Contenuto sponsorizzato

A Trento c'è la prima struttura coperta di padel, il Circolo tennis Calisio: ''Struttura all'avanguardia e in autunno partono anche i corsi per bambini''

Il campo, scoperto, era stato inaugurato nel 2019 e, nonostante le difficoltà causate da Covid, il Circolo tennis Calisio a fronte del grande successo e dell'interesse registrato in questi anni, ha deciso di portare avanti un upgrade e di migliorare così il servizio a favore degli appassionati e degli sportivi

Pubblicato il - 12 maggio 2022 - 20:19

TRENTO. La città di Trento ha il primo campo da padel coperto. A lanciare il restyling della struttura è il Circolo tennis Calisio di Martignano.

 

Il campo, scoperto, era stato inaugurato nel 2019 e, nonostante le difficoltà causate da Covid, il Circolo tennis Calisio a fronte del grande successo e dell'interesse registrato in questi anni, ha deciso di portare avanti un upgrade e di migliorare così il servizio a favore degli appassionati e degli sportivi: ecco la costruzione della copertura.

"La struttura in questo momento è unica nel suo genere sul capoluogo - spiegano i responsabili del Circolo tennis Calisio a Martignano - le caratteristiche sono l'uso del legno bianco e inoltre ci sarà il riscaldamento per poter giocare anche nel periodo invernale. Un'altra novità è prevista già per l'autunno con il primo corso di padel per bambini".

Il padel è uno sport giocato con una racchetta e una palla su un campo delimitato da vetrate e griglie. Una disciplina praticata soprattutto in Sud America e in Spagna, ma che si è diffuso rapidamente anche in Italia.

Un trend in costante crescita per questa disciplina sportiva, tanto che anche nel corso del Festival dello sport non sono mancate le sfide tra grandi campioni a colpi di padel sul terreno appositamente predisposto in piazza Dante. 

 

Un interesse arrivato anche in Trentino (il primo in provincia era stato aperto a Folgaria a fine giugno, sempre di tre anni fa), in quel periodo anche il Circolo tennis Calisio aveva deciso di dotarsi di un impianto per questa disciplina, destinato a inserirsi all'interno di complesso sportivo già affermato e partecipato da oltre 40 anni di storia.

 

Ora a Trento c'è il primo campo coperto per poter giocare tutto l'anno. Il terreno può vantare un’area di dieci metri di larghezza e di venti metri di lunghezza, con un terreno blu in erba sintetica.


 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 4 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
04 luglio - 19:47
Il presidente della Società meteorologica italiana a il Dolomiti: “Ci sarei potuto essere anche io lassù. Quel ghiacciaio, visto da fuori, non [...]
Cronaca
04 luglio - 20:40
Dal 2012 al 2020 è stato a capo del soccorso alpino di Recoaro - Valdagno, Paolo Dani era un'espertissima guida alpina. L'addio dei colleghi: [...]
Cronaca
04 luglio - 17:50
Era una delle persone che si temeva potesse essere sotto la valanga causata dal seracco che è crollato ieri sulla Marmolada ma è stato [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato