Contenuto sponsorizzato

La Diatec non stecca e riprende la corsa a Latina

Volley SuperLega. I trentini battono i pontini per 3-1 dopo aver perso il primo parziale. Mattatori della serata Kovacevic e Hoag. Il tecnico Lorenzetti non sbaglia un colpo e permette alla Diatec di ritrovare sempre il filo del discorso nell'arco della gara

Pubblicato il - 07 febbraio 2018 - 22:43

LATINA. La Diatec Trentino schiva l'insidia Latina nel ventunesimo turno e dopo lo stop contro Perugia ritorna a correre per cercare di blindare il quarto posto nel campionato di SuperLega

 

Un successo in rimonta per 3-1 dopo la sorpresa iniziale nel primo set, vinto da Latina per 25-21. La reazione della truppa di Angelo Lorenzetti è immediata, ritrova il filo del discorso e dopo qualche brivido per una performance in altalena si aggiudica l'intera posta in palio.

 

Una sfida che evidenzia la capacità di lettura del tecnico di Trento, come nel terzo parziale, quando i trentini sull'orlo di perdersi, il marchigiano chiama un doppio time out nel giro di pochi secondi oppure nel terzo quando sente le sirene suonare e interrompe il gioco. Da quei momenti la Diatec è un orologio perfetto e fa valere le proprie qualità tecniche per archiviare il match.

 

Sono in particolare Hoag e Kovacevic, rispettivamente a quota 17 e 15 punti, a trascinare la Trentino Volley alla vittoria, che risponde così a distanza a quella di Verona (3-1 in casa contro Sora). 

 

Vincenzo Di Pinto schiera Sottile al palleggio, Starovic opposto, Savani e Ishikawa schiacciatori, Rossi e Le Goff centrali, Shoji libero.

Angelo Lorenzetti si affida ancora al modulo con tre schiacciatori, quindi Lanza nel ruolo di opposto in diagonale a Giannelli, con Hoag e Kovacevic riproposti in posto 4, Eder e Zingel al centro, De Pandis e Chiappa nel ruolo di libero.

 

L’inizio di partita è molto contratto da parte della Diatec Trentino. I gialloblu in avvio sbagliano tanto, troppo e Latina si porta sul 5-2.  Angelo Lorenzetti fiuta il pericolo e chiama il time out. Alla ripresa Hoag riporta in scia i trentini sull'8-7, ma è un'illusione. I padroni di casa scappano nuovamente via sul 14-10. Il tecnico di Trento getta nella mischia Vettori per Lanza, ma il cambio non sortisce effetti: la Taiwan dice 19-13. Nel finale la Trentino Volley trova il ritmo e si avvicina sul 23-20, ma  Starovic e Ishikawa servono il 25-21.

Nel secondo set la Diatec Trentino prova a rimettersi subito in carreggiata: Hoag spinge il punteggio sul 3-7, quindi un ace di Giannelli fissa il punteggio sul 5-10. Savani mura Lanza e riavvicina Latina sull'11-13. A quel punto Eder e Hoag riportano avanti i gialloblu (14-17), quindi Kovacevic impatta il punteggio sul 20-25.

 

Il terzo periodo è equilibrato e si gioca punto a punto fino al 9-9, quindi Starovic scrive il 12-9 per Latina. Angelo Lorenzetti propone un doppio time out nel giro di pochi secondi e arriva la reazione gialloblu. Zingel e Eder rimettono la gara in parità sul 14-14. Sono poi Kovacevic e Vettori a salire sul palcoscenico e Trento scappa sul 17-22. Zingel chiude sul 18-25.

 

La quarta frazione si trascina in parità sul 10-10. Ancora Starovic permette ai pontini di allungare (12-10). Ancora time out di Lorenzetti. E arriva ancora la reazione della Diatec. Kovacevic rovescia le sorti della gara (14-16). Hoag puntella il risultato (16-19). E' l'ultima emozione: finisce sul 18-25 per l'1-3.

 

TAIWAN EXCELLENCE LATINA-DIATEC TRENTINO 1-3
(25-21, 20-25, 18-25, 18-25)
TAIWAN EXCELLENCE: Sottile 2, Ishikawa 16, Rossi 4, Starovic 18, Savani 11, Le Goff 5, Shoji (L); Gitto, Maruotti. N.e. Caccioppola, De Angelis, Corteggiani, Kovac e Huang. All. Vincenzo Di Pinto.
DIATEC TRENTINO: Lanza 9, Hoag 20, Eder 9, Giannelli 6, Kovacevic 17, Zingel 14, De Pandis (L); Chiappa (L), Kozamernik, Vettori 4, Teppan. N.e. Cavuto e Partenio. All. Angelo Lorenzetti.
ARBITRI: Canessa di Bari e Pasquali di Ascoli Piceno.
DURATA SET: 25’, 26’, 24’, 24’; tot. 1h e 39’.
NOTE: 1.243 spettatori. Taiwan Excellence: 6 muri, 3 ace, 13 errori in battuta, 2 errori azione, 47% in attacco, 38% (23%) in ricezione. Diatec Trentino: 11 muri, 10 ace, 13 errori in battuta, 9 errori azione, 54% in attacco, 56% (29%) in ricezione

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 luglio - 22:30

Il plantigrado non avrebbe più vie di fuga e il ministro, che a poche ore dalla fuga ha diffidato la Provincia dall'abbatterlo, chiede nuovamente al presidente Maurizio Fugatti di non uccidere l'animale: "E' un animale braccato e riuscirete a prenderlo ma non sparate. Io mi sto attivando al massimo delle mie competenze per evitare un Daniza2"

16 luglio - 19:29

La settimana scorsa il vicepresidente della circoscrizione di Gardolo, il leghista della prima ora Pacifico Mottes, ha ufficializzato la sua uscita del partito. Il segretario Bisesti: "Per l'affetto sincero che provo per lui non commento". Malumori ci sarebbero però anche in altre zone del territorio

16 luglio - 18:08

Buona la prima per il 30enne Edoardo Fumagalli e per la sua nuovissima brigata: tutti giovani, alcuni già con esperienze internazionali. Matteo Lunelli: "Scelto per bravura, per la sua carica giovanile, per la sua voglia di confrontarsi col mondo"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato