Contenuto sponsorizzato

Il più importante think tank europeo sbarca in val di Sole per parlare del futuro della mountain bike con un'anima sempre più green e sostenibile

Imba Europe summit mette al centro della discussione i prossimi sviluppi delle destinazioni mountain bike nel segno della salvaguardia dell’ambiente e della sostenibilità. Protagonisti anche Fabio Sacco e Luca D'Angelo, direttori rispettivamente delle Aziende per il turismo val di Sole e Paganella

Pubblicato il - 26 maggio 2022 - 11:44

FOLGARIDA MARILLEVA. Si avvicina l'Imba Europe summit (Qui programma), il più importante think-tank europeo sulla mountain bike e le sue tendenze. A ospitare questo grande evento è la val di Sole, una bike destination riconosciuta a livello internazionale e palcoscenico dei campionati mondiali di mtb e downhill.

 

L'Imba Europe summit è in programma dal 1 al 4 giugno a Folgarida e questo appuntamento apre un’importante finestra proprio sul rapporto tra mtb e l’ambiente circostante, nella prospettiva di un turismo che tenga conto del sempre più delicato tema della sostenibilità, un confronto sull'argomento in agenda per venerdì 3 giugno con i direttori di due località trentine: Fabio Sacco dell'Azienda per il turismo val di Sole e Luca D'Angelo alla guida di Dolomiti Paganella intendono portare la propria esperienza di gestione di una destinazione bike e raccontare le importanti iniziative in materia ambientale promosse da due destinazioni vicine ma dai percorsi diversi e originali.

 

A partire dal 2008, Val di Sole Bikeland ha scelto di puntare da subito sui grandi eventi internazionali come i campionati del Mondo e la coppa del Mondo di mountain bike, mentre il percorso di Dolomiti Paganella Bike è stato improntato allo sviluppo graduale di un prodotto bike variegato e profondo, senza puntare sulla ribalta offerta dagli eventi mondiali.

 

Come Dolomiti Paganella Bike, Val di Sole si è distinta per l’incessante impegno nel settore della sostenibilità, all’interno del quale si segnala la creazione della prima ski area plastic free – Pejo 3000 – e il percorso artistico di consapevolezza sul mondo dell’acqua e della salvaguardia dell’ambiente “Uno su Un Milione”. Una visione chiara per il futuro della località, dal punto di vista dei visitatori come dei residenti.

 

“Oggi è impensabile gestire una bike destination come la val di Sole senza mettere in campo energie e risorse per tutelare l’ambiente quando lavoriamo sui trail, sensibilizzando, nel contempo, i fruitori al rispetto di semplici ma importanti regole di comportamento", spiega Sacco. "La val di Sole vanta una grande storia di eventi internazionali che rischierebbero di risultare particolarmente impattanti per il nostro territorio se non si prendessero le necessarie contromisure, come la limitazione nell’utilizzo della plastica, la differenziazione dei rifiuti o la riduzione degli sprechi. Ospitare Imba Europe summit e organizzare il Val di Sole BikeFest significa far scoprire tutti gli aspetti del nostro prodotto bike e quindi, potenzialmente, attrarre nuovi visitatori. Una strategia che ci impone di lavorare nella direzione di un turismo sempre più sostenibile”.

 

Dopo un recap della prima giornata a cura del Presidente di Imba Europe, Thomas Larsen Schmidt, venerdì 3 giugno interverranno, tra gli altri, anche Domenico Bergamin, Ceo di Allegra TourismGlen Jacobs, direttore di World Trails, per parlare dello sviluppo delle destinazioni bike in tutto il mondo, l’esperto di digital marketing Raphaël Chapalain che parlerà dell’impatto della pandemia sull’utilizzo a lungo termine di spazi condivisi come parchi e sentieri.

 

Atteso anche l’intervento di Lindita Xhaferi-Salihu, parte della commissione Climate Change delle Nazioni Unite, incentrato sul programma Sports For Climate Action.  

 

Il pomeriggio sarà ancora una volta dedicato alle tavole rotonde, prima dell’appuntamento con le attività outdoor: stavolta l’attenzione si sposterà sulla Black Snake, la pista più impegnativa del bike Park Val di Sole e tra le più iconiche nel mondo del downhill.

 

Le iscrizioni a Imba Europe summit sono aperte sulla piattaforma Val di Sole Bikeland (Qui info). Il biglietto “Full Summit” per la partecipazione a tutte le attività dell’evento, inclusa la giornata esperienziale di sabato 4 giugno, è disponibile al prezzo di 299 euro, ridotto a 179 euro per i membri Imba Europe. Sono previste anche formule per le sole due giornate di workshop di giovedì 2 e venerdì 3 giugno (200 euro, ridotto a 119 euro per i membri Imba Europe) e per le singole giornate (115 euro69 euro per i membri Imba Europe).

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 1 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
02 luglio - 20:41
Confesercenti del Trentino: "Ci ha lasciato Loris Lombardini: una persona dal grande cuore e dalla grande personalità"
Cronaca
02 luglio - 19:57
L'incidente è avvenuto ai Denti della Sega di Ala. Un compagno di uscita si è calato per 70 metri ma ormai non c'era più nulla da fare. E' morto [...]
Cronaca
02 luglio - 19:02
Lo schianto si è verificato nel pomeriggio di oggi (2 luglio) in Alto Adige, all'altezza di Bressanone: secondo una prima ricostruzione l'auto si [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato