Contenuto sponsorizzato

A Vermiglio si assegnano i titoli tricolori, tutto pronto per gli italiani giovanili di Skialp

L’evento, come in passato, sarà organizzato dal collaudato staff del Brenta Team, società di riferimento per la disciplina, che per l’occasione si avvarrà del supporto della Pro Loco di Vermiglio e del Consorzio Adamello Ski. Otto i titoli di campione italiano in palio, assegnati agli atleti delle categorie under 16, under 18, under 20 e under 23, maschili e femminili

Foto Raffaele Merler - PegasoMedia
Pubblicato il - 29 dicembre 2021 - 17:17

VERMIGLIO. La tradizione si rinnova a Vermiglio, in val di Sole, dove domenica 9 gennaio si svolgeranno i Campionati italiani giovanili classic di sci alpinismo. Dopo le fortunate edizioni degli anni scorsi, sarà ancora una volta la località trentina ad assegnare gli scudetti alle promesse dello skialp nazionale.

 

L’evento, come in passato, sarà organizzato dal collaudato staff del Brenta Team, società di riferimento per la disciplina, che per l’occasione si avvarrà del supporto della Pro Loco di Vermiglio e del Consorzio Adamello Ski. Otto i titoli di campione italiano in palio, assegnati agli atleti delle categorie under 16, under 18, under 20 e under 23, maschili e femminili. Alle gare tricolori sarà inoltre abbinata una prova promozionale riservata ai baby skialper delle categorie under 12 e under 14.

 

Sabato 8 gennaio, dalle 17 alle 20, si terranno le procedure di accredito e la distribuzione dei pettorali al polo culturale comunale di Vermiglio, mentre la riunione di giuria e dei capi squadra è fissata per le 18. Le gare sono tutte in calendario per domenica 9 gennaio, con il centro del fondo di Vermiglio, cuore pulsante dell’evento, sede di partenza e arrivo di tutte le competizioni in programma.

 

Prima delle prove tricolori, con start alle 9.20 per gli under 12 e alle 9.30 per gli under 14, si svolgerà l’evento promozionale. A inaugurare la serie delle partenze dei Campionati italiani alle 10, saranno gli under 16 maschi e le under 18 donne, seguiti alle 10.10 dalle under 20 donne. Alle 10.20, quindi, prenderanno il via gli under 16 maschi, alle 10.30 gli under 20, con ultime partenze alle 10.40, quando inizierà la prova riservata agli under 20 maschi e alle under 23 donne.

 

Le gare avranno partenza in linea e punti di controllo sia in salita sia in discesa, con tutti gli atleti chiamati a esibire il green pass e a sottoporsi al controllo della temperatura prima delle competizione.

 

I percorsi avranno differente lunghezza e difficoltà, a seconda della categoria. Le under 16 donne si confronteranno su un tracciato con uno sviluppo di 3.700 metri e un dislivello positivo di 462 metri, distribuiti lungo due salite, mentre gli under 16 maschi e le under 18 copriranno 7,620 chilometri e 855 metri di dislivello positivo, suddivisi in tre salite.

 

Tre saranno anche le ascese per junior maschi e under 23 donne, che si sfideranno su un tracciato di 8,260 chilometri e 1.019 metri di dislivello. Più lungo, infine, il percorso per gli under 23 maschi, chiamati a coprire 12,5 chilometri e 1.433 metri di dislivello positivo, distribuiti su quattro salite.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 24 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
25 gennaio - 05:01
Una donna, della val di Fiemme, racconta in un audio dello stratagemma messo in pratica per ottenere il Green pass: “Mi sono messa nel naso il [...]
Cronaca
24 gennaio - 20:11
L'incontro si è svolto oggi, dopo che nelle scorse settimane la tematica è stata affrontata in diverse occasioni: l'Amministrazione ha confermato [...]
Cronaca
24 gennaio - 21:01
Fra pochi giorni un giudice dovrà stabilire se accogliere o meno il ricorso, presentato dai famigliari di Matteo Tenni, contro l’archiviazione [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato