Contenuto sponsorizzato

Fabio Trentin segue mister Paolo Zanetti: il preparatore atletico borghigiano approda all'Hellas Verona, in serie A, dopo le esperienze ad Ascoli, Venezia ed Empoli

A Verona ha frequentato l'università e iniziato il proprio percorso da professionista, nel settore giovanile del Chievo Verona. Poi Domegliara, Mezzocorona, Südtirol (6 stagioni), Venezia, Ascoli, ancora Venezia (con annessa promozione in serie A) ed Empoli. Dal 2019 fa parte dello staff del tecnico toscano, con cui aveva collaborato per due anni a Bolzano

Di D.L. - 14 giugno 2024 - 12:21

VERONA. Un trentino, anzi un... Trentin approda all'Hellas Verona.

 

Assieme a Paolo Zanetti, nuovo tecnico del club scaligero, nella città di Romeo e Giulietta arriva, anzi per meglio dire ritorna, anche il preparatore atletico Fabio Trentin, da diversi anni nello staff dell'allenatore toscano.

 

Quarantuno anni, nato e cresciuto a Borgo Valsugana, dopo una discreta carriera da calciatore dilettante, Trentin - che ha studiato Scienze Motorie proprio all'Università di Verona - ha iniziato il suo percorso da preparatore nel settore giovanile del Chievo, per poi trasferirsi al Domegliara (con Paolo Vanoli, in procinto di accasarsi al Torino, come allenatore) e Mezzocorona, in serie D.

 

Nel 2012 compie il salto tra i professionisti, passando al Südtirol, dove resta per sei stagioni, collaborando prima con Stefano Vecchi e poi con Paolo Zanetti. Nel 2018 termina la sua esperienza a Bolzano e, richiamato proprio da Vecchi, va al Venezia, in serie B, ma l'avventura dura poco perché, con l'esonero dell'attuale allenatore del Vicenza, viene sollevato anche tutto il staff.

 

A strettissimo giro di posta arriva però la telefonata di Zanetti, che vuole Trentin nel suo gruppo di lavoro, dopo la proficua collaborazione nel biennio trascorso assieme al Südtirol. La squadra è l'Ascoli, ma la stagione è "inspiegabile", con l'allenatore (e anche il suo staff) esonerati a gennaio con la formazione bianconera, partita con l'obiettivo della salvezza, stabilmente a metà classifica e a soli tre punti di distanza dalla zona playoff.

 

Le qualità dell'allenatore toscano sono indubbie e, allora, su di lui punta fortissimo il Venezia per salire di categoria: per il "prof" borghigiano si tratta di un ritorno in Laguna e, al termine di una stagione esaltante, arriva il meritato salto di categoria, grazie al successo nei playoff.

 

Trentin conosce finalmente la massima serie e il girone d'andata dei veneti è spettacolari, mentre nel ritorno arriva una flessione che porta al cambio di guida tecnica. Nel 2022 il preparatore fisico si trasferisce ad Empoli, conquistando una meravigliosa salvezza a tre giornate dalla fine della regular season. Il club toscano rinnova il contratto di Zanetti e dello staff, ma la seconda annata si conclude con un avvicendamento, decisamente prematuro, dopo poche giornate.

 

Adesso l'arrivo all'Hellas Verona, dove tutto è cominciato: per tutto lo staff contratto annuale con rinnovo automatico in caso di raggiungimento della salvezza.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
12 luglio - 16:54
Gli eventi si sono verificati quasi contemporaneamente tra Toscolano, San Felice, Sirmione e Punta San Vigilio. Dalla Guardia Costiera si [...]
Cronaca
12 luglio - 15:53
I due plantigradi erano stati  trovati morti nei boschi del Trentino nell'autunno 2023. Ora i nuovi elementi emergono dalla [...]
Cronaca
12 luglio - 15:45
E' successo nelle scorse ore, sul posto i vigili del fuoco di Baselga di Pinè. La forte pioggia e il maltempo ha causato nella zona lo schianto di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato