Contenuto sponsorizzato

Baselga si tinge d'azzurro, tutto pronto per l'Italia Under 15 e il '4 Nazioni'

Hockey. Gli azzurrini si radunano in Trentino per poi scendere sul ghiaccio e affrontare Slovenia, Austria e Ungheria

Pubblicato il - 13 febbraio 2018 - 16:33

BASELGA DI PINE'. Il palaghiaccio di Baselga di Pinè si tinge d'azzurro. La località trentina è, infatti, pronta per accogliere il meglio della gioventù tricolore dell'hockey dal 12 al 16 febbraio.

 

La terza uscita stagionale della Nazionale Under 15 permette agli azzurrini di affrontare Slovenia (14 febbraio alle 19.15), Ungheria (15 febbraio alle 20.15) e Austria (16 febbraio alle 12.30).

 

Dopo aver disputato la Kufstein Cup a novembre e una doppia amichevole a dicembre in Repubblica Ceca, la più giovane tra le rappresentative maschile si raduna a Baselga dal 12 febbraio per poi affrontare le tre avversarie in 'Quattro nazioni'.

 

Torneo 4 Nazioni – Baselga di Pinè – 14-16 febbraio

14 febbraio
ore 19.15 Slovenia – Italia

15 febbraio
ore 20.15 Italia – Ungheria

16 febbraio
ore 12.30 Italia – Austria

 

Convocati Nazionale Under 15

Portieri
Marco Felicetti (2003/U15 Alleghe/Zoldo ed U17 Alleghe/Fassa) (SHC Fassa)
Kilian Pallabazzer (2003/U15 – U17 – JT Egna/Ora)
Daniele Francesco Doriguzzi Toia (2003/U15-U17 Aosta Gladiators)

Difensori
Michele Bridda (2003/U15-U17 – HC Pieve di Cadore)
Fabio Dall’Acqua (2003/U15 – U17 HC Pieve di Cadore)
Alberto Colli (2003/ U17 – HC Pieve di Cadore)
Mattia Pinton (2003/U15 – U17 – Asiago Junior 1935)
Fabian Dellagiacoma (2003/U15 – U17- HC Eppan/Appiano)
Marco Matonti (2003/U17 Hockey Academy Bolzano)
Manuel Santer (2003/U15 – U17 – JT Egna/Ora)

Attaccanti
Mattia Mocellin (2003/U15 – U17 – Asiago Junior 1935)
Samuele Zampieri (2003/U15 – U17 – HC Pieve di Cadore)
Filippo Pompanin (2003/U15 – U17 – HC Pieve di Cadore)
Tommaso Salvai (2003/U15 – U17 HC Valpellice Bulldogs)
Ernesto Giacomo Alessio (2003/U15 Alleghe/Zoldo) (U17 – Alleghe/Fassa) (Alleghe Hockey)
Simone Dadiè (2003/Erste Bank Juniors League – Okanagan HC Europe “White” – Austria) (SG Cortina)
Leo Messner (2003/U15 – U17 HC Gherdeina)
Emanuel Rottensteiner (2003/U15 – U17 HC Eppan/Appiano)
Lion Ramoser (2003/U15 – U17 Ritten Sport)
Thomas Galimberti (2003/U15 – U17 – HC Eppan/Appiano)
Filippo Rigoni (2003/U15 – U17 – Asiago Junior 1935)
Cristian Long (2003/U15 – U17 – HC Valpellice Bulldogs)
Jacopo Marin (2003/Bolzano Academy)

 

Riserve a casa
Portieri: Andrea Pagnussant (2003/HC Pieve di Cadore); Mike Reinalter (2003/HC Merano Junior);
Difensori: Alexander Vigl (2003/HC Gherdeina); Alberto Dalla Casa (2003/HC Valpellice Bulldogs); Philippe Charles (2003/Red Ice Martigny – Svizzera) (HC Aosta);
Attaccanti: Edoardo Bido (2003/Academy Bolzano); Renè Purdeller (2003/HC Pustertal Junior); David Cicchetti (Red Ice Martigny-Svizzera) (HC Aosta); Filipe Magro (2003/Sterzing/Vipiteno);

 

Staff – Nazionale Under 15
Team Leader: Luis Zuggal
Allenatore: Alexander Aufderklamm
Allenatore: Luca Giovinazzo
Attrezzista: Claudio Toniatti
Fisioterapista: Tiziano Vellar

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.50 del 10 Luglio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

11 luglio - 11:48

Padre Massimo ha comunicato nelle scorse ore la decisione di lasciare il convento attraverso una lettera che è stata spedita ai tanti volontari che lavorano quotidianamente alla mensa dei Cappuccini in via delle Laste. Fra Nicola gestirà al momento il convento mentre arriverà un nuovo frate per la mensa dei poveri 

11 luglio - 11:44
L'allerta è scattata intorno alle 8.30 nella parte finale del sentiero attrezzato Camillo De Paoli a quota 2.200 metri nel gruppo delle Pale di San Martino. Gli escursionisti erano partiti dal rifugio Velo della Madonna e lungo il percorso sono stati investiti da una scarica di sassi. In azione le unità del soccorso alpino
11 luglio - 06:01

Chiarastella Feder, esperta di gestione dei conflitti fra grandi predatori e piccole comunità rurali originaria di Treviso, lavora ormai da 15 anni per il governo della regione canadese dell'Alberta. Impegnata nell'educazione alla convivenza fra esseri umani ed orsi, ha deciso di dedicare la propria attenzione al Trentino e ai recenti fatti dell'aggressione sul Monte Peller. "Uccidere un'orsa è deleterio. La soluzione è educare alla coesistenza e alla conoscenza di questi animali"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato