Contenuto sponsorizzato

Cuore e carattere, ma non basta. Finisce il sogno, l'Italia perde contro la Corea del Sud

Olimpiadi curling. Un'altra sconfitta in volata per gli azzurri. La Corea del Sud vince e toglie le ultime speranze italiane per raggiungere la semifinale

Di Luca Andreazza - 19 febbraio 2018 - 10:19

PYEONGCHANG (Corea del Sud). Il sogno di raggiungere le semifinali si ferma contro la Corea del Sud. Un'altra voltata fatale per gli azzurri del curling. Niente da fare per l'Italia contro i padroni di casa, che si impongono per 8-6 nel round robin maschile della kermesse a cinque cerchi.

 

Dopo un avvio oltre ogni aspettativa condito dalla sconfitta di misura contro i campioni uscenti del Canada e le affermazioni contro Stati Uniti e Svizzera, l'Italia a fortissima trazione Val di Cembra ha accarezzato il sogno dell'impresa, ma si è arenata in serie contro Danimarca, Giappone e Gran Bretagna

 

Spalle al muro, serviva una vittoria contro la Corea del Sud per alimentare le speranze di chiudere la prima fase tra le migliori quattro, è arrivata la quinta sconfitta, che taglia fuori i portacolori azzurri dalle primissime posizioni.

 

Insomma, l'aritmetica condanna l'Italia, ma nulla toglie al cammino di qualità degli azzurri in grado di competere alla pari contro tutte le nazioni più blasonate dopo la prima storica qualificazione alle Olimpiadi, a Torino 2006 la compagine italiana aveva partecipato di diritto come Paese ospitante.

 

Italia che paga dazio sul fronte dell'esperienza e si possono spiegare così le sconfitte maturate praticamente sempre in volata. Domani Italia ancora sul ghiaccio per la gara contro la Svezia nel round robin 10.
 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.19 del 12 Novembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

12 novembre - 19:08

Si sono conosciuti in piazza a Novara. Entrambi hanno perso lavoro e casa e poi sono partiti in treno per cercare qualche città dove iniziare una nuova vita assieme. Sono arrivati a Trento da circa un mese e mezzo. Non hanno soldi ed ora con l'arrivo del freddo hanno paura di non farcela

12 novembre - 13:53

In 10 anni spesi oltre 1,6 milioni di euro per borse di studio e contributi per soggiorni studio all'estero in favore dei figli di personale tecnico e amministrativo e dei collaboratori esperti linguistici. Per l'accusa, questi sussidi, sono stati erogati in maniera illegittima provocando un danno erariale, pertanto a risponderne sono stati chiamati due dipendenti dell'Università che hanno sottoscritto l'accordo in questione 

12 novembre - 19:02

La società Autostrada del Brennero, in accordo con la polizia stradale, ha approntato per la nottata in arrivo delle misure cautelative per impedire gravi turbative alla circolazione dell'asse autostradale. Tra Mezzocorona ed Egna sarà possibile circolare solo su una corsia, evitando la creazione di disagi dovuti a mezzi pesanti in panne

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato