Contenuto sponsorizzato

Il Dro blinda la porta, arriva il portiere Giuseppe Perfetti

Calcio serie D. Nelle ultimissime ore del mercato di riparazione, il sodalizio di patron Loris Angeli ha concluso la trattativa per il giovane portiere abruzzese in forza all'Ascoli in serie B

Pubblicato il - 01 febbraio 2018 - 19:36

DRO. Il Dro Alto Garda è ritornato a muovere la classifica dopo la vittoria di domenica scorsa e ora rinforza il pacchetto difensivo a disposizione del tecnico Michele Ischia.

 

Nelle ultimissime ore del mercato di riparazione, il sodalizio di patron Loris Angeli ha concluso la trattativa per il giovane portiere abruzzese Giuseppe Perfetti.

 

Il giovane portiere Giuseppe Perfetti, classe 1999, può giocare in quota under, arriva dall'Ascoli, impegnato nel campionato in serie B, società nella quale era titolare della formazione 'Primavera' e terzo portiere in prima squadra.

 

Il gialloverdi, che già contano sugli estremi difensori Chimini e Di Piero, possono utilizzare Perfetti anche tra le fila della Juniores Nazionale di mister Stefano Dal Bosco.

 

Questo è un ingaggio fortemente voluto dal presidente del Dro Alto Garda e dal direttore sportivo Gianni Petrollini per arricchire le soluzioni a disposizioni di Ischia e offre nuove opportunità al reparto difensivo, oltre che all’intera rosa droata.

 

Dopo il fondamentale successo ottenuto domenica scorsa sulla Romanese (2-1, reti di Mauceri e Pilenga), i gialloverdi sono chiamati a confermare il buon momento sul terreno amico di Oltra: domenica 4 febbraio è attesa la Grumellese, che precede i droati di un solo punto. Un nuovo match salvezza da non sbagliare.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 luglio - 06:01

Consegnata al presidente del Consiglio provinciale un'interrogazione sull'acquisto ed il mancato utilizzo di 52 posti auto per i dipendenti dell'ospedale di Rovereto. Non sarebbero stati finora utilizzati

 

21 luglio - 19:27

Dopo la boutade di Sgarbi che aveva definito il planetario “tre palle su un prato” ecco la mossa del Muse che incassa già alcuni endorsement importanti come quello dell’astronauta Samantha Cristoforetti: “Evento importante per la città di Trento e non solo”. Lanzinger: “Un unicum per tecnologia e innovazione”

21 luglio - 12:18

La storia della squadra di calcio che è diventata un esempio di inclusione e dialogo interculturale vista attraverso gli occhi di Youness Et-tahiri che per un anno ha giocato con il team di Trento e che adesso sta per trasferirsi in un altro club, ma che fa sapere: “Questo è solo un arrivederci”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato