Contenuto sponsorizzato

Diatec vince, ma che fatica con la sorpresa Monza

Dopo i primi due set (vinti rapidamente) i padroni di casa sembravano destinati a un facile successo. Il terzo parziale, però, ha ribaltato gli equilibri e al team di Lorenzetti c'è voluto il tie-break per chiudere i conti 

Pubblicato il - 27 novembre 2016 - 20:29

TRENTO. La cosa più importante era restare concentrati fino alla fine e i ragazzi di coach Lorenzetti non ce l'hanno fatta, pur riuscendo a strappare la vittoria finale. Monza poteva essere un avversario scomodo (visto il suo buon campionato di metà classifica) e alla fine si è dimostrato tale. Primi due set vinti in scioltezza dalla Diatec che non gli ha concesso niente e terzo parziale cominciato sempre nel segno dei padroni di casa. Ma il finale racconta un'altra storia. Gli ospiti si impongono su Lanza e soci, strappano anche il quarto set e costringono al tie-break Trento. Alla fine la vittoria va alla squadra dio casa, ma quanta fatica.  

 

Nel primo set entrambe le squadre partono  forte (5-5 e 8-8) e poi ancora in parità (11-11 e 13-13) dopo che Urnaut aveva siglato il 13-11. Lo sloveno però è ispiratissimo e, grazie anche alle difese di Giannelli, realizza altri due break point consecutivi per il 16-13. Sale quindi in cattedra Nelli (ace) che firma il +5 (19-14) mettendo di fatto il sigillo sul primo parziale che si chiude 25 a 18.

Secondo set ancora di marca locale: pronti-via e si è già sul 3-1 ma Monza c'è e non molla e tiene a portata i padroni di casa (10-11). I gialloblù non si scompongono e ripartono con Lanza e due muri consecutivi di Mazzone su Botto per il 15-12; Monza reagisce di nuovo con lo stesso capitano trovando la parità sul 18-18.  Ma il 2-0 (e la conseguente certezza della qualificazione nei quarti di finale di Coppa Italia) arriva poco dopo: 25-22.

 

Molto equilibrato il terzo parziale, con la Gi Group che risponde colpo su colpo ai padroni di casa (5-4, 10-10) poggiandosi sulle schiacciate spesso vincenti della coppia di posto 4 Botto-Fromm. I sorprendenti servizi in salto di Daniele Mazzone consentono alla Diatec Trentino di costruirsi il primo vero vantaggio del set (17-14), ma Monza risale sino al 18-18 e alla fine la spuntano gli ospiti (22-25).

 

Quarto set, con il team di Lorenzetti in bambola e i brianzoli partono sparati (0-4) rispondendo bene al tentativo di rimonta dei padroni di casa (da 4-5 a 4-8). Lorenzetti getta nella mischia Stokr e Antonov per Nelli e Urnaut, ma gli avvicendamenti non riescono a scuotere la squadra che continua a faticare molto in fase di cambiopalla (6-13 e poi 7-16). Il finale è un netto 16 a 25. Si va al tie-break. Solita faticaccia giocata punto su punto ma alla fine Trentino Volley si regala il successo 15 a 11.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 novembre - 13:20

L'esponente di Fratelli d'Italia si scaglia contro Marco Leonardelli, responsabile Giovani Lega : "Il signor Leonardelli non mi risulta si sia mai confrontato con le preferenze e la sua associazione universitaria 'Siamo Futuro' rimane a 0" e su Divan: "Può definirsi universitario da appena un mese"

28 novembre - 11:50

Sono stati analizzati 2.388 tamponi per 494 test risultati positivi e un rapporto contagi/tamponi che si attesta al 20,7%. Altri 3 morti, il bilancio sale a 228 vittime in questa seconda ondata, il totale è di 523 decessi da inizio epidemia

28 novembre - 12:58

L'allarme è scattato verso le 10 di questa mattina, sul posto si sono portati i vigili del fuoco, il soccorso alpino e i carabinieri 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato