Contenuto sponsorizzato

E' un curling da impazzire, Stati Uniti sconfitti all'ultimo tiro. E' grande Cembra d'Italia

Curling. Dopo la sconfitta di misura contro la corazzata canadese (tre ori olimpici nelle ultime tre kermesse) e l'affermazione contro la Svizzera, gli azzurri sono autori di un'altra impresa e questa volta battono gli Stati Uniti per 10-9

Di Luca Andreazza - 15 febbraio 2018 - 10:40

PYEONGCHANG (Corea del Sud). Non si ferma la corsa dell'Italia 'made in Valle di Cembra' del curling. Dopo la sconfitta di misura contro la corazzata canadese (tre ori olimpici nelle ultime tre kermesse) e l'affermazione contro la Svizzera, gli azzurri sono autori di un'altra impresa e questa volta battono gli Stati Uniti per 10-9.

 

Un successo che arriva dopo una gara equilibrata e ricca di sorprese. L'Italia parte forte e dopo l'1-0 iniziale, piazzano il colpo del 6-1. Gli States non mollano e impattano sul 6-6. Gli azzurri non escono dalla gara e allungano ancora sul 9-6, ma non basta e subiscono ancora il ritorno americano per il 9-9.

 

Ecco così che arriva una vittoria all'ultimo tiro, un'ultima stone per il 10-9 che mostra il carattere di questa squadra qualificata alle Olimpiadi invernali per la prima volta nella storia, l'altra partecipazione è quella di Torino 2006 in qualità di Paese ospitante.

 

La strada resta lunga e impervia, mancano tante partite ancora in programma, ma queste affermazioni permettono di accendere entusiasmo e consapevolezze, ma soprattutto un sogno, quello di raggiungere addirittura le semifinali. Il Canada marcia spedito (tre su tre), ma l'Italia è terza nel girone in compagnia della Gran Bretagna. 

 

CLASSIFICA - Terzo round robin 

1. Canada 3-0; 2. Svezia 2-0; 3. Gran Bretagna 2-1, ITALIA 2-1; 5. Giappone 1-1, Stati Uniti 1-1; 7. Svizzera 1-2; 8. Danimarca 0-2, Sud Corea 0-2, Norvegia 0-2.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 luglio - 12:18

La storia della squadra di calcio che è diventata un esempio di inclusione e dialogo interculturale vista attraverso gli occhi di Youness Et-tahiri che per un anno ha giocato con il team di Trento e che adesso sta per trasferirsi in un altro club, ma che fa sapere: “Questo è solo un arrivederci”

21 luglio - 10:44

L'uomo, 79 anni, era rimasto ferito in un incidente avvenuto a Canal San Bovo. Finito in ospedale aveva una concentrazione di alcol etilico nel sangue pari a 1,77 g/l

21 luglio - 10:16

La donna, assieme al compagno, si trovava sul Baffelan. E' andata a sbattere con la testa e il corpo contro la roccia. Il compagno è riuscito a recuperarla poi è intervenuto il soccorso alpino 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato