Contenuto sponsorizzato

Arriva un altro bronzo, Brignone nel Gigante è terza

Olimpiadi. A Yongpyong vince Mikaela Shiffrin in 2'20"02, quindi alle sue spalle si piazzano la norvegese Ragnhild Mowinckel e la 27enne valdostana. Manuela Moelgg chiude davanti a tutte nella prima manche, ma poi arriva al traguardo ottava

Pubblicato il - 15 febbraio 2018 - 10:59

PYEONGCHANG (Corea del Sud). Arriva la quarta medaglia olimpica per l'Italia. Un Gigante di bronzo targato Federica Brignone. Resta invece a bocca asciutta Manuela Moelgg, autrice di una prima manche straordinaria e un vantaggio dilapidato nella seconda chiusa in ottava posizione.

 

A Yongpyong vince Mikaela Shiffrin in 2'20"02, quindi alle sue spalle si piazzano la norvegese Ragnhild Mowinckel e la 27enne valdostana.

 

Un terzo posto che certifica il buon momento della sciatrice azzurra, salita sul podio quattro volte in questa Coppa del Mondo e ora anche il bronzo ai giochi olimpici per un'Italia sempre al nono posto nel medagliere a cinque cerchi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.31 del 13 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

14 novembre - 05:01

Caritas diocesana e Fondazione Comunità Solidale restituiscono la fotografia delle povertà sul territorio provinciale, con numeri in leggera crescita rispetto lo scorso anno. “Tanti stranieri utilizzano i servizi di accoglienza come punto di riconoscimento e di appoggio per avere un luogo sicuro dove pernottare in attesa dei documenti”

13 novembre - 19:04

Dopo la storia che abbiamo raccontato di Gianpaolo e Laura sono stati molti i trentini che hanno deciso di offrire il proprio aiuto. Intanto anche oggi hanno trascorso la giornata al freddo. Tra le offerte di aiuto non è mancato anche chi ha deciso di informarsi per pagare una settimana alla coppia in ostello in un B&B dove poter dormire al caldo

13 novembre - 19:56

Il maltempo ha causato sia l’interruzione della fornitura esterna di energia elettrica, necessaria per la trazione dei treni e il funzionamento delle apparecchiature tecnologiche, sia la caduta di alberi sulla linea ferroviaria. Nella giornata odierna si sono registrati non pochi disagi per i viaggiatori, salvo imprevisti la linea dovrebbe essere riattivata nella mattinata di domani

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato