Contenuto sponsorizzato

Il Rubgy Trento va in meta nella prima gara di playoff. Schiantato il Selvazzano

Nella partita di domenica in via Fersina, i gialloblù schiantano il Selvazzano per 41-12. Prossimo avversario l'Alpago

Di L.A. - 14 maggio 2019 - 22:43

TRENTO. E' grande Rugby Trento nella prima gara playoff. I trentini prendono in mano le operazioni del match fin dall'inizio e non lasciano scampo agli avversari. Nella partita di domenica in via Fersina, i gialloblù schiantano il Selvazzano per 41-12.

 

La prima frazione si chiude sul 12 a 5 in favore dei padroni di casa: Trento a segno con Davide MiccichèEmmanuel Cantonati, mentre il Selvazzano approfitta di un errore gialloblù nei 22 metri per andare in meta.

 

Nel secondo tempo il Trento spinge sull'acceleratore e arrotonda ulteriormente il punteggio: ancora in meta con Emmanuel Cantonati, quindi ecco quelle di Giovanni Simonato, Mattia BenattiNicola Sbonner.

 

"Sono contento perché si è visto tutto il lavoro svolto durante gli allenamenti - afferma Davide Miccichè - siamo stati organizzati su ogni parte del campo e, nonostante avessimo davanti una squadra molto combattiva e strutturata, abbiamo centrato la vittoria giocando anche un bel rugby e facendo divertire il numeroso pubblico presente. Ora ci godiamo questa vittoria ma da martedì testa bassa per preparare al meglio la partita contro l'Alpago". 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 luglio - 14:17

Una fototrappola è scattata questa mattina e alle 9.29 ha immortalato l'orso tra i boschi della Marzola. E' già presente il personale forestale, attivato immediatamente dopo l'evento per assicurare monitoraggio, presidio territoriale e informazione

16 luglio - 13:20

Sorprendono positivamente i rilevamenti nelle acque venete con un solo punto inquinato. Male la Lombardia, su cinque punti monitorati due sono risultati fortemente inquinati. Promossi invece a pieni voti il lago d’Iseo e quello di Santa Croce in provincia di Belluno

16 luglio - 06:01

Ormai il caso è noto. E' un'escalation di reazioni dopo che M49 è stato catturato, ma è riuscito a fuggire. Brambilla: "Corri e salvati M49 e grazie per aver dimostrato con la tua fuga, una volta di più, l’imperizia e il dilettantismo di chi ha dichiarato guerra a te, ma anche a tutti i tuoi simili". Ciampolillo: "Un atto violento e illegittimo contro il mondo degli animali"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato