Contenuto sponsorizzato

È già calciomercato: Toccoli allenatore - manager al Mezzocorona, Bandera al Termeno e Calliari al Nago. L'Anaune in cerca del nuovo tecnico dopo l'addio a Manfioletti

Impazza già il toto mister: da Cles, nonostante avesse un accordo biennale, se ne va Stefano Manfioletti, che potrebbe diventare la prima scelta del Lavis, intenzionato nella prossima stagione a recitare un ruolo di primo piano. Conferme per Girardi alla ViPo e Zoller a Mori, Zasa ad Arco e Celia al Comano Terme Fiavè, mentre Laratta potrebbe lasciare Gardolo

Flavio "Lupo" Toccoli torna in pista: sarà l'allenatore - manager del Mezzocorona in Promozione
Di Da.Lo. - 20 aprile 2021 - 17:47

TRENTO. A cinque giorni dall'avvio del "mini" torneo d'Eccellenza, che prenderà il via domenica 25 con gli incontri della prima giornata, è già tempo di calciomercato. Sì, perché tutte le squadre che non ripartiranno (le 11 del massimo torneo regionale e tutte quelle delle categorie inferiori) hanno deciso di non perdere tempo e si sono già messe al lavoro per pianificare la prossima stagione.

 

La novità più grande riguarda l'Fc Mezzocorona, compagine trentina che milita nel campionato di Promozione, che ha deciso di cambiare rotta e affidarsi a Flavio "Lupo" Toccoli, che ricoprirà il ruolo di allenatore e responsabile tecnico della prima squadra: in pratica l'ex allenatore di Bozner, Settore Giovanile dell'Fc Südtirol e Trento guiderà i gialloverdi, ma avrà anche il compito di allestire la rosa, vestendo anche i panni del direttore sportivo. Per Toccoli si tratta di un ritorno in via Santa Maria, avendo militato - a più riprese - nella formazione rotaliana, di cui è stato capitano ai tempi della serie C2. Dello staff del "Lupo" farà parte anche un altro ex, ovvero Bernardo Ceravolo che, dopo aver appeso le scarpette al chiodo, ricoprirà il ruolo di collaboratore tecnico dell'allenatore assieme a Lorenzo Vason, proveniente dal Bozner.

 

La formazione rotaliana punterà a valorizzare i tanti giovani provenienti dal settore giovanile e integrerà l'organico con alcuni elementi d'esperienza. Piaceva Max Dalpiaz, che quasi sicuramente lascerà il Termeno, cercato anche dalla Strada del Vino, ma che difficilmente scenderà in Promozione.
 

A proposito di Termeno: dopo l'addio di Hugo Pomella, accasatosi all'Appiano, la società Bassoatesina ha deciso di puntare con decisione su Mauro Bandera, freschissimo di divorzio dal Lavis. L'allenatore roveretano, cercanto anche dall'Anaune, ha scelto la società altoatesina per ripartire e lo farà portando con sé il vice e preparatore atletico Simone Vicentini.
 

A Cles, come accennato, non ci sarà il Manfioletti bis, nonostante tra le parti vi fosse un accordo biennale con il proposito di disputare un campionato d'alta classifica. Il motivo del divorzio? Qualche frizione tra lo spogliatoio e l'allenatore trentino, il più vincente della storia del campionato d'Eccellenza, che ha fatto sì che la società optasse per un cambio. Chi sarà il suo sostituto? Né Toccoli, né Bandera ed è anche da escludere un ritorno di Filippo Moratti.

 

A Gardolo, invece, potrebbe esserci il doppio addio di direttore sportivo e allenatore: il tecnico Nicola Laratta è corteggiatissimo dalla Ravinense, società nella quale ha sviluppato praticamente l'intera carriera da giocatore, mentre il ds Manuel Mottes, che ha già detto no al Porfido Albiano, potrebbe finalmente cedere alla corte del presidente Nicola Stanchina.

 

Altra novità in Promozione è il ritorno di Fabio Calliari sulla panchina del Nago Torbole: nell'ultima stagione l'allenatore roveretano ha guidato la Garibaldina in Prima Categoria, dove ci sarà una piccola rivoluzione. Nicola Volani, ex Albiano, Rotaliana e Mezzocorona, ricoprirà il ruolo di direttore sportivo e per la panchina si pensa a Franco Pistolato, determinato a tornare in pista.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 maggio - 19:52
Trovati 36 positivi, non sono stati comunicati decessi nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 113 guarigioni. Sono 689 i casi attivi sul [...]
Cronaca
18 maggio - 21:40
L'allerta è scattata lungo la MeBo in direzione nord all'altezza dell'uscita per Terlano. In azione la macchina dei soccorsi, due le persone [...]
Politica
18 maggio - 17:18
C'è da evidenziare che i numeri rispetto al capoluogo sono molto diversi: 998 domande a Trento tra ottobre 2020 e aprile 2021, mentre a Rovereto [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato