Contenuto sponsorizzato

La sorpresa Frisbaobab si ferma in finale, i Grem Bang vincono il Dolomites Disc Tournament

Frisbee. In archivio la settima edizione della kermesse organizzata dall'UFO-Ultimate frisbee Oltrefersina, unica compagine trentina di questa disciplina. Settimo posto per i bolzanini del Goats

Foto di Sophie Labusch
Pubblicato il - 11 December 2017 - 19:38

PERGINE. L'appuntamento trentino del Dolomites Disc Tournament parla romagnolo. I Grem Bang di Rimini hanno messo in fila altre quindici compagini, tra i quali i sorprendenti vicentini Frisbaobab. Al terzo posto i componenti della nazionale italiana di beach. Bel risultato dell’unica formazione regionale partecipante, i bolzanini Goats, che portano a casa un discreto settimo posto. Vincitori dello Spirito del Gioco, premio fondamentale in uno sport auto arbitrato, i veronesi Discover.

 

Le sfide finali si sono svolte all'interno della palestra dell'istituto Marie Curie di Pergine per la settima edizione del Dolomites Disc Tournament, torneo nazionale di Ultimate frisbee. Un evento ormai stabile e atteso nel panorama del frisebee italiano, organizzato ancora una volta dagli UFO-Ultimate frisbee Oltrefersina, unica compagine trentina a praticare questo sport che conta oggi in Italia oltre venti società sportive e 1.300 atleti.

 

Sport completo e spettacolare, con caratteristiche uniche come l’autoarbitraggio e la possibilità di giocare misti (maschi e femmine insieme), l’Ultimate è una disciplina con prospettive importanti, riconosciuta dal Cio e ormai diffusa in oltre 60 paesi al mondo.

In archivio la settima edizione del Dolomites Disc Tournament
Le squadre finaliste - foto di Sophie Labusch
Alcuni momenti delle partite - foto di Sophie Labusch
Alcuni momenti delle partite - foto di Sophie Labusch
Alcuni momenti delle partite - foto di Sophie Labusch

 

A Pergine sono arrivati da tutta Italia per un torneo che fa dell’accoglienza (cena e festa in particolare) il suo punto forte, ma che vede anche un ottimo livello di gioco, grazie ai campi realizzati nella palestra del Marie Curie a Pergine e in quella delle scuole medie di Pinè.

 

Grande soddisfazione per gli organizzatori che hanno dato appuntamento al prossimo anno e che ora si concentreranno nella partecipazione a qualche torneo indoor per preparare al meglio i campionati italiani outdoor che inizieranno a fine febbraio.

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 28 settembre 2022
Telegiornale
28 Sep 2022 - ore 21:31
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 settembre - 20:18
Su ordine del tribunale l’ex dirigente della polizia amministrativa che aveva evidenziato le criticità legate alla sicurezza del concerto di [...]
Cronaca
28 settembre - 21:17
L'incidente è avvenuto sulle Dolomiti di Brenta. Un 62enne stava scendendo, con il compagno di escursione, da cima della Finestra quando è [...]
Politica
28 settembre - 18:36
La Lega è doppiata in Veneto dal partito di Giorgia Meloni e crolla un po' ovunque. I 5 Stelle sono primo partito in gran parte del Sud. Se [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato