Contenuto sponsorizzato

Un cross d'oro, Michela Moioli sale sul gradino più alto del podio

Olimpiadi snowboard. Data tra le favorite, la bergamasca regge la pressione e confeziona una gara praticamente perfetta. Sesta medaglia azzurra, la seconda d'oro per l'Italia 

Di Luca Andreazza - 16 febbraio 2018 - 12:07

PYEONGCHANG (Corea del Sud). E' oro. Il secondo in questa kermesse sudcoreana e la sesta medaglia di PyeongChang. Michela Moioli sale sul gradino più alto del podio nello snowboard cross.

 

Una gara perfetta per la bergamasca che parte bene e si mette in scia la star Jacobellis (Stati Uniti), passa in testa e mette in fila la sedicenne francese Pereira e la campionessa uscente Samkova (Repubblica Ceca).

 

Data tra le favorite, Michela Moioli regge alla pressione e strappa la terza medaglia della storia dello snowboard, la prima d'oro. E' così un'altra donna azzurra, dopo Arianna Fontana, a portare nel medagliere azzurro, la medaglia più preziosa.

 

Una medaglia col brivido, la bergamasca ha rischiato, infatti, di rimanere a casa: il suo barboncino di 10 mesi ha mangiato il passaporto poco prima della partenza per la Corea del Sud. In questura hanno posto rimedio in modo rapido e quindi l'atterraggio in terra coreana per le Olimpiadi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 febbraio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 febbraio - 20:03

I carabinieri di Bolzano hanno trovato alcune dosi di cocaina nella quali sono state rilevate altissime percentuali di levamisolo, altrimenti noto per essere un vermicida che, mischiato alla cocaina in pastiglie tritate, viene fatto passare come “droga di più alta qualità”

22 febbraio - 00:02

Un uomo di 77 anni è morto questa sera a Monselice dove era ricoverato dopo essere risultato positivo al test per il coronavirus. 

21 febbraio - 18:59

E' successo nel bellunese sulla strada provinciale 635, sul posto vigili del fuoco, carabinieri e soccorsi stradali. L'uomo è stato trasportato in ospedale con diversi traumi 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato