Contenuto sponsorizzato

Casa dolce casa, la Diatec manda al tappeto Sora

Volley. Nella seconda giornata di ritorno del massimo campionato di Serie A la Trentino Volley torna alla vittoria, 3-1 a Sora. Urnaut mvp del match

Un attacco di Sebastian Solè (foto di Marco Trabalza)
Pubblicato il - 16 dicembre 2016 - 22:47

TRENTO. La Trentino Volley torna al successo al PalaTrento e conquista la prima vittoria nel girone di ritorno, la quindicesima giornata di regular season. Sora si arrende in quattro set e la formazione trentina aggiunge altri tre punti alla sua classifica. 

 

Angelo Lorenzetti sceglie Giannelli in regia, Nelli opposto, Antonov e Urnaut in banda, Solé e Daniele Mazzone al centro, Colaci libero.

L’ex Bruno Bagnoli risponde con Seganov al palleggio, Miskevich opposto, Rosso e Kalinin schiacciatori, Mattei e Sperandio centrali, Santucci libero.

 

L’avvio è nel segno dei servizi di Urnaut, che consentono ai padroni di casa di volare subito sul 7-3; Sora non si scompone e con Miskevich prova a riportarsi sotto (10-7), senza però dare mai l’idea di poter ricomporre lo strappo. L’attacco trentino è in giornata e garantisce un cambiopalla molto regolare. Nella parte centrale, Antonov accelerata e il primo set prende la direzione giusta (17-10). Nelli lancia il rush finale e il primo game si chiude 25-17.

Nel secondo set la Biosì Indexa parte più convinta, il vantaggio esterno di 1-3 viene però immediatamente neutralizzato dalla Diatec sul 5-5. Un ace di Oleg e un muro di Solé su Miskevich permettono a Trento di mettere il naso avanti (12-10), ma Sora con le stesse armi (battuta punto di Mattei e block di Sperandio su Nelli) riporta in equilibrio il parziale già sul 15-15. Un’altra battuta punto e un errore in ricezione di Urnaut consentono ai laziali di tornare avanti di due in corrispondenza del 19-21. Lorenzetti chiama il time out, ma il cambiopalla di Sora funziona bene e i laziali impattano 1-1 (23-25).

La Diatec Trentino prova a scuotersi nella terza frazione, approfittando della ritrova qualità di gioco nei fondamentali di servizio e attacco. In avvio è subito 6-3 e poi 9-4. Nelli e Antonov si mettono in evidenza. Trento prende il largo sul 16-11. Urnaut marchia il set (25-19).

Il buon momento dei padroni di casa prosegue anche nel quarto parziale, condotto fin dall'inizio. Giannelli è sontuoso al palleggio, mentre Solè colpisce con regolarità (6-2). Anche Antonov ha il braccio caldo e, andando a segno a ripetizione, disegna quasi da solo il +6 (11-5). Sora si disunisce, diventa per la prima volta in tutto il match fallosa (15-8). La Trentino Volley corre verso il 3-1 finale, raggiunto sul 25-20.

 

DIATEC TRENTINO - BIOSI INDEXA SORA 3-1
(25-17, 23-25, 25-19, 25-20)
 

DIATEC TRENTINO: Antonov 15, Mazzone D. 7, Giannelli 6, Urnaut 15, Solé 14, Nelli 20, Colaci (L); Lanza 1, Van de Voorde, Mazzone T.. N.e. Burgsthaler, Blasi, Chiappa, Stokr. All. Angelo Lorenzetti.
 

BIOSI’ INDEXA: Kalinin 9, Mattei 5, Miskevich 12, Rosso 11, Sperandio 9, Seganov 2, Santucci (L);  Marrazzo, Mauti. N.e. Corsetti, Tiozzo, Lucarelli. All. Bruno Bagnoli.
 

ARBITRI: Frapiccini di Ancona e Zucca di Trieste.
 

DURATA SET: 22’, 30’, 23’, 28’; tot 1h e 43’.
 

NOTE: 2.761 spettatori per un incasso di 15.706 euro. Diatec Trentino: 10 muri, 10 ace, 25 errori in battuta, 7 errori azione, 55% in attacco, 76% (28%) in ricezione. Biosì Indexa: 9 muri, 3 ace, 15 errori in battuta, 4 errori azione, 42% in attacco, 49% (15%) in ricezione. Mvp Urnaut.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
14 giugno - 18:53
Con l'arrivo dell'estate il misto di ghiaia, sassi e asfalto trasforma la spianata di San Vincenzo in un luogo caldissimo e afoso. Quasi [...]
Cronaca
14 giugno - 18:51
Fra poche ore apriranno le prenotazioni per la fascia d’età dai 18 ai 39 anni, fino al 10 luglio ci sono a disposizione 25mila dosi per una [...]
Società
14 giugno - 17:42
Michele sogna di diventare un ricercatore bio-informatico ma fin dalla nascita soffre di Tetra Paresi Distonica e per lavorare e avere una vita [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato