Contenuto sponsorizzato

Calcio Eccellenza/ La Virtus piega il Termeno nel big match e allunga ancora: bolzanini a più 5 sulle inseguitrici

In coda è giornata da "colpacci" per le ultime due della fila, che accorciano le distanze dalla zona salvezza: il Gardolo piega per 3 a 1 il San Paolo, mentre la Rotaliana espugna il campo del Mori Santo Stefano dopo un match dal finale thrilling con tre reti dal 90' in poi

Fabrizio Libanoro, allenatore della Rotaliana che ha centrato la prima vittoria dell'anno sul campo del Mori
Pubblicato il - 24 ottobre 2021 - 21:44

TRENTO. La capolista non sbaglia e allunga. Le reti di Kaptina, Timpone e Kuka permettono alla squadra di Sebastiani di piegare il Termeno (rete nel finale di Stürz) in uno dei due big match di giornata. Tutte le inseguitrici della squadra bolzanina rallentano e, allora, i biancoverdi volano a più 5 rispetto a quattro avversarie.

 

Lavis e San Giorgio non si fanno male (1 a 1 con rete altoatesina di Ritsch nel finale in replica a quella di Forcinella) e il Comano Fiavè cade sul campo di uno Stegona in grande salute, trascinato dalle reti di Lacedelli e Simula. Ringrazia il Brixen, che batte l'Anaune Valle di Non grazie ad un discusso rigore di Vinatzer e agguanta le altre tre formazioni al secondo posto.

 

Torna a sorridere il Bozner che, grazie alla doppietta di Gasparini, supera il Maia Alta e continua a salire anche il Lana, che ne segna 4 al malcapitato Dro Alto Garda: doppietta di Basile, rigore di Sorrentino e rete di Lukas Hofer per la compagine di Forer.

 

In chiave salvezza festeggiano le ultime due della fila: il Gardolo (Trentini in apertura, Qela e Bortolotti nell'ultimo quarto di gara) certifica la crisi del San Paolo (Ebner nel finale), mentre la Rotaliana passa per 3 a 2 sul campo del Mori Santo Stefano, ora precipitato in zona "calda": doppio vantaggio ospite con Bazzanella e Bergamo, ma nel finale succede di tutto. Accorcia Pedrotti, pareggia Pezzato, ma la "Rota" trova ancora il gol partita con Bara.

 

Crisi nera anche per l'Arco, sprofondato al quartultimo posto con la ViPo Trento che, invece, rialza la testa e muove la classifica: i tre punti finiscono a Gabbiolo grazie al gol di Marku.

 

I RISULTATI.

 

ANAUNE VDN - BRIXEN 0-1

Vinatzer (B).

ARCO 1895 - VIPO TRENTO 0-1

Marku (V).

BOZNER - MAIA ALTA 2-0

2 Gasparini (B).

GARDOLO - SAN PAOLO 3-1

Trentini (G), Qela (G), Bortolotti (G); Ebner (SP).

LANA - DRO ALTO GARDA 4-0

2 Basile (L), Hofer (L), Sorrentino (L).

LAVIS - SAN GIORGIO 1-1

Forcinella (L); Ritsch (SG).

MORI SANTO STEFANO - ROTALIANA 2-3

Pedrotti (M), Pezzato (M); Bazzanella (R), Bergamo (R), Bara (R).

STEGONA - COMANO TERME FIAVÈ 2-0

Lacedelli (S), Simula (S).

TERMENO - VIRTUS BOLZANO 1-3

Stürz (T); Katpina (VB), Timpone (VB), Kuka (VB).

 

LA CLASSIFICA.

 

Virtus Bolzano 24 punti; San Giorgio, Comano Terme Fiavè, Brixen e Termeno 19; Lavis 18; Bozner e Lana 17; ViPo Trento 16; Maia Alta, Anaune Vdn e Stegona 15; San Paolo e Mori Santo Stefano 13; Arco 1895 10; Dro Alto Garda 9; Gardolo e Rotaliana 6.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 7 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
08 dicembre - 17:10
C'è qualcosa di schizofrenico in quanto la Pat. Un albero sano abbattuto e trasportato con i camion a Roma dovrebbe comunicare il valore [...]
Cronaca
08 dicembre - 16:15
Tra sabato e domenica Fabio Pedretti è venuto a mancare durante una gara di corsa in montagna per un malore. Sotto gli articoli pubblicati (anche [...]
Cronaca
08 dicembre - 15:43
Sono stati analizzati 8.506 tamponi tra molecolari e antigenici e sono state individuate 255 positività. Nessun decesso ma c'è un [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato