Contenuto sponsorizzato

Arrivano Baronio e Cazzago a rinforzare la difesa del Trento

Calcio. I gialloblu ora sono sulle tracce di un metronomo di centrocampo e un esterno under. Niccolò Baronio è il nipote di Roberto, ex Lazio e Fiorentina

Pubblicato il - 10 luglio 2018 - 17:56

TRENTO. Prosegue la campagna di rafforzamenti del Trento per la seconda stagione consecutiva in serie D. Il sodalizio di via Sanseverino comunica di aver acquisito a titolo temporaneo, cioè un prestito secco fino a giugno 2019, Niccolò Baronio e Angelo Cazzago, dal Brescia. Ora i gialloblu proseguono a scandagliare il mercato alla ricerca di un metronomo di centrocampo e un esterno under.

 

Nipote di Roberto Baronio, ex Lazio e Fiorentina in campo e ora tecnico della Primavera del Brescia dopo le esperienze all'Italia under 18 e 19, Niccolò Baronio, classe 1999, è un difensore esterno di piede sinistro e dalla buona struttura fisica (177 centimetri d’altezza per 67 chilogrammi di peso), in grado di agire sia come terzino in un reparto a quattro che come esterno in una linea mediana a cinque.

 

Muove i primi passi nel settore giovanile del Verolavecchia, ma giovanissimo si trasferisce al Brescia: con le “Rondinelle” compie tutta la trafila, sino alla formazione “Primavera” con la quale ha preso parte agli ultimi due campionati di categoria, totalizzando complessivamente 35 presenze.

 

I reparto arretrato viene potenziato anche dall'arrivo di Angelo Cazzago, classe 2000, difensore di piede destro e dalla buona struttura fisica (185 centimetri per 77 chilogrammi di peso), in grado di giocare come terzino in un reparto a quattro che come esterno in una linea mediana a cinque.

 

Muove i primi passi nel settore giovanile del Montichiari, per trasferirsi poi giovanissimo al Brescia, dove compie tutta la trafila sino alla formazione Under 17. La scorsa estate si trasferisce al Ciliverghe Mazzano, con cui ha collezionato 14 presenze in serie D nel campionato appena concluso.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.47 del 13 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 dicembre - 05:01

La prorettrice di Unitn Barbara Poggio: “Le ricerche dimostrano che aumentare i servizi e ridurre i costi degli stessi funzionano meglio degli aiuti economici diretti”. La misura non piace nemmeno ai sindacati: “Le persone decidono di farsi una famiglia se hanno un buon lavoro non per delle vaghe promesse propagandistiche”

14 dicembre - 20:09

Per la Lega abolizione della caccia Lombardia attribuire la responsabilità (se di responsabilità si parla) dell'accaduto all'ungulato è sbagliato. Come sbagliate sono le strategie di contenimento di questi animali: ''Non a caso in oltre trent’anni di gestione del problema da parte dei cacciatori, questa specie in Italia è aumentata in maniera esponenziale''

14 dicembre - 19:05

Il 14 dicembre dello scorso anno Antonio Megalizzi 29 anni, giornalista, è stato ucciso da un proiettile esploso a Strasburgo, tre giorni prima, in un mercatino di Natale, da un terrorista. Oggi tante iniziative per ricordarlo. In radio una maratona per Antonio e l'amico Bartosz

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato