Contenuto sponsorizzato

Colpo del Trento, Fabio Bertoldi firma per i gialloblu del capoluogo

Calcio. Mister 256 reti tra Promozione, Eccellenza e Serie D sbarca alla corte del sodalizio del presidente Mauro Giacca. Bertoldi: "Sono onorato, non vedo l'ora di ripagare la fiducia della società"

Pubblicato il - 12 giugno 2018 - 20:38

TRENTO. "Sono onorato di indossare questa maglia. Ringrazio la società per l'accoglienza e non vedo l'ora di ripagare la fiducia in campo", queste le prime parole di Fabio Bertoldi pronto all'avventura gialloblu del capoluogo. 

 

Dopo aver messo a segno oltre duecento reti tra Eccellenza PromozioneFabio Bertoldi la stagione scorsa ha trascinato il Levico Terme alla salvezza nel corso della sua prima esperienza in serie D: 21 reti e 33 presenze per un bottino in carriera di 256 centri solo in campionato.

 

Nato a Trento il 7 luglio 1988, Bertoldi è un attaccante di piede destro dall'innato senso del gol e dalla massiccia struttura fisica, 188 centimetri d'altezza per 83 chilogrammi di peso. Centravanti di "razza" dotato d'incredibile forza fisica e sagacia tattica, all'occorrenza può essere impiegato anche come attaccante esterno, ruolo già ricoperto ai tempi del Bozner.

 

Cresciuto nel settore giovanile del Salorno ha esordito giovanissimo in Eccellenza a appena 17 anni con la prima squadra giallorossa nella stagione 2005/2006 e realizza 7 marcature. Nove, invece, le reti segnate nell'annata successiva, sempre nel massimo torneo regionale, prima del trasferimento a Merano - sempre in Eccellenza - per 14 gol.

 

Successivamente torna al Salorno: segna 23 reti e trascina la squadra della Bassa Atesina al successo nel torneo di Promozione e nella successiva stagione sono 12 i gol in Eccellenza. Quindi veste le maglie di Caldaro (in Prima Categoria: 14 reti) e Fersina (14 gol: con i gialloneri vince la Coppa Italia e il campionato d'Eccellenza), prima di approdare al Bozner.

 

Ventiquattro i centri nella prima stagione in forza ai bolzanini con annesso successo nel campionato di Promozione altoatesino, poi resta in arancionero per altri quattro anni per mettere a segno complessivamente 100 gol in Eccellenza. La scorsa estate il trasferimento al Levico Terme in serie D. Ora l'approdo al Trento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.31 del 13 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

13 novembre - 19:04

Dopo la storia che abbiamo raccontato di Gianpaolo e Laura sono stati molti i trentini che hanno deciso di offrire il proprio aiuto. Intanto anche oggi hanno trascorso la giornata al freddo. Tra le offerte di aiuto non è mancato anche chi ha deciso di informarsi per pagare una settimana alla coppia in ostello in un B&B dove poter dormire al caldo

13 novembre - 19:56

Il maltempo ha causato sia l’interruzione della fornitura esterna di energia elettrica, necessaria per la trazione dei treni e il funzionamento delle apparecchiature tecnologiche, sia la caduta di alberi sulla linea ferroviaria. Nella giornata odierna si sono registrati non pochi disagi per i viaggiatori, salvo imprevisti la linea dovrebbe essere riattivata nella mattinata di domani

 

13 novembre - 12:44

A esprimere forti perplessità sull'operazione i territori. E arriva la presa di posizione, pubblica, di Simone Santuari, presidente della comunità valle di Cembra a rappresentare anche le preoccupazioni di molti sindaci. Santuari: "Lavoriamo a consolidare il rapporto tra la valle di Cembra e la Rotaliana per cercare di costruire un percorso tra le due Comunità"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato