Contenuto sponsorizzato

La Trentino Volley festeggia la cinquantesima partita internazionale al PalaTrento vincendo contro il Fenerbahce

Volley. La formazione di Lorenzetti supera per 3-0 i turchi nel match di andata della semifinale di Coppa Cev. Mvp Lanza

La Trentino Volley festeggia la vittoria internazionale numero 50 (foto Marco Trabalza)
Pubblicato il - 28 marzo 2017 - 22:46

TRENTO. La Trentino Volley vince nettamente per 3-0 la gara di andata della semifinale di Coppa Cev contro il Fenerbahce Istanbul e festeggia nel migliore dei modi la partita internazionale numero cinquanta al PalaTrento prenotando la terza finale europea consecutiva

 

Angelo Lorenzetti schiera Giannelli in regia, Nelli opposto, Urnaut e Lanza in posto 4, Daniele Mazzone e Solé centrali, Colaci libero.

Il Fenerbahce risponde con Keskin al palleggio, Toy opposto, Quesque e Sket schiacciatori, Emet e Pajenk centrali, Ozbek libero.

 

Gli ospiti entrano meglio nel match (2-4), ma la reazione della Trentino Volley è immediata: Solè e Urnaut ribaltano il risultato sull'8-5. I trentini sono precisi e il vantaggio aumenta fino al 16-8. Daniele Mazzone dice 18-9. Basic chiama il time out, ma alla ripresa del gioco l'inerzia non cambia (20-10). Il 25-16 in favore della Trentino Volley giunge presto.

Il copione è simile nel secondo set: Lanza costruisce il 5-2, mentre il muro di Solè piazza il colpo dell'8-4. I turchi soffrono e Urnaut sigla il 14-5. Nelli spiana la strada verso il 25-12. 

Nella terza frazione il Fenerbahce prova a scuotersi e si portano sull'1-5. Lorenzetti sceglie di non chiamare time out e Urnaut al servizio trova la parità sul 7-7. Gli ospiti reagiscono con Quesque e Toy (10-13). Trento però ribatte per il 14-14. Nelli costruisce il break del 21-19, Lanza incrementa sul 23-20 e Giannelli chiude sul 25-23. 

 

DIATEC TRENTINO-FENERBAHCE SK ISTANBUL 3-0
(25-16, 25-12, 25-23)

 

DIATEC TRENTINO: Nelli 9, Lanza 16, Mazzone D. 8, Giannelli 5, Urnaut 10, Solé 9, Colaci (L). N.e. Burgsthaler, Mazzone T., Blasi, Chiappa, Van de Voorde e Stokr. All. Angelo Lorenzetti. 
FENERBAHCE SK ISTANBUL: Quesque 9, Pajenk 3, Keskin, Sket 4, Emet 6, Toy 6, Ozbek (L); Dermiciler (L), Moalla, Yatgin 2. N.e. Karaagac, Karasu, Kayhan, Ondes. All. Veljko Basic.
ARBITRI: Yanakiev di Sofia (Bulgaria) e Rydland di Oslo (Novergia).
DURATA SET: 24’, 22’, 31’; tot  1h e 17’. 
NOTE: 1.825 spettatori. Trentino Diatec: 10 muri, 9 ace, 12 errori in battuta, 7 errore azione, 54% in attacco, 56% (24%) in ricezione. Fenerbahce: 7 muri, 2 ace, 7 errori in battuta, 8 errore azione, 30% in attacco, 42% (10%) in ricezione. Mvp Lanza.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 2 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 dicembre - 19:35
Questa la situazione rispetto ai parametri nazionali per la zona gialla: l'occupazione delle terapie intensive è al 9% (il tetto fissato per [...]
Politica
05 dicembre - 19:01
Sui social il presidente della Provincia con tanto di logo della Pat ha comunicato di aver ottenuto una qualche deroga al super (mai stato in [...]
Cronaca
05 dicembre - 18:17
Sull'Altopiano dei Sette Comuni la neve sta cadendo abbondante in queste ore e sulle strade sono già diversi i veicoli in difficoltà a causa [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato