Contenuto sponsorizzato

Trento riacciuffato nel finale, troppo forte il Pontisola per il Dro

Calcio serie D. Al Briamasco succede tutto negli ultimi dieci minuti e il Trento scivola nuovamente in zona playout. Troppo forte la seconda forza del campionato per i droati. Levico Terme a riposo

Di Luca Andreazza - 25 febbraio 2018 - 16:56

TRENTO. Arriva un punto per il Trento nella ventinovesima giornata di serie D, mentre il Dro Alto Garda resta al palo contro il Pontisola. 

 

Una gara bloccata e senza grossi sussulti tra Trento e Ciliverghe Mazzano finisce 1-1. I gialloblu costruiscono qualcosina in più, ma non trovano i varchi giusti e la partita si infiamma solo negli ultimi dieci minuti: prima Federico Sorbo spezza l'equilibrio al minuto numero 80', quindi De Angelis impatta all'88'. 

 

Complici i risultati dagli altri campi, la truppa di Antonio Filippini ritorna in zona playout, ma la classifica è corta e le chance di uscire dalla palude ancora tante. Il Trento si trova un punto dietro il Crema e tre alle spalle del Levico Terme, oggi di riposo.

 

Nulla da fare per il Dro Alto Garda contro la seconda forza del campionato. Il Pontisola domina per 4-1. Botta e risposta tra Signorelli e Aquaro in apertura tra il 3' e il 7' minuto del primo tempo. Ancora Signorelli trova due reti, firma la tripletta, e alla mezz'ora il risultato è già sul 3-1. Nella seconda frazione i padroni di casa arrotondano con Recino al 70'. I droati restano così a 21 punti e in penultima posizione, in zona retrocessione, a sole due lunghezze dalla Grumellese.

 

Squadre nuovamente in campo domenica prossima per il trentesimo turno, il Levico Terme affronta il Ciliverghe Mazzano, Trento in scena contro il Darfo Boario e Dro Alto Garda aspetta in casa la Virtus Bergamo.

 

L'inizio di gara è bloccato, Trento e Ciliverghe faticano a distendersi e la prima occasione arriva soltanto all'undicesimo, quando Boldini imbecca Paoli sull’out di destra, il classe ’97 appoggia per Dadson, ma il suo tiro viene rimpallato. L’azione prosegue, Bardelloni di testa pesca ancora l’accorrente Dadson, ma l’ex Rezzato spara alto sopra la traversa.

 

Il primo tempo è però avaro di emozioni, le squadre faticano a trovare spazio e la gara vive soprattutto a centrocampo. Nel finale di frazione il Trento alza i giri del motore e costringe il Ciliverghe Mazzano nella propria metà campo, ma Paoli e Bardelloni non riescono a trovare l'attimo per concludere a rete. All'intervallo il punteggio è ancora bloccato sullo 0-0.

 

Nel secondo tempo il Trento parte a spron battuto, prova a creare pericoli alla porta avversaria, ma non riesce a sfondare. Ferraglia sfiora il vantaggio, ma la sua conclusione finisce fuori. I gialloblu premono, ma non sono incisivi e il risultato non cambia. La partita si mantiene equilibrata senza grossi sussulti e si infiamma gli ultimi dieci minuti.

 

Scocca, infatti, il minuto numero ottanta, quando Bertaso lancia in profondità Dadson, ma solo davanti a West Astuti si lascia ipnotizzare dal portiere e spreca. Sul calcio d'angolo arriva però la rete del Trento: Federico Sorbo salta più in alto di tutti e i gialloblu si portano avanti. 

 

La gara sembra avviarsi verso la fine, ma il Ciliverghe piazza il pareggio: De Angelis è il più lesto di tutti sul secondo palo e la sua incornata vale l'1-1 all'88'. Gli ultimi minuti minuti scorrono via senza sussulti e il Trento aggiunge un punto alla propria classifica.

 

Pontisola-Dro Alto Garda 4-1

Reti: 3', 17' e 31' Signorelli (P), 7' Aquaro (D), 70' Recino (P)

 

Trento-Ciliverghe Mazzano 1-1

Reti: 80' Sorbo (T), 88' De Angelis (C)

 

Riposa: Levico Terme

 

CLASSIFICA: Rezzato 64, Pontisola 59, Pro Patria 56. Darfo Boario 54, Pergolettese 49, Virtus Bergamo 46, Lecco 43, Caravaggio 39, Ciliverghe Mazzano 37, Bustese 35, Lumezzane 35, LEVICO TERME 34, Crema 32, TRENTO 31, Scanzorosciate 29, Ciserano 26, Grumellese 25, DRO ALTO GARDA 21, Romanese 10

 

Bustese-Lecco 0-1

Caravaggio-Pro Patria 1-1

Ciserano-Romanese 2-1

Lumezzane-Grumellese 1-2

Pergolettese-Darfo Boario 0-3

Scanzorosciate-Rezzato 0-1

Virtus Bergamo-Crema 0-2

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 19:10

A lanciarlo il segretario del Partito Autonomista: "Assieme possiamo fare anche massa critica per portare avanti un certo tipo di istanze".  L'appello è rivolto alle forze di centro e autonomiste. Il segretario: "Assistiamo ad un crescendo di malessere tra i moderati nei confronti dei partiti nazionali''

23 settembre - 19:09

Il 19 settembre 2019 il Parlamento approva una mozione che mette sullo stesso piano in nome della memoria condivisa il nazionalsocialismo e il comunismo. Ma la misura, volta a compiacere i governi dell'Est Europa, non comprende la complessità della Storia

23 settembre - 16:12

L’esplosione si è verificata questa mattina in un supermercato a St.Jodok, sul versante austriaco del Brennero. Secondo la prima ricostruzione la causa dell’incidente sarebbe da ricondurre a degli operai che hanno inavvertitamente bucato un tubo del gas provocando la deflagrazione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato