Contenuto sponsorizzato

"Nonno Ascoltami!", il controllo dell'udito in piazza

Domenica 16 ottobre anche Trento e Rovereto aderiscono all'iniziativa di prevenzione ai disturbi dell'udito promossa dal Ministero della Salute

Pubblicato il - 13 ottobre 2016 - 20:43

TRENTO. Anche a Trento e Rovereto aderiscono domenica 16 ottobre alla settima edizione di "Nonno Ascoltami!", la campagna nazionale per la prevenzione contro i disturbi dell'udito patrocinata dal Ministero della Salute.

 

“Nonno Ascoltami!” porterà in piazza medici e tecnici specialisti dell’udito, che per un’intera giornata saranno a disposizione dei cittadini che vogliano effettuare un controllo dell’udito nelle strutture predisposte per l'iniziativa.

 

A Trento dalle 8 alle 20 in piazza Duomo sarà operativo un punto informativo e la possibilità di effettuare screening gratuiti, grazie alla collaborazione della Croce Rossa Italiana.

 

A Rovereto la struttura mobile si troverà in Largo Martiri delle Foibe, dalle 10 alle 19, grazie all'impegno della Misericordia e diversi partner nazionali e locali, tra cui AudioClinik e il referente scientifico per la tappa nella città della Quercia dottore Giuseppe Nicolò Frau, direttore U.O.C. Otorinolaringoiatria dell’Ospedale “S. Maria del Carmine”.

 

"'Nonno Ascoltami!' è soprattutto un evento sociale che, prendendo spunto dalla Festa dei Nonni, richiama in piazza tutta la famiglia per sensibilizzare i cittadini sulle tematiche dell’udito - commenta Mauro Menzietti, ideatore dell’iniziativa a Rovereto "Riteniamo che il concetto della prevenzione non sia ancora radicato nei cittadini. Parte da qui l’utilità della piazza: la sanità va incontro alle persone, riunendo in un unico evento tutte le figure professionali coinvolte nella tutela della salute". 

 

Domenica 16 ottobre, sempre in Largo Martiri delle Foibe a Rovereto, oltre alle tende di “Nonno Ascoltami!”, anche tante attività ricreative e sportive dedicate ai più piccoli, con musica, animazione e teatro in piazza.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 gennaio - 05:01

Il trascinarsi dell'epidemia da SarsCov-2 sta avendo effetti disastrosi sulla salute psichica. Numerosi studi confermano questo trend: isolamento, lutti, incertezze economiche sono solo alcuni degli aspetti presi in considerazione. Ermanno Arreghini, psichiatra e psicoterapeuta: "Attuare misure di protezione anche per i più fragili: senzatetto, disabili, pazienti psichiatrici"

15 gennaio - 19:18

Nella conferenza stampa straordinaria organizzata dalla giunta provinciale di Bolzano, Arno Kompatscher si è detto sconcertato dalla scelta del Cts di trasformare l'Alto Adige in zona rossa. "Abbiamo inviato una lettera a Roma. Sulla base dei dati confermiamo con l'ordinanza di stasera la zona gialla"

15 gennaio - 19:30

Sono tantissime le prese di posizione (di partiti e istituzioni) in favore della testata ma colpiscono, in particolare, le dichiarazioni di Fugatti (che si dice ''sorpreso''), dei sindacati (che ancora parlano di ''investimento'' riferendosi all'operazione predatoria compiuta sull'editoria locale da parte di Athesia) e dell'Ordine dei Giornalisti (che esprime la sua ''solidarietà''). Ora si pensi ai giornalisti ma non si dimentichino i collaboratori esterni e i fotografi che da una vita lavorano per poche decine di euro al giorno mettendoci tutto quel che hanno

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato