Contenuto sponsorizzato

La Delta si sbarazza di Caserta, facile vittoria per le trentine

Volley. La Golden Tulip VolAlto si presenta fortemente rimaneggiata a Trento. La truppa di Nicola Negro si aggiudica l'intero bottino in palio

Feste Delta Informatica (foto di Alessio Marchi – Trentino Rosa)
Pubblicato il - 22 febbraio 2018 - 16:46

TRENTO. La Delta Informatica non ha pietà della rimaneggiata Golden Tulip VolAlto e si impone per 3-0. Nonostante una prestazione non ottimale, la truppa di Nicola Negro si è aggiudicata il massimo risultato trascinata da Alessia Fiesoli, mentre Caserta si è presentata a Trento in sole otto giocatrici a referto. Non bastano nelle file della formazione campana i 25 punti del duo di palla alta Denysova e Cvetnic.

 

"Se vogliamo tornare a ragionare in grande e pensare di giocarcela con le migliori non è sufficiente quanto abbiamo mostrato oggi in campo – spiega a fine gara Nicola Negro, tecnico della Delta Informatica Trentino - Serve un cambio di marcia quanto ad atteggiamento e dobbiamo farlo nel breve, visto che stiamo per entrare nella parte calda della stagione. Sono soddisfatto del risultato e di come abbiamo interpretato alcune situazioni di gioco perché i miglioramenti ci sono e si sono visti. Complessivamente, però, dobbiamo alzare il nostro rendimento se vogliamo essere competitivi".

 

Nicola Negro si affida al consueto starting six con Moncada in regia, Kiosi opposto, Dekany e Fiesoli in posto-4, Fondriest e Moretto al centro, Zardo libero.

Monfreda risponde affidandosi a Manig in regia, Denysova opposto, Silotto e Cvetnic in banda, Mabilo e Tajè al centro e Barone libero.

 

Pronti via e l’inizio del match nel primo set è tutto in favore delle padrone di casa della Delta Informatica Trentino che approfittano di un positivo turno al servizio di Kiosi per allungare subito sul +4 (6-2). Caserta si affida agli attacchi vincenti di Cvetnic e Denysova riuscendo a recuperare punti importanti e riportarsi a ridosso delle trentine (14-13). La speranza campana dura poco perché ci pensa nuovamente un turno al servizio dell’opposta ellenica di Trento a mettere in difficoltà la formazione allenata da Monfreda (22-17). Due muri di Tajè su Fondriest e Fiesoli riavvicinano Caserta ma è un attacco vincente di Fiesoli a mandare in archivio la prima frazione (25-21).

È una VolAlto Caserta più agguerrita quella scesa in campo nella seconda frazione di gioco: le campane partono forte costringendo Negro a richiamare immediatamente la sua squadra a sé con un time out (5-9). Moncada riesce a trovare nel gioco al centro della rete un'ottima soluzione e la Delta Informatica si riporta sotto nel punteggio (10-12). Fondriest fa sentire la propria presenza oltre che in attacco anche in battuta e le trentine passano a condurre (16-14). Tajè non ci sta, e come nel set precedente fa valere i propri 190 centimetri con il suo fondamentale migliore, quello del muro (22-22). Negro getta nella mischia la palleggiatrice Carraro e l’opposta Antonucci per Moncada e Kiosi ed è subito la borghigiana con un attacco vincente a realizzare il break per la Delta Informatica. Capitan Fondriest con un attacco vincente mette a terra il pallone che vale il secondo set per le trentine (25-23).

Inizio del terza periodo ancora nel segno della formazione ospite che riesce a portarsi subito sul +4 (4-8) costringendo Negro a chiamare time out per provare a cambiare le carte in tavola. Sono proprio due cambi, Carraro e Antonucci per Moncada e Kiosi, a dare la scossa alla Delta Informatica e a dare il via alla rimonta (11-11). Nessuna delle due squadre prende il sopravvento sull’altra e si arriva così a giocarsi il set nelle battute conclusive. Un errore in attacco della schiacciatrice campana Cvetnic mette la parola fine all’incontro (25-22).

DELTA INFORMATICA TRENTINO – GOLDEN TULIP VOLALTO CASERTA 3-0
(25-21, 25-23, 25-22)

Delta Informatica Trentino: Moncada, Kiosi 10, Dekany 9, Fiesoli 12, Moretto 6, Fondriest 10, Zardo (L); Carraro 0, Antonucci 2, Fucka ne, Michieletto ne. All. Negro
Golden Tulip Volalto Caserta: Manig 3, Denysova 11, Cvetnic 14, Silotto 6, Mabilo 10, Tajè 7, Barone (L), Marangon 0. All. Monfreda
Arbitri: Denis Serafin e Angelo Santoro
Durata set: 24’, 28’, 28’ (totale: 1h20’)
Note: spettatori 200 circa. Delta Informatica Trentino (muro 6, ace 1, errori azione 8, errori battuta 3) Caserta (muro 12, ace 1, errori azione 12, errori battuta 10). Mvp: Fiesoli

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 luglio - 14:17

Una fototrappola è scattata questa mattina e alle 9.29 ha immortalato l'orso tra i boschi della Marzola. E' già presente il personale forestale, attivato immediatamente dopo l'evento per assicurare monitoraggio, presidio territoriale e informazione

16 luglio - 10:47

Sono già 40 i casi di femminicidio avvenuti nei primi sei mesi dell’anno, un numero che non accenna a calare e perfettamente in linea con gli anni scorsi, dopo l’ennesimo caso interviene anche la senatrice trentina Conzatti

16 luglio - 15:19

L'incidente è avvenuto attorno alle 14. Sul posto le forze dell'ordine, i vigili del fuoco e i soccorsi sanitari

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato