Contenuto sponsorizzato

Derby alla Virtus Bolzano, Arco e Benacense vincono i recuperi

Calcio. Khedim mette al sicuro il risultato sul Dro. Il Levico conquista il primo punto casalingo in questa stagione. Nei recuperi di Eccellenza e Promozione vittorie per Arco e Banacense su San Giorgio e Aquila Trento. Coppa Italia al Trento

Di Luca Andreazza - 11 dicembre 2016 - 17:34

TRENTO. L'acuto di giornata in Serie D è firmato dalla Virtus Bolzano che vince il derby sul Dro per 1-0. Khedim spezza l'equilibrio appena dopo 3 minuti. I biancoverdi di Luca Lomi resistono alla reazione degli ospiti e si portano a quota 15 punti. Il Dro invece naviga nelle acque tranquille nella pancia del gruppo con un margine di sei punti sulla zona caldissima dei playout.

 

Il Levico Terme conquista invece il suo primo punto casalingo in questa stagione. I gialloblù costringono allo 0-0 il Caravaggio e rosicchiano un punticino per raggiungere la zona playout e sperare ancora nella salvezza.

 

In Eccellenza l'Arco vince il recupero sul San Giorgio. Il 2-1 degli arcensi è opera di Pasini e Cicuttini, mentre i padroni di casa sono andati in rete con Ritsch.

 

In Promozione la Benacense mette fine alla striscia di quattro vittorie consecutive dell'Aquila Trento. Il rigore di Pederzini e la marcatura di Garniga rendono vana la rete di Nardin per i biancazzurri di Gabrielli e scrivono il 2-1 finale per i rivani che così si riportano in scia di Anaune e Condinese.

 

Sabato 10 dicembre il Trento ha alzato al cielo invece la sua terza Coppa Italia consecutiva. Nell'atto finale della manifestazione provinciale riservata alle squadre Eccellenza e Promozione la formazione di Manfioletti ha avuto la meglio del Comano per 2-0. 

 

Il Trento ha condotto le danze, mentre il Comano ha cercato di lanciarsi in contropiede per sfruttare i varchi lasciati dai leader della classifica di Eccellenza. I piani per i termali si complicano quando restano in dieci per l'espulsioni di Demetz. 

 

Per rimediare all'inferiorità numerica, Celia passa al 4-3-1-1 concludendo il primo tempo sullo 0-0.

 

Nella seconda frazione i gialloblù riprendono il forcing e il Comano Terme è costretto ad alzare bandiera bianca al minuto numero 17: Brusco serve Ferrarese che non lascia scampo a Lorenzi per il vantaggio aquilotto.

 

Il Comano accusa il colpo e nel finale Brusco chiude le contese: 2-0 e coppa Italia al Trento.

 

 

SERIE D - CLASSIFICA

Monza 41, Pergolettese 36, Pro Patria 35, Ciliverghe Mazzano 34, Virtus Bergamo 34, Pontisola 25, Caravaggio 23, Seregno 23, DRO 21, Ciserano 21, Darfo Boario 18, Grumellese 18, Olginatese 15, VIRTUS BOLZANO 15, Scanzorosciate 14,, Cavenago Fanfulla 12, LEVICO TERME 11, Lecco 11

 

VIRTUS BOLZANO - DRO 1-0

3' Khedim

 

LEVICO TERME - CARAVAGGIO 0-0

 

ECCELLENZA - CLASSIFICA

Trento 43, Bozner 39, Termeno 28, Maia Alta 28, San Giorgio 25, Naturno 23, Comano 18, Arco 17, Calciochiese 17, Valle Aurina 17, Brixen 16, Weinstrasse 14, San Martino 13, Lavis 12, Alense 11, Appiano 10

 

SAN GIORGIO - ARCO 1-2

Ritsch (S), Pasini, Cicuttini (A)

 

PROMOZIONE - CLASSIFICA

Anaune 34, Condinese 31, Benacenese 30, ViPo Trento 27, Virtus Trento 26, Mori S. Stefano 25, Garibaldina 23, Albiano 22, Nago Torbole 21, Bassa Anaunia 20, Fersina 19, Aquila Trento 18, Ravinense 13, Settaurense 12, Rotaliana 10, Mezzocorona 4

 

BENACENSE - AQUILA TRENTO 2-1

rig. Pederzini, Garniga (B), Nardin (A)

 

FINALE COPPA ITALIA

TRENTO - COMANO 2-0

 

Reti: Ferrarese (T) 17’ s.t., Brusco (T) 37’ s.t.

 

TRENTO (4-3-3): Demetz (47’ s.t. Scali); Rizzon (16’ s.t. Acka), Casagrande, Cascone, Di Fusco; Appiah, Lucena, Boldini; Brusco, Gherardi (40’ s.t. Ferraglia), Ferrarese. All. Caliari (Manfioletti squalificato)

A disposizione: Bianchi, Gattamelata, Conci, Bentivoglio.

COMANO (4-4-1-1): Lorenzi T.; Fusari, Ambrosi, Litterini (46’ p.t. Donati), Giovannini; Serafini, Sceffer, Ciurletti; Poletti (41’ p.t. Parisi), Bosetti, Marocchi (18’ s.t. Xhuliano). All. Celia

A disposizione: Rossi, Trentini, Poli, Lorenzi F.

Arbitro: Zihadul Azam di Arco Riva (assistenti Alessandro Morelli e Salah Eddine Mouizina di Trento)

Espulsi: Ambrosi (C) 31’ p.t., Litterini (C) 32’ s.t. dalla panchina

Ammoniti: Ciurletti (C) 27’ p.t., Serafini (C) 10’ s.t., Giovannini (C) 15’ s.t., Sceffer (C) 23’ s.t., Acka (T) 30’ s.t.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 novembre - 20:38

Sono 460 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 55 in alta intensità. Sono stati trovati 297 positivi a fronte dell'analisi di 4.323 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,4%

26 novembre - 19:51

Mentre i contagiati comunicati da Fugatti e Segnana sono in costante calo, superati quasi ogni giorno dai guariti, il dato completo che comprende anche gli antigenici è meno rassicurante

26 novembre - 19:16

Il presidente ha fatto il punto sullo stato del contagio in Trentino spiegando che i dati sono buoni tranne quelli sulle ospedalizzazioni e le terapie intensive che sono in leggero peggioramento rispetto alla prossima settimana

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato