Contenuto sponsorizzato

Tutto pronto per i ritiri di Cagliari e Napoli in val di Sole. A Dimaro Folgarida due nuove tribune per accogliere i tifosi azzurri nel rispetto dei protocolli anti-Covid

Dopo la pausa forzata del 2020 a causa dell'emergenza Covid-19, i rossoblù di Leonardo Semplici ritornano a Peio. Gli azzurri guidati da Luciano Spalletti nell'ormai decennale cornice di Dimaro Folgarida

Di L.A. - 09 luglio 2021 - 15:47

MALE'. E' tutto pronto in val di Sole per i ritiri di Napoli e Cagliari, le formazioni di serie A sono attese in Trentino per preparare le prossime stagione. Dopo la pausa forzata del 2020 a causa dell'emergenza Covid-19, i rossoblù di Leonardo Semplici ritornano dal 12 al 24 luglio a Peio con l’Hotel Kristiania a fare di nuovo da quartier generale. Gli azzurri guidati da Luciano Spalletti invece sono in azione dal 15 al 25 luglio nell'ormai decennale cornice di Dimaro Folgarida.

 

Il programma per la squadra rossoblù prevede due sedute di allenamento giornaliere e delle amichevoli, alle quali il pubblico, nel rispetto dei protocolli di sicurezza, potrà assistere gratuitamente. In calendario la gara contro il Real Vicenza, che si terrà sabato 17 alle 17.  Accanto agli impegni sportivi, saranno numerosi gli appuntamenti in programma per i tifosi sardi e per quanti, in val di Pejo, si sono ormai affezionati a questo gemellaggio che dura da 5 stagioni. Tra questi l’evento di domenica 18, quando il Cagliari incontrerà i tifosi in piazza a Cogolo. 

 

Molte le iniziative in programma: verrà inaugurato il Temporary Shop del Cagliari Calcio a Peio Fonti nel quale i tifosi troveranno tutti i prodotti ufficiali della squadra. Spazio ai Junior Reporter: un'esperienza unica per i piccoli tifosi rossoblù che potranno vestire i panni del giornalista per un giorno e descrivere, come veri cronisti, la giornata dei calciatori in ritiro.

 

Sempre a Peio Fonti l'intervista “I portieri si raccontano” nella quale gli estremi difensori della squadra racconteranno ai tifosi i segreti del loro ruolo e il rapporto con gli altri membri della squadra. A Cogolo, la ormai celebre serata sarda con show cooking, esempio concreto del gemellaggio ormai consolidato tra la bellezza delle cime trentine e dei mari della Sardegna. 

 

“Siamo lieti - commenta Gianpietro Martinolli, assessore al turismo del Comune di Peio - che i nostri amici del Cagliari possano nuovamente tornare a godere di tutti i servizi che la val di Pejo mette a disposizione. È un segno tangibile di questa fase di ripartenza dopo i mesi più bui della pandemia. Siamo orgogliosi che il nostro storico centro termale, gli impianti di risalita che portano fino a 3000 metri e gli spazi aperti che il Parco Nazionale dello Stelvio offre tornino a essere co-protagonisti nella preparazione del Cagliari Calcio. E speriamo che portino loro fortuna come negli anni passati".

 

Inizierà invece alle 17.30 di giovedì 15 luglio sul campo di Carciato a Dimaro Folgarida la nuova stagione agonistica del Napoli. La squadra del presidente Aurelio De Laurentiis arriverà in Trentino qualche ora prima allo Sport Hotel Rosatti, ormai da dieci anni quartier generale degli azzurri in val di Sole.

 

Il programma ufficiale del ritiro prevede un doppio allenamento quotidiano con inizio rispettivamente al mattino con inizio alle 9.30 e al pomeriggio dalle 17.30. L’ingresso sarà sempre gratuito ma ovviamente l’accesso per tifosi e addetti ai lavori sarà regolato dalle indicazioni legate alle più recenti normative per fronteggiare l'epidemia.

 

Durante il ritiro sono previste due amichevoli rispettivamente domenica 18 luglio (fischio d’inizio alle 17.30) e sabato 24 luglio. Si aggiungono due momenti serali con la squadra: mercoledì 21 luglio l’atteso appuntamento con Spalletti e due calciatori e quindi venerdì 23 luglio Dj set e incontro con la squadra.

 

Per garantire un afflusso in linea con il passato l’Apt val di Sole, con il presidente Luciano Rizzi e il direttore Fabio Sacco, di concerto con l’amministrazione comunale del sindaco Andrea Lazzaroni, ha previsto un investimento straordinario per la realizzazione di due tribune mobili.

 

Tenendo conto delle ultime indicazioni per la gestione degli aventi negli impianti sportivi, che fissano la possibilità di accesso degli spettatori nella misura del 50% della capienza totale, saranno così 700 i tifosi che potranno assistere ad ogni turno di allenamento. In sostanza il numero di spettatori che si è registrato negli ultimi anni.

 

"Con la card – spiega Fabio Sacco, direttore Apt val di Sole - i tifosi del Napoli avranno l’opportunità di salire sulle montagne della val di Sole grazie a oltre 10 funivie e seggiovie. Potranno raggiungere i 3.000 metri delle vette dell’Ortles Cevedale e dell’Adamello Presanella. Un’occasione da non perdere anche perché con le card ci si può muovere liberamente, in tutto il Trentino, con il treno e il pullman, visitare musei, castelli, fortezze, siti naturalistici e accedere a centri termali per l’assaggio delle acque minerali. La card è a disposizione al costo di 2 soli euro al giorno, ma ne vale oltre 10. Gratis i bambini fino a 12 anni, non compiuti, se accompagnati da 1 adulto".

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 6 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
08 August - 08:07
Difficili operazioni di soccorso per riuscire a portare in salvo uno speleologo di 30 anni rimasto bloccato  all'interno della grotta [...]
Cronaca
08 August - 07:40
Il maltempo di sabato aveva bloccato l'accesso a Malga Pian de Sire nel Cadore. Ieri dopo ore di lavoro i vigili del fuoco sono [...]
Politica
07 August - 20:08
L’endorsement anti-Lega e Fratelli d’Italia del consigliere Dallapiccola: “Che il voto vada all’Svp-Patt o al Centrosinistra darà comunque [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato