Contenuto sponsorizzato

L'Italia del curling batte la Norvegia e chiude nel migliore dei modi l'avventura olimpica

Olimpiadi curling. Nella giornata di oggi doppio appuntamento per gli azzurri che prima si sono arresi contro la corazzata Svezia e poi si sono imposti contro i norvegesi. Il bilancio è di tre gare vinte e sei perse

Pubblicato il - 20 febbraio 2018 - 16:05

PYEONGCHANG (Corea del Sud). Si chiude l'avventura olimpica della nazionale di curling. Nella giornata di oggi sono arrivate una vittoria contro la Norvegia e una sconfitta al cospetto della Svezia. Il bilancio finale dell'Italia a trazione Val di Cembra parla di tre gare vinte e sei perse.

 

Nell'ultimo giorno di round robin gli azzurri si arrendono per 7-3 contro la corazzata svedese, ma si rifanno subito dopo contro i norvegesi, che superano in volata per 6-4: risolve tutto all'ultimo end Amos Mosaner, abilissimo a piazzare una doppia giocata che l'ultimo sorriso a cinque cerchi all'Italia.

 

Si conclude una grande Olimpiade sudcoreana per gli azzurri Amos Mosaner, Joel Thierry Retornaz, Simone Gonin e Andrea Pilzer, in lotta fino all'ultimo per raggiungere delle storiche semifinali. Gli azzurri sono riusciti a competere alla pari contro tutte le nazioni più blasonate dopo la prima storica qualificazione alle Olimpiadi, a Torino 2006 la compagine italiana aveva partecipato di diritto come Paese ospitante.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 gennaio - 19:51

Sono 250 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 37 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 2 decessi, ma si aggiungono le 30 vittime in Rsa. Sono 47 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

24 gennaio - 17:45

Sale il numero dei pazienti in ospedale, stabile quello delle terapie intensive. Altri 2 decessi. Sono state registrate 7 dimissioni e 39 guarigioni nelle ultime 24 ore

24 gennaio - 17:44

Una tragica dimenticanza, un vuoto comunicativo che aggiorna ulteriormente il difficile bilancio dell'emergenza coronavirus in Trentino. Oggi il report riporta di altri 2 decessi, ma il totale sale a 726 vittime nella seconda ondata di Covid-19 e si porta a 1.196 morti da inizio epidemia a seguito di una verifica interna

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato