Contenuto sponsorizzato

Il Trento completa l'attacco, arriva Davide Bosio

Cresciuto nei settori giovanili di Brescia e Montichiari, la prossima sarà la sua ottava stagione in serie D, l'anno scorso al Fiorenzuola 37 presenze e 16 reti

Pubblicato il - 25 giugno 2018 - 16:07

TRENTO. L'attaccante Davide Bosio sbarca in via Sanseverino. Il classe 1992 e il Trento hanno trovato un accordo fino al 30 giugno 2019 e affianca Fabio Bertoldi e Emanuele Bardelloni nella batteria degli attaccanti.

 

Nato a Brescia, Bosio è un attaccante centrale di 185 centimetri d'altezza per 80 chili di peso.

Cresciuto nei settori giovanili di Brescia e Montichiari, la prossima sarà la sua ottava stagione in serie D.

 

In carriera ha militato con Carpenedolo (26 presenze e 6 reti), Montichiari (92 presenze e 30 reti in tre annate), Seregno (22 presenze e 6 reti) e Inveruno (31 presenze e 11 reti), prima di passare al Fiorenzuola per 37 presenze, 16 marcature in campionato e 1 in coppa Italia. Le presenze complessive in quarta serie sono dunque 208 per 69 reti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 settembre - 23:37

A livello provinciale l'affluenza alle urne si attesta a circa il 50% degli aventi diritto. Urne aperte anche lunedì 21 settembre dalle 7 alle 15 per rinnovare i consigli comunali e indicare "Sì" o "No" al referendum

20 settembre - 20:58
L'allerta è scattata intorno alle 18 di questa sera, domenica 20 settembre, quando è stato trovato un pezzo di un cadavere. A lanciare l'allarme un pescatore che ha notato una sagoma affiorare dall'acqua. Avviate le indagini da parte della scientifica e dei carabinieri. In azione anche i vigili del fuoco
20 settembre - 20:29

Sono 13 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.318 i guariti da inizio emergenza e 568 gli attuali positivi. Nel rapporto odierno, domenica 20 settembre, si specifica che 20 sono sintomatici, compreso 1 minorenne, e 8 casi sono ascrivibili ai focolai scoppiati negli ultimi giorni sul territorio provinciale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato