Contenuto sponsorizzato

Prima uscita del Trento, il Venezia passa di misura al Briamasco

Calcio. La formazione cadetta di Stefano Vecchi si impone per 1-0, decide Di Mariano. Nel secondo tempo Russo disinnesca il rigore di Bentivoglio. Un Trento compatto regge l'urto della squadra di serie B. Domenica altra gara contro il Foggia

Di Luca Andreazza - 25 luglio 2018 - 16:15

TRENTO. Buona la prima uscita stagionale del Trento, che regge il confronto contro il Venezia, compagine di serie B. I gialloblu si arrendono per 1-0, ma la truppa di Claudio Rastelli mostra segnali incoraggianti in attesa di far sul serio nel campionato di serie D

 

Un Trento compatto e veloce, ordinato e che prova a farsi vedere in qualche sortita offensiva dalle parti dell'estremo difensore lagunare. Ovviamente il predominio territoriale è appannaggio dell'undici di Vecchi, ma i gialloblu rischiano un passivo più pesante solo nel finale, complice anche la girandola di cambi del tecnico trentino per schierare tutti gli effettivi a disposizione.

 

Negli ultimi minuti il Trento abbassa la guardia, ma il portiere gialloblu sbarra la strada agli avanti arancioneroverdi. Decide la rete alla mezz'ora del primo tempo di Di Mariano, mentre nella seconda frazione Russo si esalta e ipnotizza Bentivoglio dagli undici metri per mantenere la gara ancora aperta, ma il punteggio non cambia più. 

 

Schieramento speculare per le formazioni. L'allenatore di casa, che deve rinunciare solo a Paoli (bloccato dall'influenza), si affida al 3-5-2 e propone cinque under nello schieramento iniziale, mentre Stefano Vecchi risparmia per gran parte della sfida Zigoni e Zampano.

 

Pronti, via e il Trento si fa vedere in attacco: traversone di Bardelloni e conclusione in mischia di Dragoni a infrangersi contro la difesa veneta. Il Venezia prende in mano le operazioni: il gioco si sviluppa in orizzontale, ma gli ospiti si rendono pericolosi con Vrioni e Di Mariano. 

 

Scocca il minuto numero 28, quando Garofalo innesca Di Mariano, che salta più in alto di tutti e batte Barosi per il vantaggio ospite. Prima dell'intervallo c'è tempo per un'altra occasione, ma Bertaso si immola a disinnescare la conclusione di Rossi.

 

Nella ripresa spazio alle sostituzioni, quindi dopo cinque minuti Badjan e Segre entrano in contatto in area di rigore e il direttore di gara indica il dischetto. Dagli undici metri si presenta Bentivoglio, ma Russo è bravissimo nel distendersi sulla propria sinistra e respingere la conclusione.

 

Il ritmo cala, il Trento si difende con grande ordine e riparte, ma l'occasione più ghiotta arriva all'87', quando Zennaro incorna dal limite dell'area, Russo risponde e Zigoni calcia alto da buonissima posizione.

 

Il portiere gialloblu è ancora attento nel recupero: botta di Strechie da fuori area e volo di Russo a negare la rete al Venezia. Finisce 0-1.

 

Il prossimo appuntamento del Trento è per domenica 29 luglio contro la squadra cadetta del Foggia (Cles alle 17.30). Quindi le altre uscite precampionato sono sabato 4 agosto (Este - stadio Briamasco alle 18), giovedì 9 agosto (Bassa Anaunia - Denno alle 20.30) e domenica 12 agosto (L.R. Vicenza Virtus - Briamasco alle 20).

 

TRENTO - VENEZIA 0 - 1

RETE: 28'pt Di Mariano (V).

 

TRENTO (3-5-2): Barosi (1’st Russo); Carella (1’st Scaglione), Sorbo (1’st Kostadinovic), Zucchini (1’st Badjan); Romagna (1’st Cazzago), Furlan (34’st Islami), Bertaso (1’st Selvatico), Dragoni (1’st Trevisan), Baronio (1’st Ferraglia); Bardelloni (1’st Bonazzi), Bertoldi (1’st Bosio).

Allenatore: Claudio Rastelli.

 

VENEZIA (3-5-2): Lezzerini (1’st Facchin); Andelkovic, Cernuto (34’st Pinato), Cigagna (39’st Zampano); Di Mariano (39’st Zigoni), Segre, Bentivoglio, Suciu (34’st Strechie), Garofalo; Vrioni (15’st Zennaro), Rossi (24’st Serena).

A disposizione: Facchin, Bruscagin, Coppolaro, Domizzi, Migliorelli, Falzerano.

Allenatore: Stefano Vecchi.

 

ARBITRO: Ugolini di Trento (Alberti e Fumarola di Trento).

NOTE: campo in ottime condizioni. Spettatori 350 circa. Serata calda. Ammonito Scaglione (T) per gioco falloso. Calci d'angolo 5 a 1 per il Venezia. Recupero 1' + 3'.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 01:29

Se il Pd è il primo partito, la lista di Ianeselli è il secondo nel blocco del centrosinistra autonomista a quota 7,94%, tallonato dal Patt e poi da Futura. Nel centrodestra fa due consiglieri Fratelli d'Italia e tre la lista Trento Unita Merler Sindaco. La Lega piazza 5 esponenti

22 settembre - 20:12

Sono 13 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.355 i guariti da inizio emergenza e 558 gli attuali positivi

22 settembre - 18:37

Al terzo posto Marcello Carli, deludente per l'impegno profuso in campagna elettorale ma fermatosi di poco sopra il 5%. Un dato, comunque che doppia il Movimento 5 Stelle di Carmen Martini, intorno al 2,5% (cinque anni fa l'M5S aveva ottenuto l'8%) e anche Onda Civica di Filippo Degasperi che supera di poco gli ex colleghi di partito

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato