Contenuto sponsorizzato

Black out Dolomiti Energia, Cantù espugna il PalaTrento

Basket. La Dolomiti Energia non entra mai in partita e cade sotto i colpi di Johnson e Pilepic. Non bastano le discrete prove di Flaccadori a canestro e Gomes a rimbalzo per sovvertire le sorti dell'incontro già segnato dopo metà gara

Pubblicato il - 02 gennaio 2017 - 22:18

TRENTO. La Dolomiti Energia non brilla alla prima uscita del 2017 e viene sconfitta nella quattordicesima giornata di campionato dalla Red October per 68-77. La cura del tecnico Kiril Bolshakov funziona sulla panchina canturina: la Red October infila il poker di vittorie su cinque gare disputate, espugnando il PalaTrento e rilanciando le proprie ambizioni nel massimo campionato italiano.

 

La truppa bianconera invece incappa nell'ottava sconfitta e complica le proprie residue speranze di raggiungere la fase finale di Coppa Italia.

 

All'Aquila Basket non bastano Flaccadori (14 punti e top scorer bianconero) e Gomes (9 rimbalzi). Dowdell (7 assist) rifornisce in continuità, mentre un ottimo Pilepic (19 punti e 4 rimbalzi) è la spalla del mattatore della serata: Johnson, prestazione strepitosa condita da 20 punti e 10 rimbalzi.

 

Coach Maurizio Buscaglia schiera Craft, Baldi Rossi, Flaccadori, Hogue e Lighty.

La Red October Cantù riponde con Pilepic, Callahan, Darden, Dowdell e Johnson.

 

L'inizio è canturino. Johnson e Darden rompono il ghiaccio (0-4), Craft segna il primo canestro bianconero, ma Callahan e Darden lanciano subito gli ospiti in avanti (4-11). Flaccadori e Lighty accorciano le distanze (8-11), ma Cantù risponde colpo su colpo (14-21). Il canestro di Baldi Rossi chiude la prima frazione 16-21.

 

Parillo inaugura il secondo quarto infilando il canestro da tre punti, Pilepic arrotonda per il +10 Red October Cantù (16-26). Baldi Rossi, Hogue e Gomes reagiscono, ma Dowdell e Johnson portano il punteggio sul 28-34. E' buio pesto in casa Dolomiti Energia, Johnson risponde a Lighty e i canturini sono avanti 30-44 al riposo lungo.

 

Al rientro dagli spogliatoi, capitan Forray prova a suonare la carica firmando i primi canestri del terzo quarto (32-44). Dowdell, cerca di tenere la Dolomiti Energia a distanza, ma Craft e Lighty prima, Forray e Baldi Rossi poi avvicinano i bianconeri ai canturini (48-55).  Nel finale Dowdell ridà fiato a Cantù, mentre Lighty fa 1 su 2 ai liberi e manda tutti all'ultimo quarto sul 49-56.

 

L'Aquila Trento prova a riportarsi in gara nella quarta frazione, Baldi Rossi e Flaccadori vanno a segno, ma Pilepic e Acher tengono i trentini a debita distanza: +10 per Cantù (53-63). Forray e Flaccadori non si danno per vinti, ma la Dolomiti Energia naufraga sotto i colpi di Johnson e Pilepic (66-77). Hogue è l'ultimo ad arrendersi, ma ormai il tempo è finito e il tabellone si ferma sul 68-77 finale. 

 

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO - RED OCTOBER CANTU' 68-77

(16-21, 30-44, 49-56)

 

DOLOMITI ENERGIA: Craft 9 (3/6, 0/2 da tre, 3/4 ai liberi), Baldi Rossi 8 (4/8, 0/4 da tre) , Moraschini 0 (0/1, 0/2 da tre), Forray 9 (4/5, 0/2 da tre, 1/1 ai liberi), Flaccadori 14 (6/9, 0/1 da tre, 2/2 ai liberi), Gomes 6 (1/4, 0/3 da tre, 4/4 ai liberi), Hogue 13 (6/11, 0/1 da tre, 1/2 ai liberi), Lighty 9 (4/7, 0/5 da tre, 1/2 ai liberi), Lechthaler ne, Bernardi ne, Lovisotto ne. Coach: Buscaglia

 

RED OCTOBER CANTU’: Acker 5 (1/2, 1/2 ai liberi), Chinellato ne, Baparapè ne, Parrillo 3, Laganà ne, Pilepic 19 (2/4, 4/6 da tre, 3/3 ai liberi), Callahan 5 (1/1 da tre, 2/2 ai liberi), Kariniauskas, Darden 12 (6/7), Dowdell 13 (6/11, 2/2 ai liberi), Quaglia, Johnson 20 (10/15). All. Bolshakov.

 

NOTE: Tiri liberi: Dolomiti Energia 12/15,  Cantù 6/7. Tiri da due: Dolomiti Energia 28/51, Cantù 25/40. Tiri da tre: Dolomiti Energia 0/20, Cantù 7/17. Rimbalzi: Dolomiti Energia 33 (Gomes 9), Cantù 34 (Johnson 10) . Assist: Dolomiti Energia 11 (Craft 3, Lighty 3), Cantù 19 (Dowell 10)

  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 gennaio - 14:10

Nello stesso giorno un comunicato rassicurava i giornalisti anche spiegando che alcuni di loro sarebbero andati al web (affidato in questi giorni, invece, anche a colleghi dell'Adige e Alto Adige) mentre una lettera chiariva loro di non farsi illusioni. Oggi il primo incontro con i rappresentanti sindacali è andato malissimo e la proprietà ha messo a nudo sé stessa ribadendo modi e metodi non degni di quest'epoca e la provincia di Trento scopre cosa vuol dire essersi consegnati a un monopolio 

21 gennaio - 15:47

Guadagnini aveva 80 anni ed è stato lo storico direttore del Cfp Enaip di Primiero. Nominato nel 1967 ha ricoperto questo incarico per vent'anni apportando importanti innovazioni. Si è attivato per riconvertire i corsi di formazione secondo nuove esigenze e nuove prospettive economiche 

21 gennaio - 12:08

La normativa trentina impugnata da Roma, nel modificare la legge provinciale 4 del 1998 in particolare per quanto riguarda le modalità e le procedure di assegnazione delle concessioni, secondo il governo “avrebbe ecceduto rispetto alle competenze riconosciute alla Provincia dallo statuto speciale di autonomia” e violato l’articolo 117, primo comma della Costituzione, che impone il rispetto del diritto europeo, e in particolare il principio della libertà di concorrenza 'per' il mercato”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato