Contenuto sponsorizzato

Mercatini, a Pieve di Bono 5.000 libri in vendita: "Da uno a tre euro"

Iniziativa messa in campo dalla biblioteca del Comune: "Per rinnovare il patrimonio"

Pubblicato il - 15 ottobre 2016 - 11:38

PIEVE DI BONO. Dal prossimo martedì 18 ottobre presso la biblioteca del Comune di  Pieve di Bono-Prezzo mette in vendita cinquemila libri. Una montagna di libri che chiunque si presenti potrà acquistare per pochissimi soldi, da uno a tre euro a copia. 

 

Un'iniziativa messa in atto per svecchiare e per rinnovare il patrimonio librario della biblioteca: "Un'operazione che ogni tanto è utile fare", ci spiega il bibliotecario. Tra i testi messi sugli scaffali per il mercatino ci saranno molti romanzi, "la gran parte è narrativa", ma anche testi storici, "sulla storia del Trentino". Ma non mancheranno i libri per bambini.

 

I ricavi andranno alle casse comunali. Gli orari di apertura al pubblico della biblioteca sono questi: Martedì e giovedì dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 18.30. Il mercoledì solo il pomeriggio dalle ore 14.30 alle ore 18.30, orario che si prolunga dalle 20 alle 22 il venerdì sera. Il sabato l'apertura è prevista per la mattina, dalle 10 alle 12. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 novembre - 05:01

E' un po' presto per tirare le conclusioni. Il percorso verso dicembre è lungo e ci sono audizioni, emendamenti e votazioni in mezzo. Ma la manovra sembra piccola, molto piccola, rispetto alle possibilità e alle capacità del Trentino. Tante scelte e decisioni potrebbero essere rimandate al prossimo assestamento di bilancio

19 novembre - 19:41

Sono una quarantina i soci iscritti alla cooperativa Radio Taxi Trento che operano sul territorio provinciale. "La sicurezza negli anni è diminuita" ha spiegato il presidente Braccia. Al via, intanto, il "Taxi Rosa" per donne e minori che possono usare i mezzi nella fascia notturna con un buono sconto di 5 euro

19 novembre - 20:12

I contesti più critici sono rappresentati dalle frane verificatesi nel fondo valle e dalle valanghe in alta quota, la Pat: “Monitoriamo la situazione”. Rimane chiusa la strada statale 240, che collega Riva del Garda con Torbole, per la possibilità che altri massi si stacchino dal Monte Brione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato