Contenuto sponsorizzato

Gutierrez più Sutton e l'Aquila torna a volare: Cantù è battuta e agganciata in classifica

Importante vittoria della Dolomiti Energia che dopo un primo quarto di sofferenza mette il turbo a metà terzo quarto e chiude sull'87 a 76 e conquista 2 punti chiave

Pubblicato il - 10 February 2018 - 22:13

TRENTO. Serviva il colpo di reni, l'allungo per potersi giocare i playoff fino in fondo ed è arrivato. L'Aquila con Cantù trova due punti fondamentali che le permettono di agganciare proprio il team di coach Sodini e poter quindi tornare a pensare in grande (cosa che prima della importantissima vittoria di Montichiari pareva cominciare ad essere difficile). C'ha pensato Gutierrez questa sera a fare la differenza. Finalmente recuperato dopo le due giornate di squalifica il play aquilotto ha centrato i 23 punti personali e nei momenti decisivi (vedi metà del terzo quarto) ha trovato quei canestri pesanti che hanno permesso al team di Buscaglia di riprendere gli avversari e poi passarli a velocità doppia. 

 

Il match, infatti, non è cominciato bene: il primo quarto ha visto Cantù giocare meglio dei padroni di casa, forse ancora contratti dopo il match di coppa perso con il Kuban (pur mostrando miglioramenti), con Thomas a fare da mattatore (chiuderà con 20 punti personali) e così al termine dei primi 10 minuti gli ospiti sono avanti di sei punti (16 a 22). Il secondo quarto Gutierrez scalda la mano e trova i primi canestri e anche Sutton comincia a girare. Il parziale si chiude a favore dei padroni di casa anche se Thomas riesce a tenere a un passo gli ospiti (il parziale sarà 22 a 20) e a farli chiudere avanti all'intervallo lungo: 38 a 42.

 

Si torna in campo e l'equilibrio regna sovrano con i ragazzi della Dolomiti Energia che restano incollati a quelli della Red October fino all'aggancio del 55 a 55. Da lì in poi Gutierrez mette il turbo e l'Aquila vola sul più 5 e chiude il parziale sul 64 a 59. L'ultimo quarto è un Thomson - Smith contro il team di Buscaglia che gioca in maniera corale e riesce a replicare con tutti i suoi frombolieri da Sutton a Shields. Il vantaggio è preservato fino alla fine e reso più tondo da Sutton che chiuderà con 18 punti personali. 

 

Il finale sarà 87 a 76 con i due punti che spingono l'Aquila a quota 18 in zona bagarre. Si tornerà in campo a Reggio Emilia il 3 marzo. Ora è tempo di Finla Eight e Coppa Italia e per l'Aquila di ricaricare le batterie in vista dello sprint finale in campionato.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 luglio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
24 luglio - 20:40
Trovati 39 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 39 guarigioni. Numeri contenuti, ma i pazienti in ospedale sono [...]
Cronaca
24 luglio - 19:28
Sono state diverse centinaia le persone che hanno deciso di scendere quest'oggi in piazza contro l'introduzione del Green Pass mettendo addirittura [...]
Cronaca
24 luglio - 20:21
Dopo aver soggiornato a Molina di Tures aveva annunciato di voler percorrere la salita verso il rifugio Gran Pilastro. Da ieri sera i familiari non [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato