Contenuto sponsorizzato

Cuore e carattere, ma non basta. Finisce il sogno, l'Italia perde contro la Corea del Sud

Olimpiadi curling. Un'altra sconfitta in volata per gli azzurri. La Corea del Sud vince e toglie le ultime speranze italiane per raggiungere la semifinale

Di Luca Andreazza - 19 febbraio 2018 - 10:19

PYEONGCHANG (Corea del Sud). Il sogno di raggiungere le semifinali si ferma contro la Corea del Sud. Un'altra voltata fatale per gli azzurri del curling. Niente da fare per l'Italia contro i padroni di casa, che si impongono per 8-6 nel round robin maschile della kermesse a cinque cerchi.

 

Dopo un avvio oltre ogni aspettativa condito dalla sconfitta di misura contro i campioni uscenti del Canada e le affermazioni contro Stati Uniti e Svizzera, l'Italia a fortissima trazione Val di Cembra ha accarezzato il sogno dell'impresa, ma si è arenata in serie contro Danimarca, Giappone e Gran Bretagna

 

Spalle al muro, serviva una vittoria contro la Corea del Sud per alimentare le speranze di chiudere la prima fase tra le migliori quattro, è arrivata la quinta sconfitta, che taglia fuori i portacolori azzurri dalle primissime posizioni.

 

Insomma, l'aritmetica condanna l'Italia, ma nulla toglie al cammino di qualità degli azzurri in grado di competere alla pari contro tutte le nazioni più blasonate dopo la prima storica qualificazione alle Olimpiadi, a Torino 2006 la compagine italiana aveva partecipato di diritto come Paese ospitante.

 

Italia che paga dazio sul fronte dell'esperienza e si possono spiegare così le sconfitte maturate praticamente sempre in volata. Domani Italia ancora sul ghiaccio per la gara contro la Svezia nel round robin 10.
 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 ottobre - 05:01

Sono arrivati nel bel mezzo della pandemia, quando gli ospedali cercavano disperatamente personale, ma i loro contratti durano solo pochi mesi: “Crediamo di aver dato tanto e ci aspettavamo un trattamento diverso, ora ho deciso di guardare altrove”. Così Apss perde i professionisti della prima linea contro il Covid

23 ottobre - 20:04

Da oggi si è deciso che per far finire in isolamento una classe non basta più solo un bambino ma ne servono due (alle superiori resta uno). A livello di contagio i positivi di oggi sono 207. Di questi oltre 110 sono a Trento e Pergine. Dati importanti anche per Rovereto, Levico Terme e Civezzano. Sono 48 i comuni dove si contano nuovi contagiati

23 ottobre - 17:54

Curioso caso nella mattina di venerdì 23 ottobre. Trento sud è stata interessata da un forte odore di gas, con diverse segnalazioni arrivate a Novareti e ai vigili del fuoco. Nell'aria in realtà si era disperso il prodotto odorizzante, utilizzato per dare il caratteristico sentore al metano

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato