Contenuto sponsorizzato

Il Dro blinda la porta, arriva il portiere Giuseppe Perfetti

Calcio serie D. Nelle ultimissime ore del mercato di riparazione, il sodalizio di patron Loris Angeli ha concluso la trattativa per il giovane portiere abruzzese in forza all'Ascoli in serie B

Pubblicato il - 01 febbraio 2018 - 19:36

DRO. Il Dro Alto Garda è ritornato a muovere la classifica dopo la vittoria di domenica scorsa e ora rinforza il pacchetto difensivo a disposizione del tecnico Michele Ischia.

 

Nelle ultimissime ore del mercato di riparazione, il sodalizio di patron Loris Angeli ha concluso la trattativa per il giovane portiere abruzzese Giuseppe Perfetti.

 

Il giovane portiere Giuseppe Perfetti, classe 1999, può giocare in quota under, arriva dall'Ascoli, impegnato nel campionato in serie B, società nella quale era titolare della formazione 'Primavera' e terzo portiere in prima squadra.

 

Il gialloverdi, che già contano sugli estremi difensori Chimini e Di Piero, possono utilizzare Perfetti anche tra le fila della Juniores Nazionale di mister Stefano Dal Bosco.

 

Questo è un ingaggio fortemente voluto dal presidente del Dro Alto Garda e dal direttore sportivo Gianni Petrollini per arricchire le soluzioni a disposizioni di Ischia e offre nuove opportunità al reparto difensivo, oltre che all’intera rosa droata.

 

Dopo il fondamentale successo ottenuto domenica scorsa sulla Romanese (2-1, reti di Mauceri e Pilenga), i gialloverdi sono chiamati a confermare il buon momento sul terreno amico di Oltra: domenica 4 febbraio è attesa la Grumellese, che precede i droati di un solo punto. Un nuovo match salvezza da non sbagliare.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 dell'08 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

08 luglio - 17:49

Negli anni passati dal primo giugno scattava il servizio di guardia attiva stagionale dei sommozzatori del nucleo all'eliporto di Mattarello. Quest'anno qualcuno ha deciso che non fosse necessario e in meno di 40 giorni ci sono già stati 4 morti. Oggi i sub si trovavano a Riva del Garda per un'esercitazione quindi l'elicottero è prima dovuto andare a recuperarli a Dro per poi portarli a Roncone. Una cosa che negli anni passati non sarebbe avvenuta: ecco perché 

08 luglio - 17:18

Attivisti da Toscana e Veneto, membri delle associazioni, animalisti e appassionati di montagna si sono uniti questa mattina in Piazza Dante per condannare la decisione del Presidente Fugatti di abbattere l’orsa Jj4: “Servono linee guida per educare la popolazione a convivere con l'orso”

08 luglio - 18:35

Il totale resta quindi a 5.498 casi e 470 vittime da inizio epidemia. Sono 4.991 i guariti da Covid-19 in Trentino. Nessun decesso e due nuovi contagiati in Alto Adige nelle ultime 24 ore

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato