Contenuto sponsorizzato

Inaugurati i Mercatini di Natale a Rovereto: ecco le novità, tra il 'Lagario' per acquistare i prodotti della Vallagarina e la 'bolla' riscaldata per assaggiare i vini della zona

Il taglio del nastro ieri pomeriggio: molti i cittadini scesi per le strade del centro per i primi acquisti tra le bancarelle. Oggi alle 17 e 30 l'accensione ufficiale dell'albero in piazza Rosmini

Di Filippo Schwachtje - 26 novembre 2022 - 10:55

ROVERETO. Grande successo nella giornata di ieri (venerdì 25 novembre) per l’inaugurazione dei Mercatini di Natale a Rovereto: tra il nuovo conio della Vallagarina (i “Lagari”) e le eccellenze enogastronomiche e di artigianato, nella Città della quercia è ufficialmente iniziato il periodo natalizio. Presenti per il taglio del nastro, oltre ai presidenti del Consorzio Rovereto in Centro e dell’Apt Rovereto Vallagarina e Monte Baldo Massimo Moschini e Giulio Prosser, anche il sindaco di Rovereto, Francesco Valduga, ed il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti.

Molte le persone presenti per l’inaugurazione, alle 17, e per i primissimi acquisti nelle casette tra artigianato, cibo e bevande, senza dimenticare l’importante presenza dei produttori locali nelle casette gestite dall’Azienda per il turismo, dove per acquistare le eccellenze esposte si utilizza il nuovo ‘conio’ della Vallagarina creato appositamente per l’occasione: il “Lagario”.

Ad attirare l’attenzione di molti è stata poi la speciale Bolla di Sorsi di Natale, una moderna tensostruttura riscaldata, dove sono in mostra ed in degustazione le etichette migliori delle cantine della valle: 37 in tutto le realtà che hanno portato le loro bottiglie, per un totale di ben 80 vini, che gli ospiti possono assaggiare in autonomia oppure partecipando agli eventi in programma.

Molto variegata poi l’offerta delle casette addobbate a festa, con una forte presenza come detto di espositori locali, senza dimenticare però alcune eccellenze provenienti da fuori Regione, come il Caseificio storico di Amatrice, e dall’estero, come il panificio bavarese di Peter Oswald o il tipico dolce ungherese kürtős kalács. Presenti anche gli espositori che si dedicano all’artigianato e ai prodotti naturali: dagli articoli in ceramica alla cosmetica bio, dalle calze in lana di alpaca alle decorazioni natalizie fatte a mano. In molte casette c’è la possibilità di godersi piatti tipici della tradizione trentina: ci sono canederli, carne salada, tortel di patate e molto altro, senza dimenticare il vin brulè, tipico del periodo natalizio.

 

Oggi alle 17 e 30 in programma la tradizionale accensione dell’albero di piazza Rosmini, insieme al coro Barvy Ucrainy dell’Associazione culturale degli ucraini in Trentino Rasom, in un momento che promette di essere tanto emozionante quanto atteso. L’albero, donato dal Comune di Folgaria, sarà il cuore della città in questo periodo natalizio. 

Parallelamente al mercatino, il programma degli eventi è particolarmente denso. Sono più di 40 gli eventi natalizi organizzati dal Consorzio Rovereto in Centro e dai distretti urbani che si terranno in città, pensati per coinvolgere una fascia di pubblico il più possibile ampia: sono in programma concerti di cori (il primo oggi alle 15:30 al Parco Giacomelli con il coro RigoDritto e il Minicoro di Rovereto), musica classica, concerti itineranti, DJ set, spettacoli teatrali, spettacoli di danza, dimostrazioni di arti e antichi mestieri e molto altro. Il programma completo si può consultare su www.roveretoincentro.com

 

Apre oggi anche il Villaggio dei Bambini in via Carducci, con i primi laboratori tematici, e la mostra dei presepi in via Scuole (realizzata dal “Gruppo Presepi Monumentali Solidali”, grande ben 10 metri quadri) e nella Chiesa del Redentore (quelli realizzati a mano dall’Associazione Amici del Presepio di Mattarello, e i particolarissimi realizzati con il verderame dall’azienda Manica).

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
26 gennaio - 22:07
A intervenire nelle ricerche i vigili del fuoco e i carabinieri. Presente anche l'ambulanza e il personale sanitario. Purtroppo un 70enne è [...]
Politica
26 gennaio - 20:50
Polemiche per l'allestimento della pista da sci di fondo tra piazza Duomo e via Belenzani per l'edizione numero 50 della Marcialonga. L'intervento [...]
Montagna
26 gennaio - 18:40
La cerimonia si è svolta ieri sera nella capitale: i soci della sezione Cai di Roma espulsi dopo l'emanazione delle Leggi razziali nel '38 sono [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato