Contenuto sponsorizzato

Monday Night amaro, le Fiat corrono veloci

Basket. Torino impone la terza sconfitta consecutiva all'Aquila Basket. Non basta un ottimo terzo quarto e la reazione nell'ultimo periodo, i piemontesi espugnano il PalaTrento

Di Luca Andreazza - 14 novembre 2016 - 22:31

TRENTO. Se un indizio è un indizio, due indizi sono una prova, tre fanno una crisetta. La settima giornata della Serie A del mondo a spicchi si tinge dei colori gialloblù di Torino. La Dolomiti Energia cede 70-74 le chiavi del parquet di casa alla coriacea Torino, che impone la terza sconfitta consecutiva alla formazione di coach Buscaglia. 

 

Nella prima gara del coach umbro nei panni del doppio incarico (Oltre alla Dolomiti Energia guiderà la Nazionale under 20 maschile, ndr), agli aquilotti non basta un ottimo terzo quarto e una reazione convincente al tramonto dell'ultimo e decisivo periodo. Nel dettaglio discreta la difesa guidata da Hogue e Jefferson (5 rimbalzi difensivi a testa), ma non basta per arginare lo strapotere a canestro di Washington (21 punti) che vanifica l'attacco aquilotto.

 

Coach Buscaglia schiera nel quintetto base Craft, Jefferson, Lighty, Flaccadori e Baldi Rossi, Torino risponde lanciano sul parquet del PalaTrento White, Washington, Harvey, Wilson e Wright

 

White rompe il ghiaccio per il 2-0 di Torino. Lighty e la tripla di Flaccadori lanciano i bianconeri sul 5-2. La formazione di Vitucci reagisce, ma Lighty schiaccia Torino a distanza (7-4). Wilson da tre trova il pari 7, Flaccadori e Jefferson rispondono per 12-9. Hogue spinge Trento, ma i piemontesi restano a contatto grazie a Washington: il periodo si chiude 17-15.

 

L'inizio del secondo periodo si apre nel segno dei botta e risposta fra l'ex Poeta e Moraschini. Il play rovescia il risultato sul 17-19, la guardia-ala infila la tripla per il contro sorpasso (20-19). La mano di Moraschini è calda e mette nella retina il 24-21. White e Alibegovic riportano però Torino avanti, mentre Jefferson tiene la Dolomiti Energia a contatto 27-28. I canestri di Hogue da una parte e Whrite dall'altra mandano le squadre al riposo lungo sul 29-34 di marca Fiat.

 

L'inizio del terzo quarto è particolarmente prolifico: Washington, Jefferson e Craft fissano il 33-36. Prima la tripla di Hogue firma il 39-39, quindi la schiacciata di Jefferson il 41-39. La partita è viva: un continuo testa a testa. Harvey per 41-42, Forray per il 47-46. Servono i canestri di Flaccadori e Baldi Rossi per ritrovare la Dolomiti Energia con le ali davanti 52-51 proprio sulla sirena, premiando una grande frazione. 

 

I due punti di Wilson salutano l'inizio dell'ultimo periodo di gioco 52-53. Baldi Rossi dall'arco mette a posto il tabellone (55-53), ma Washington pareggia 55-55. Ancora la tripla di Baldi Rossi infiamma il PalaTrento: 58-55. Alibegovic prima riporta i piemontesi a contatto, quindi sfanala vistosamente e poi sorpassa a destra per il 59-63. Flaccadori riaccende la luce in cinque mosse (65-65). White e Wright lanciano però la fuga 65-70. Lighty avvicina l'Aquila Basket e Torino chiama il time-out. Al rientro Washington puntella il risultato 68-74. Lighty ha il compito di lasciar partire i titoli di coda sul 70-74 finale.

 

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO - FIAT TORINO 70-74

(17-15, 29-34, 52-51)

 

DOLOMITI ENERGIA: Craft 3 (1/7, 0/2), Jefferson 9 (4/5), Baldi Rossi 8 (1/3, 2/4) , Moraschini 10 (3/7, 1/2), Forray 5(1/3, 0/2), Flaccadori 12 (3/5, 1/4), Gomes (0/2, 0/2), Hogue12 (3/5, 1/2), Lighty 11 (4/9, 1/5), Lechthaler ne. Coach: Buscaglia.

 

FIAT TORINO: Wilson 7 (2/2, 1/3), Harvey 3 (0/1, 0/3), Wright 8 (0/3, 2/3), White14 (3/9, 1/1), Parente ne, Alibegovic 13 (1/1, 3/5), Poeta 8 (4/6, 0/3), Washington 21 (8/10, 0/3), Okeke ne, Fall ne, Mazzola 0 (0/2 da tre). Coach: Vitucci

 

NOTE: Tiri liberi: Dolomiti Energia 12/19 , Torino 17/20. Tiri da due: Dolomiti Energia 20/46, Torino 18/32. Tiri da tre: Dolomiti Energia 6/23, Torino 7/23. Rimbalzi: Dolomiti Energia 36 (Hogue, Jefferson 6), Torino 40 (White, Washington 10) . Assist: Dolomiti Energia 13 (Craft 4), Torino 15 (Wright 4).

 

ARBITRI: Massimiliano Filippini, Mark Bartoli, Matteo Boninsegna

 

CLASSIFICA

01. EA7 Emporio Armani Milano 14

02. Grissin Bon Reggio Emilia 12

03. Sidigas Avellino 10

04. Pasta Reggia Caserta 10

05. Umana Reyer Venezia 8

06. Banco di Sardegna Sassari 8

07. Betaland Capo d'Orlando 8

08. Enel Brindisi 6

09. Openjobmetis Varese 6

10. Fiat Torino 6

11. DOLOMITI ENERGIA 6

12. Germani Basket Brescia 4

13. Consultinvest Pesaro 4

14. Red October Cantù 4

15. The Flexx Pistoia 4

16. Vanoli Cremona 2

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
12 maggio - 20:36
Trovati 71 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 60 guarigioni. Sono 859 i casi attivi sul territorio provinciale
Società
12 maggio - 18:25
Dopo aver vinto nel 2010 con il film "L'uomo che verrà", Missidenti è tornato a ricevere una statuetta. A vincere il premio anche Filippo [...]
Cronaca
12 maggio - 17:57
A bordo dell’imbarcazione affondata un’intera famiglia, le cause all’origine dell’incidente sono ancora in via di accertamento. Sul posto [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato