Contenuto sponsorizzato

L'Italia è campione del Mondo di basket con la nazionale atleti con sindrome di down

Davide Paulis ha trascinato i suoi compagni anche in finale contro il Portogallo mettendo a referto 28 punti

Pubblicato il - 02 dicembre 2019 - 12:03

GUIMARAES. Campioni del mondo. L'Italia ha sbaragliato la concorrenza di nazioni ben più grandi e blasonate e si conferma, per la seconda volta consecutiva la squadra più forte del mondo. Una vittoria bellissima e molto sudata, conquistata nei primi due parziali del match e messa in ''ghiaccio'' nei secondi due contro il Portogallo.

 

Stiamo parlando della Nazionale Italiana Atleti di pallacanestro con sindrome di Down composta da Davide Paulis, Antonello Spiga, Emanuele Venuti, Alessandro Ciceri, Andrea Rebichini, Alessandro Greco e allenata da Giuliano Bufacchi e Mauro Dessì. La finale è terminata 36 a 22 ed ha visto gli azzurri giocarsi la partita proprio nei primi due quarti. Questo il tabellino con i punti messi a referto dai campioni italiani.

 

Italia: Spiga 2, Ciceri, Greco 2, Rebichini, Venuto 4, Paulis 28. Allenatori: Giuliano Bufacchi e Mauro Dessí.
Portogallo: Bastos 4, Silva 10, Lopes 4, Teixeira, Santos 4, Pestana. Allenatori: Duarte Sousa e Antonio Lopes.
Note: 14-6; 8-2; 6-6; 8-8 i parziali del match

 

 

L'Italia è arrivata al match decisivo dopo aver battuto nella prima partita del torneo la Turchia per 26-11 con 16 punti realizzati da Paulis dell'Atletico Aipd Oristano che era alla sua prima convocazione in maglia azzurra. Paulis che si è confermato best scorer anche in finale con 28 punti personali.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 05 dicembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

06 dicembre - 05:01

I vertici delle Stelle alpine redigono un documento (all'interno in forma completa) per chiarire un futuro che guarda fino alle prossime provinciali. I paletti per un dialogo sembrano stringenti più per il carroccio che per gli ex alleati. "Differenziarsi dalle visioni dei partiti nazionali e in antitesi ai partiti centralisti, nazionalisti, anti europeisti e a quei leader nazionali che vedono nel Trentino una terra di conquista"

06 dicembre - 10:17

E' successo nelle prime ore di questa mattina. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco i soccorsi sanitari con l'elicottero e il soccorso alpino. L'uomo ha riportato gravi ferite agli arti inferiori

06 dicembre - 09:03

E' successo questa notte, i vigili del fuoco hanno dovuto scavare con le mani e le vanghe per togliere la terra e i sassi e liberare il ferito 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato