Contenuto sponsorizzato

Maxi squalifica nel calcio a 5: prende a calci l'arbitro e non pago lo aspetta per la resa dei conti

L'episodio è avvenuto durante la partita fra il Futsal Rovereto e la Bassa Atesina valida per la Serie C1 di calcio a 5. Massimo Mosna è stato allontanato dal parquet per somma di ammonizione e ha reagito offendendo l'arbitro e lo colpisce alla caviglia

Pubblicato il - 10 novembre 2016 - 19:16

ROVERETO. Un anno di squalifica. Questa la durissima sentenza che il giudice sportivo ha comminato a Massimo Mosna, tesserato del Futsal Rovereto.

 

I fatti sono avvenuti nel corso di Futsal Rovereto - Bassa Atesina, match terminato 3-3, e che metteva in palio punti importanti per continuare la rincorsa alla capolista Sacco San Giorgio nel campionato di calcio a 5 Serie C1.

 

E la tensione deve aver giocato un brutto scherzo a Massimo Mosna che "espulso per somma in ammonizioni, si avvicinava all'arbitro e lo colpiva con un forte calcio all'altezza della caviglia, offendendolo; veniva allontanato a forza e durante l'intervallo attendeva il direttore di gara cercando il contatto testa contro testa, continuando con le offese" (comunicato ufficiale Figc n. 46 del 10 novembre 2016).

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 ottobre - 04:01

Una ricerca dell'Ispi, l'Istituto per gli studi di politica internazionale prova a valutare dati alla mano l'ipotesi dell'isolamento per fasce d'età. Secondo una proiezione, imponendo un lockdown ai soli over 80 la mortalità da Covid verrebbe dimezzata, mentre l'isolamento per gli over 60 diminuirebbe di 10 volte la letalità del virus. Le criticità però non mancano

30 ottobre - 20:31

In Italia ci sono 11 Regioni classificate a rischio elevato, mentre Calabria, Lombardia, Piemonte e la provincia di Bolzano sono già entrate nello “scenario 4”, il peggiore. L’esperto del Ministero: “La percentuale dei positivi sui tamponi effettuati supera il 10% e non è un buon indicatore”

31 ottobre - 08:48

E' successo in centro a Rovereto, sul posto si sono portati immediatamente i vigili del fuoco che hanno spento l'incendio ma il mezzo è andato completamente distrutto. Sono in corso le verifiche da parte delle forze dell'ordine per capire la cause delle fiamme 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato