 

FONDAZIONE MUSEO CIVICO DI ROVERETO

Archeologia, arte e storia, botanica, zoologia, scienze della Terra, astronomia e robotica: queste le discipline che animano la Fondazione Museo civico di Rovereto nelle sue sedi principali, il Museo di scienze e archeologia, il Museo della Città e Sperimentarea, un’ampia area verde pressoché incontaminata, a poca distanza dal centro cittadino, dedicata alla ricerca scientifica e alla didattica. I Servizi educativi della Fondazione presentano le proprie proposte didattico-educative suddivise per luoghi, laboratori fisici e spazi virtuali ricchi di contenuti digitali di alta qualità.

 

Accanto ai percorsi più strettamente disciplinari, sono inoltre proposti laboratori ed esperienze particolarmente legati all’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, per sottolineare l'importanza della cura e della tutela del contesto ambientale in cui viviamo, e della diffusione dei valori della sostenibilità, del rispetto della natura e della salvaguardia delle risorse del Pianeta.

 

FONDAZIONE OPERA CAMPANA DEI CADUTI

La Fondazione Opera Campana dei Caduti collabora con Consiglio d’Europa e Onu e propone: incontri per stimolare la riflessione degli studenti sull’idea di pace, dalla convivenza quotidiana agli scenari mondiali; visite guidate per gli studenti delle scuole elementari, medie e superiori; percorsi personalizzati a tema pace, memoria e diritti umani.

 

Castel Beseno

Castel Beseno è, con il Castello del Buonconsiglio di Trento, Castel Stenico nelle valli Giudicarie, Castel Thun in val di Non e Castel Caldes in val di Sole, una delle sedi del museo Castello del Buonconsiglio. Monumenti e collezioni provinciali. I Servizi educativi del museo propongono per la scuola percorsi di visita e di ricerca, anche in veste ludica (giochi a squadre e giochi di ruolo), privilegiando forme di costruzione attiva del sapere e processi simulati di ricerca, tra micro e macrostoria.

 

HYDROTOUR DOLOMITI – GRUPPO DOLOMITI ENERGIA

Spazio all’energia, largo alla meraviglia. Un tour unico in Italia per scoprire dove l’acqua diventa energia Il Trentino è uno dei maggiori produttori di energia pulita d’Italia e Hydrotour Dolomiti è l’affascinante viaggio attraverso questo straordinario territorio e le sue centrali idroelettriche in piena attività, che ti permette di vedere da vicino come l’energia dell’acqua diventa energia per la vita. Itinerari inediti, tra simulazioni interattive, originali allestimenti multimediali e percorsi didattici dedicati alle scuole trasformano la visita alle centrali idroelettriche di Santa Massenza e Riva del Garda, gioielli d’architettura e d’ingegneria, in un’esperienza davvero sorprendente. 

 

PARCO NATURALE LOCALE MONTE BALDO

Il Parco Naturale Locale Monte Baldo è un’area che occupa il settore trentino della catena montuosa baldense, e comprende e collega alcune Aree protette della Rete Natura 2000 nei comuni di Ala, Avio, Brentonico, Mori e Nago Torbole. È stato attivato nel 2013 per integrare gli obiettivi di conservazione della natura con quelli di promozione, valorizzazione territoriale e formazione. Per i suoi valori naturali, scientifici, storicoculturali e paesaggistici di particolare interesse, il Parco rappresenta un unico sistema territoriale. Uno degli obiettivi del Parco è la realizzazione di attività didattiche che mirano a coinvolgere gli studenti sulle importanti tematiche dei cambiamenti climatici, del rispetto e della salvaguardia dell’ambiente, dei rifiuti e della risorsa acqua. 

 

PARCO FAUNISTICO DI SPORMAGGIORE

Il Parco Faunistico di Spormaggiore è un importante centro di ricerca e sperimentazione che offre a tutti la possibilità unica di osservare da vicino i grandi carnivori delle alpi. Vengono proposte attività didattiche per sorprendere bambini e ragazzi davanti al mondo della natura, educarli alla conoscenza e alla conservazione della biodiversità. Sarà possibile scrutare da appositi osservatori il capriolo, l’orso bruno, il lupo, la lince, la lontra, la volpe e i gufi reali. Oltre alle aree dedicate ai carnivori è possibile visitare una fattoria didattica nella quale si possono incontrare e conoscere i classici animali da cortile.

 

VIAGGI DI ISTRUZIONE IN SICUREZZA

Le proposte di turismo scolastico commercializzate tramite gli uffici dell’Azienda per il turismo prevedono esperienze di visita in giornata e viaggi di istruzione che garantiscono l’accoglienza in strutture sicure, attente e rispettose delle norme in materia di contenimento del virus Covid-19.

 

Obiettivo comune di tutti gli itinerari è lavorare con gli insegnanti per una didattica efficace che integri risorse online e percorsi sul territorio: le attività digitali diventano strumenti di lavoro da utilizzare in classe, in preparazione al viaggio d’istruzione in Trentino. La proposta è sintetizzata in un libretto digitale che racconta tutte le attività della rete e che ha raggiunto gli insegnanti delle scuole italiane tramite un’attività di mailing mirato. Gli insegnanti sono stati raggiunti anche da una serie di video pillole per esplorare i più affascinanti luoghi di cultura in compagnia di mediatori esperti ed appassionati. I contenuti multimediali sono pensati anche come anche strumenti di lavoro da utilizzare in classe, in preparazione al viaggio di istruzione in Trentino.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 23 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
24 maggio - 13:09
La denuncia di quanto accaduto arriva dal commissario provinciale del partito di Salvini Binelli che poi attacca il Comune: ''Oltre allo spavento e [...]
Cronaca
24 maggio - 11:49
Si è verificato un grave incidente nel corso delle operazioni per scaricare il Gpl dall'autocisterna, il materiale ha improvvisamente preso [...]
Cronaca
24 maggio - 12:06
Sono stati registrati inoltre 94 pedoni investiti, 135 biciclette coinvolte in incidenti, a cui se ne aggiungono due [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato