Contenuto sponsorizzato

Capolinea a Piacenza, Diatec ko

La Trentino Volley parte bene e si porta in vantaggio, ma poi subisce il ritorno di Piacenza per il 3-1 finale. Diatec sempre prima. Prossimo impegno in trasferta a Modena

Piacenza - Diatec Trentino, un attacco di Daniele Mazzone (foto Marco Trabalza)
Pubblicato il - 17 November 2016 - 22:37

PIACENZA. Nel recupero del quinto turno di SuperLega la Trentino Volley arresta la propria corsa 3-1 al cospetto di Piacenza. Il primato in classifica non è in dubbio e il +1 su Civitanova Marche resta, ma dopo nove match l'imbattibilità stagionale per la Diatec è solo un ricordo.

 

Lo starting six della Diatec Trentino scelto da Angelo Lorenzetti vede l'immancabile Giannelli in regia, Nelli opposto, Lanza e Urnaut in posto 4, Van de Voorde e Daniele Mazzone al centro, Colaci libero.

 

La Lpr Piacenza accoglie la capolista presentandosi in campo con Hierrezuelo al palleggio, Clevenot opposto, Marshall e Clevenot schiacciatori, Tencati e Alletti al centro, Papi libero.

 

La partita vola sulle ali dell'equilibrio nelle prime battute del set (10-10). Van de Voorde rompe gli schemi e proietta la Diatec avanti sul 10-12. Il momento è buono e Nelli firma il +3 (11-14). Piacenza non si ferma a guardare e impatta sul 16-16. Alletti sbaglia, Van de Voorde invece risponde presente per il 20-23. Il set è agli sgoccioli e Urnaut  toglie ogni dubbio: 22-25.

 

La reazione di Piacenza non si fa attende: Hernandez è immancabile e i padroni di casa scappano subito sul 5-3 prima e sull'8-4 poi. Un muro di Van de Voorde, un ace di Urnaut e un errore dello stesso martello biancorosso riportano la situazione in bilico (11-11). Equilibrio che dura fino al 16-16, quando Nelli sbaglia a rete (16-18). Lorenzetti chiama il time out e alla ripresa del gioco la Trentino Volley firma un break di 4-0 (18-20). Hernandez riprende il discorso (20-21) e lo sprint finale premia Piacenza 25-23. 

 

Piacenza si galvanizza, Trento si appanna. L'equilibrio si spezza sull'8-8, quando i padroni di casa scavano un solco profondo fino al 13-9. Lorenzetti corre ai ripari e getta nella mischia addirittura tre giocatori contemporaneamente (Solé, Stokr e Antonov al posto di Daniele Mazzone, Nelli e Lanza): la mossa funziona e la Diatec si rimette in carreggiata (14-15). Trento però paga lo sforzo e abbassa i fari: Clevenot e qualche errore di troppo rimettono il set sui binari desiderati di Piacenza (21-18). I padroni di casa spingono sull'acceleratore e si portano sul 2-1: 25-21.

 

La Trentino Volley accusa il colpo e Piacenza prova la fuga (8-4). Trento sembra riprendersi e Stokr impatta sul 12-12. Hernandez risponde e i padroni di casa firmano un nuovo break (16-13). Antonov riporta in scia la Diatec (21-20), ma ci pensa Clevenot a chiudere i conti 25-22. 

 

Ora la Trentino Volley è attesa dalla difficile trasferta di Modena.

 

Lpr Piacenza-Diatec Trentino 3-1

(22-25, 25-23, 25-21, 25-22)
 

Lpr Piacenza: Clevenot 14, Tencati 5, Hernandez 28, Marshall 14, Alletti 6, Hierrezuelo 3, Papi (L); Yosifov 3, Parodi, Cottarelli. N.e. Manià, Zlatanov. All. Alberto Giuliani.
Diatec Trentino: Urnaut 13, Mazzone D. 6, Giannelli 1, Lanza 11, Van de Voorde 10, Nelli 7, Colaci (L); Antonov 4, Solé 3, Burgsthaler, Stokr 10. N.e. Mazzone T., Blasi, Chiappa. All. Angelo Lorenzetti.
 

ARBITRI: Florian e Lot di Treviso.
 

DURATA SET: 25’, 31’, 28’, 28’; tot 1h e 52’.
 

NOTE: 3.014 spettatori per un incasso di 15.929 euro. LPR: 11 muri, 6 ace, 16 errori in battuta, 7 errori azione, 56% in attacco, 52% (43%) in ricezione. Diatec Trentino: 8 muri, 2 ace, 15 errori in battuta, 7 errori azione, 57% in attacco, 46% (38%) in ricezione. Mvp Hierrezuelo.

 

CLASSIFICA

01. DIATEC TRENTINO 26

02. Cucine Lube Civitanova 25

03. Azimut Modena 23

04. Sir Safety Conad Perugia 19

05. Caledonia Verona 19

06. Lpr Piacenza 18

07. Gi Group Monza15

08. Koinè Padova 13

09. Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 11

10. Exprivia Molfetta 11

11. Bunge Ravenna 8

12. Revivre Milano 8

13. Top Volley Latina 7

14. Biosì Indexa Sora 7

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 December - 17:49

Oggi il monitoraggio della Cabina di regina dell'Iss, l'Rt nazionale scende per la prima volta da settimane sotto l'1, cioè a 0,91. Il tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva passa dal 47% al 49%

04 December - 17:47

La protezione civile ha diramato un’allerta rossa su parte di Veneto e Friuli-Venezia Giulia, ma anche su tutta la Provincia di Bolzano. Peggiora la situazione anche in Trentino, le autorità avvertono: “I fenomeni meteo in corso potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche”

04 December - 17:33

Da ieri la Provincia ha finalmente iniziato a comunicare i dati complessivi per quanto riguarda la diffusione del contagio sul territorio provinciale, numeri che comprendono i test antigenici

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato