Contenuto sponsorizzato

Gutierrez più Sutton e l'Aquila torna a volare: Cantù è battuta e agganciata in classifica

Importante vittoria della Dolomiti Energia che dopo un primo quarto di sofferenza mette il turbo a metà terzo quarto e chiude sull'87 a 76 e conquista 2 punti chiave

Pubblicato il - 10 febbraio 2018 - 22:13

TRENTO. Serviva il colpo di reni, l'allungo per potersi giocare i playoff fino in fondo ed è arrivato. L'Aquila con Cantù trova due punti fondamentali che le permettono di agganciare proprio il team di coach Sodini e poter quindi tornare a pensare in grande (cosa che prima della importantissima vittoria di Montichiari pareva cominciare ad essere difficile). C'ha pensato Gutierrez questa sera a fare la differenza. Finalmente recuperato dopo le due giornate di squalifica il play aquilotto ha centrato i 23 punti personali e nei momenti decisivi (vedi metà del terzo quarto) ha trovato quei canestri pesanti che hanno permesso al team di Buscaglia di riprendere gli avversari e poi passarli a velocità doppia. 

 

Il match, infatti, non è cominciato bene: il primo quarto ha visto Cantù giocare meglio dei padroni di casa, forse ancora contratti dopo il match di coppa perso con il Kuban (pur mostrando miglioramenti), con Thomas a fare da mattatore (chiuderà con 20 punti personali) e così al termine dei primi 10 minuti gli ospiti sono avanti di sei punti (16 a 22). Il secondo quarto Gutierrez scalda la mano e trova i primi canestri e anche Sutton comincia a girare. Il parziale si chiude a favore dei padroni di casa anche se Thomas riesce a tenere a un passo gli ospiti (il parziale sarà 22 a 20) e a farli chiudere avanti all'intervallo lungo: 38 a 42.

 

Si torna in campo e l'equilibrio regna sovrano con i ragazzi della Dolomiti Energia che restano incollati a quelli della Red October fino all'aggancio del 55 a 55. Da lì in poi Gutierrez mette il turbo e l'Aquila vola sul più 5 e chiude il parziale sul 64 a 59. L'ultimo quarto è un Thomson - Smith contro il team di Buscaglia che gioca in maniera corale e riesce a replicare con tutti i suoi frombolieri da Sutton a Shields. Il vantaggio è preservato fino alla fine e reso più tondo da Sutton che chiuderà con 18 punti personali. 

 

Il finale sarà 87 a 76 con i due punti che spingono l'Aquila a quota 18 in zona bagarre. Si tornerà in campo a Reggio Emilia il 3 marzo. Ora è tempo di Finla Eight e Coppa Italia e per l'Aquila di ricaricare le batterie in vista dello sprint finale in campionato.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione dell'8 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
09 agosto - 22:30
Il ragazzo si trovava su un pedalò quando si è tuffato nel lago senza più riemergere. Le ricerche proseguiranno fino a mezzanotte, poi [...]
Cronaca
09 agosto - 17:27
Secondo i dati della Camera di Commercio di Trento quello dell'Agricoltura è il settore con il maggior numero di imprese giovanili under [...]
Montagna
09 agosto - 17:52
Il territorio del Parco delle Orobie Valtellinesi è storicamente caratterizzato dalla presenza di diversi laghi alpini e alcuni bacini [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato