Contenuto sponsorizzato

Ultimo end amaro, il Giappone la spunta contro l'Italia

Olimpiadi curling. Gli azzurri soffrono e inseguono, ma riescono a restare in gara fino all'ultimo. L'Italia cede al fotofinish per 6-5 contro i nipponici 

Di Luca Andreazza - 17 febbraio 2018 - 11:21

PYEONGCHANG (Corea del Sud). L'Italia del curling cade in volata. Il Giappone vince al fotofinish per 6-5 una gara equilibrata e tesa. Ora il bilancio parla di due vittorie e tre sconfitte per un sesto posto parziale.

 

Si fa in salita la strada per rientrare tra le magnifiche quattro, ma i giochi sono ancora aperti e il sogno delle semifinali ancora alla portata degli azzurri. 

 

L'Italia insegue sempre i nipponici: il primo end vede il Giappone prima sul 2-0 e quindi sul 3-1 nel terzo parziale. Gli azzurri impattano (3-3), gli asiatici allungano ancora (5-3), ma gli atleti di casa nostra si aggrappano alla partita e rientrano sul 5-5.

 

La partita si decide all'ultimo end. L’Italia piazza una guardia con Ferrazza, il Giappone spreca, ma gli azzurri non chiudono il colpo. Time out italiano, ma la mossa non paga e arriva la bocciata vincente di marca nipponica, che chiude 6-5.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 luglio - 19:27

Dopo la boutade di Sgarbi che aveva definito il planetario “tre palle su un prato” ecco la mossa del Muse che incassa già alcuni endorsement importanti come quello dell’astronauta Samantha Cristoforetti: “Evento importante per la città di Trento e non solo”. Lanzinger: “Un unicum per tecnologia e innovazione”

21 luglio - 12:18

La storia della squadra di calcio che è diventata un esempio di inclusione e dialogo interculturale vista attraverso gli occhi di Youness Et-tahiri che per un anno ha giocato con il team di Trento e che adesso sta per trasferirsi in un altro club, ma che fa sapere: “Questo è solo un arrivederci”

21 luglio - 19:00

Il consigliere dei Verdi non ha votato il Prg ed è uscito dall'aula puntando il dito contro la maggioranza che ha accettato l'emendamento arrivato dai banchi della minoranza. "In una fase di cambiamenti climatici enormi, dove lo zero termico si alza sempre più e noi insistiamo con le politiche turistiche legate allo sci in luoghi che fra 10/15 anni non avranno più le condizioni per avere la neve"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato