Contenuto sponsorizzato

Dopo un 2021 da sogno con i titoli europei maschile e femminile, l'Italvolley ritorna in val di Fiemme per una lunga estate di lavoro

Cresce la rosa degli atleti e delle atlete del volley azzurro in ritiro a Cavalese. Si alleneranno al Palazzetto Árpád Weisz dell’Istituto d’Istruzione “La Rosa Bianca”. Dal 3 maggio al 7 settembre, si alterneranno, a ritmo serrato, Seniores e Under 22. Attese le amichevoli con la nazionale bulgara

Foto di Federico Modica
Pubblicato il - 01 maggio 2022 - 18:27

CAVALESE. L'Italvolley ritorna in val di Fiemme per il lungo ritiro estivo. E in programma c'è anche una doppia amichevole contro la Bulgaria per preparare le competizioni internazionali. 

 

Dopo gli storici successi del volley maschile e femminile azzurro ai campionati europeo di pallavolo del 2021, la nazionale conferma la propria base estiva a Cavalese: i nazionali si alleneranno nel palazzetto dello sport La Rosa Bianca, dedicato a Árpád Weisz, dal 3 maggio fino al 7 settembre.


(Foto di Mattia Rizzi)

La nuova era dell’allenatore Ferdinando De Giorgi è iniziata la scorsa estate proprio dal ritiro in val di Fiemme. La sua strategia di allargare la rosa degli atleti ha già dato ottimi risultati. Come conseguenza si sta intensificando anche il ritiro fiemmese che in oltre quattro mesi vede alternarsi, a ritmo incessante, gli atleti delle formazioni maggiori maschile e femminile, e quelli dell'Under 22.

 

L’ospitalità e la promozione sono curate dall’Azienda per il turismo Val di Fiemme e da Trentino Marketing, ma partecipa con passione anche l’Istituto di Istruzione La Rosa Bianca, offrendo l’utilizzo del palazzetto dello sport, con alcune sale, e coinvolgendo le nazionali di pallavolo in momenti di incontro con gli studenti.


(Foto di Federico Modica)

"E' uno scambio molto costruttivo per i nostri studenti. E' vero che rinunciamo per un breve periodo al palazzetto - spiega Michele Malfer, vice preside dell’Istituto scolastico La Rosa Bianca - ma i giovani allenarsi in piscina, fare escursioni nella natura e utilizzare i campi di gioco all’aperto e la pista di atletica di Cavalese".

 

La disponibilità dell’istituto scolastico è molto apprezzata dalle nazionali di volley maschile e femminile che tornano ogni estate con entusiasmo in val di Fiemme. “Ormai è un rapporto di lunga data e c’è affiatamento fra gli atleti e gli studenti. Abbiamo l’opportunità - continua Malfer - di mostrare ai ragazzi allenamenti di massimo livello agonistico, di assistere alle amichevoli e di poter invitare allenatori e campioni nelle nostre classi. E' un modo per trasmettere i valori dello sport e per avvicinare gli studenti a icone del volley che, raccontando la loro vita e la loro passione, spesso si raccomandano di non trascurare gli studi. Bisogna anche ammettere che per noi è un grande privilegio avere a disposizione un palazzetto dello sport come questo, quindi, il fatto di cederlo temporaneamente è un piccolo scotto che può essere messo in conto". 

 

Sono molto attese le amichevoli con la Bulgaria: si giocheranno al Palazzetto dello sport di Cavalese mercoledì 25 e giovedì 26 maggio.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 5 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
06 luglio - 10:58
In un'intervista a Repubblica il presidente della Provincia di Trento propone uno strumento che è utilizzato sulle spiagge
Montagna
06 luglio - 11:41
Alessandra De Camilli è scampata alla tragedia sulla Marmolada ed è stata ricoverata all’ospedale Santa Chiara di Trento, il compagno invece è [...]
Ambiente
06 luglio - 10:31
Dopo essere stato distrutto da una valanga a dicembre 2020 il rifugio Pian dei Fiacconi sul versante nord della Marmolada non ha più [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato