Contenuto sponsorizzato

Olimpiadi Milano-Cortina, delusione per il Bellunese: sarà Bormio ad ospitare le gare di scialpinismo

Lo storico debutto dello sci alpinismo alle Olimpiadi invernali di Milano - Cortina 2026 si terrà a Bormio, località già protagonista assoluta in quanto sulle sue piste si terranno le gare di discesa maschile. Nel frattempo a Cortina d'Ampezzo  è stato 'blindato' il progetto di Zaia da 80 milioni di euro per la ristrutturazione della pista di bob

Foto: ISMF World Cup
Foto: ISMF World Cup
Di L.B. - 20 ottobre 2021 - 11:04

CORTINA D'AMPEZZO. Nella giornata di ieri, 19 ottobre, il CdA legato al Comitato organizzatore delle Olimpiadi e Paralimpiadi 2026, ha preso in esame la nuova disciplina olimpica che farà il suo debutto proprio ai Giochi in programma fra poco più di quatto anni: lo scialpinismo. Ciò che però che i bellunesi non si aspettavano (tra tutti il sindaco di Cortina, Gianpietro Ghedina), è che questa venisse 'data' a Bormio, già grande protagonista in quanto ospiterà le gare di sci alpino maschile.

 

Per la provincia di Belluno vi era speranza che il debutto dello scialpinismo alle Olimpiadi invernali potesse avvenire nel suo territorio, e più nello specifico tra i monti dell'Alpago. Niente da fare però. E' probabilmente questo il "prezzo" che Cortina ed il Veneto devono pagare per poter ospitare all’Arena di Verona la cerimonia di apertura delle Paralimpiadi, oltre alla sede della Cerimonia di Chiusura dei Giochi Olimpici. Due novità che arrivano insieme ad una terza, e cioè il fatto che le gare di Para Cross country e di Para Biathlon si terranno in Val di Fiemme, quando erano inizialmente previste in Valdidentro.

 

Tre decisioni che "per importanza e rilevanza, segneranno un passaggio fondamentale della Road to the Games verso il 2026", come fa sapere il comitato organizzatore. La cerimonia di apertura, inizialmente prevista al "PalaItalia Santa Giulia" a Milano, si celebrerà nella cornice dell'Arena di Verona che sarà già la sede della Cerimonia di Chiusura dei Giochi Olimpici.

 

La scelta di Bormio, in Alta Valtellina, per le gare di scialpinismo rispetta le "indicazioni del Comitato Internazionale Olimpico circa la necessità di ospitare la nuova disciplina in uno dei siti olimpici già previsti dal dossier di candidatura".

 

“Quello che si è appena concluso – ha commentato Giovanni Malagò, Presidente della Fondazione Milano Cortina 2026 – è stato un CdA molto importante per le decisioni che sono state prese e, soprattutto, per le modalità con cui si è svolto il confronto. Ho riscontrato, ancora una volta, la concreta comunione di intenti da parte di tutti gli stakeholder che hanno sempre riconosciuto, nelle questioni poste, il tema del senso di responsabilità e di credibilità che la nostra Fondazione deve perseguire in ogni decisione da prendere. Ci tengo ad esprimere un ringraziamento personale a tutte le Istituzioni rappresentate in CdA, dalle Regioni, ai Comuni fino alle Provincie autonome, perché le scelte di Bormio, di Verona e della Val di Fiemme sono la dimostrazione della nostra capacità di operare in sinergia con gli altri per la realizzazione dei Giochi del 2026. I Giochi di tutti gli italiani”.

 

E' stato inoltre 'blindato' il progetto di Zaia per la ristrutturazione della pista di bob a Cortina d'Ampezzo, un progetto da ben 80milioni di euro. A Cortina si disputeranno le gare di sci alpino femminile, di bob, skeleton, curling e nell'ambito delle Paralimpiadi si terranno le gare di para sci alpino, di para snowboard e wheelchair curling.

 

Nel frattempo questa domenica 24 ottobre, proprio a Cortina d'Ampezzo, si terrà una marcia a cui prenderanno parte cittadini, associazioni ambientaliste e non solo, per denunciare i grandi danni ambientali che sono stati fatti per permettere la realizzazione delle Olimpiadi invernali 2026 (qui l'articolo con informazioni sulla marcia).

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 7 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
08 dicembre - 17:10
C'è qualcosa di schizofrenico in quanto la Pat. Un albero sano abbattuto e trasportato con i camion a Roma dovrebbe comunicare il valore [...]
Cronaca
08 dicembre - 17:20
Come previsto la neve scende copiosa sull'intero territorio provinciale. Il bollettino delle 16 del Servizio gestione strade della Provincia di [...]
Cronaca
08 dicembre - 16:15
Tra sabato e domenica Fabio Pedretti è venuto a mancare durante una gara di corsa in montagna per un malore. Sotto gli articoli pubblicati (anche [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato